LA PAROLA AI NOSTRI CONTATTI – LETTORI E VISITATORI, SUL CENTRODESTRA (NARDIELLO – IL ROMA) E ALTRE NOTIZIE… IN COPERTINA: “ZELANTE” PIETRO GRASSO – SI “STRACCIA LE VESTI”…


LA PAROLA AI NOSTRI CONTATTI – LETTORI E VISITATORI, SUL CENTRODESTRA (NARDIELLO – IL ROMA) E ALTRE NOTIZIE… IN COPERTINA: “ZELANTE” PIETRO GRASSO – SI “STRACCIA LE VESTI”…
Associazione Azimut - Naples, Italy  Crea il tuo blog 
Scritto : Wednesday, February 05, 2014 ( aggiornamento : giovedì, 6 Febbraio 2014 )
Servizio, tra breve in rete : OGGI LA PAROLA AI NOSTRI CONTATTI – LETTORI E VISITATORI, SUL CENTRODESTRA ( NARDIELLO – IL << ROMA >> ) E ALTRE NOTIZIE… IN COPERTINA : “ZELANTE” PIETRO GRASSO – SI “STRACCIA LE VESTI”…  [ “AZIMUT-NEWSLETTER” : 07.02.2014 ]
 OGGI LA PAROLA AI NOSTRI CONTATTI – LETTORI E VISITATORI
[ PER LEGGERE TUTTI I COMMENTI – MESSAGGI – E INTERVENTI ;  VEDI : OLTRE ]
—————————————————————————
IN QUESIO NUMERO : Vincenzo Nardiello
February 05, 2014  –  sul Roma
—————————————————————————
L’opinione di
Vincenzo Nardiello
L’Ulivo berlusconiano non può certo bastare

Un fantasma si aggira nel campo del centrodestra: l’Innominabile. È tale perché il suo nome è sconosciuto e – quel che è peggio inconoscibile. Al momento il centrodestra non ha un progetto comune, non ha un candidato premier, non ha una leadership ( . . . . . )

  [ PER LEGGERE TUTTO – VEDI : OLTRE ]

IN QUESIO NUMERO : Vincenzo Nardiello
February 05, 2014  –  sul Roma
————————————————————————-
L’ << AUTONOMO >>…. [ SIC ]
( . . . ) “Io non sono un vigliacco, pertanto ho deciso di venire qui in aula per ascoltare quanto c’era da dire su questo tema”. Così il presidente del Senato Pietro Grasso ha iniziato a replicare alle critiche mossegli dai senatori di centrodestra per aver deciso di far costituire Palazzo Madama come parte civile nel processo contro Berlusconi. “La costituzione di parte civile si può anche revocare: ci sono gli strumenti, se tutta l’Aula del Senato è d’accordo. Ma io ho preso la mia decisione in totale autonomia”, ha affermato Grasso nel corso del dibattito precisando poi: “E’ stata una scelta super partes, una scelta discrezionale, che la funzione che ricopro mi attribuisce. Non ho subito nessuna pressione, ho agito in piena autonomia e indipendenza”… ( 06.02.’14 )
Foto Reali ,
 “ZELANTE” PIETRO GRASSO – SI “STRACCIA LE VESTI”…  [ “AZIMUT-NEWSLETTER” : 07.02.2014 ]
Il presidente Grasso Berlusconi e Alfano
Processo a Berlusconi, il Senato si costituisce parte civile
———————————————————————————————————————————————————
( Arturo Stenio Vuono – presidente di “Azinut” – Napoli ) – L’11 FEBBRAIO RICADE ( ACCADDE IERI ) L’ANNIVERSARIIO DEI PATTI LATERANENSI ( 1928 ) CHE, IN ILLO TEMPORE, CONTRASSE LO STATO  ( QUANDO ERA STATO ),,,L’11 FEBBRAIO ( ACCADDE OGGI ) : IN AULA LA NUOVA LEGGE ELETTORALE ( DA QUALCUNO BATTEZZATA “RENZUSCONI” ) PER L’ULTIMO TENTATIVO DI SALVATAGGIO DI QUEL CHE, ORMAI, E’ UN “SIMULACRO DI STATO”; NEL CONTEMPO L’ENNESIMO GIUDIZIO AVVERSO BERLUSCONI – A NAPOLI… ( CAPITE ? ) …..

[ DA UNA NOSTRA << LETTERA APERTA >> AL CAPO DELLO STATO – Arturo Stenio Vuono ]

( . . . ) Le chiedo la pazienza di ascoltare, e valutare, le mie ragioni. Riandando alla passata riunione congiunta delle camere, vale ricordarlo, Ella non solo giurò sulla carta costituzionale ma, per il Suo secondo mandato, già un fatto straordinario ed eccezionale, ne affermò – solennemente –  la condizione  da tutti accettata, sottoscritta, essendo – per la votazione – marginale che vi siano stati i contro ma con presa d’atto. Una

<< postilla >> ch’è stata la condizione – sine qua non – per accettare l’investitura; ovverosia l’unità delle forze politiche che L’avevano richiamato in nome di un comune programma politico-eonomico-riformista che non c’è più; e la foglia di fico dell’asse Letta – Alfano, per il presunto passaggio dalle larghe alle solide intese, a poco potrà servire. E chi vivrà, vedrà..

( . . . ) Ella, per mantenersi fedele all’impegno preso, confido – perciò – voglia traghettarci verso nuove consultazioni elettorali, con le urgenti nuove norme, in sintonia con le decisioni in merito della Corte Costituzionale,  e con l’abbinamento alle << europee >>, ed immediatamente – successivamente – rimettendo il Suo secondo mandato. Che si vada alle urne è la soluzione logica e legittima,( . . . )

 ( SCRIVEMMO PURE : circa l’inamovibilità del Quirinale che, nel prosieguo di mandatto ( privo del termine, temporale, da dichiararsi e specificarsi ), carente di motivata giustificazione, serve per fornire lo scudo, unitamente al sussidio ( in senato ) dei “trenta di ali babà” ( Ahinoi, questo Angelino Alfano ! ) : in primis pro  governo, poi  per non fare sciogliere le camere e  non “mandare in pensione” sia Grasso che la Boldrini…

[ E ABBIAMO – ANCHE – SCRITTO ] :

“(… ) Tutto ciò detto, per avere preso la parola, senza chiedere permesso, considerando e riconsideranno, per prima lasciamo – volentieri – alla demenza collettiva il credere, dietro l’ondata mediatico – giudiziaria ( che non si sazia e che non si arresta ), che Silvio Berlusconi si sia nutrito – e si nutra –  di infamità; cui resta solo da aggiungersi : il “ladro di polli”, lo scippo e lo spaccio nonchè il “borseggio con destrezza” ( a prescindere, e irrilevante, da chi sostenga – o meno –  che abbia “prestato il fianco” alle sistematiche e proditorie aggressioni )… ” 

———————————————————————————————————————-

Il presidente del Senato, Pietro Grasso, dopo aver ascoltato i diversi orientamenti espressi dai componenti del Consiglio di presidenza, ha dato incarico all’Avvocatura dello Stato di rappresentare il Senato della Repubblica quale parte civile nel processo sulla c.d. “compravendita di senatori” che inizierà il prossimo 11 febbraio presso il Tribunale di Napoli. Il presidente ha ritenuto che l’identificazione, prima da parte del Pubblico Ministero poi del Giudice, del Senato della Repubblica italiana quale “persona offesa” di fatti asseritamente avvenuti all’interno del Senato, e comunque relativi alla dignità dell’Istituzione, ponga un ineludibile dovere morale di partecipazione all’accertamento della verità, in base alle regole processuali e seguendo il naturale andamento del dibattimento.
I fatti mentre si avvicina il processo – Tre milioni di euro. Questo il prezzo che sarebbe stato pagato da Berlusconi perché l’allora senatore Sergio De Gregorio, eletto nelle liste dell’Idv, cambiasse schieramento per determinare la caduta del governo Prodi. E’ l’accusa contestata all’ex premier, imputato di corruzione al processo per la presunta compravendita dei senatori che comincerà l’11 febbraio prossimo davanti al Tribunale di Napoli. Un reato che i pm Vincenzo Piscitelli, Henry John Woodcock, Alessandro Milita e Fabrizio Vanorio ipotizzano anche nei confronti dell’ex direttore dell’Avanti Valter Lavitola, il quale nella vicenda avrebbe avuto il ruolo di intermediario. A De Gregorio sarebbero stati consegnati due milioni in contanti (versati sui suoi conti in varie tranche) e un milione sotto forma di finanziamento al movimento Italiani del Mondo di cui era promotore.
Sul filo di pochi voti – L’inchiesta sulla cosiddetta ”Operazione Libertà” – consistita nella passaggio al centrodestra di alcuni senatori per provocare la crisi della maggioranza che a Palazzo Madama si reggeva sul filo di pochi voti – fu avviata dalla procura di Napoli in seguito alle dichiarazioni fatte dallo stesso De Gregorio, coinvolto in altre vicende giudiziarie. L’ex senatore non figura tuttavia tra gli imputati essendo uscito definitivamente dal processo dopo aver patteggiato la pena (un anno e 8 mesi, con sospensione della pena). I fatti al centro del processo si riferiscono a un arco di tempo che va dal 2006 al 2008. Berlusconi e Lavitola furono rinviati a giudizio il 24 ottobre dello scorso anno dal gup Amelia Primavera. Una precedente richiesta di giudizio immediato avanzata dalla procura era stata respinta da un altro giudice. I magistrati ritengono che quello di De Gregorio non fosse un caso isolato e sono tuttora in corso indagini, anche da parte procura di Roma.
Processo a Berlusconi, il Senato si costituisce parte civile
——————————————————————————-
LO << SCUDISCIO DI LEHNER >>
—– Original Message —– From: Giancarlo Lehner – To:  ( . . . ) Sent: Thursday, February 06, 2014 6:36 PM
Subject: Lehner: Renzi e Berlusconi sanno che vincere non è tutto?
Auguri a Berlusconi e Renzi, tuttavia, temo che, condizionati dal pericolo grillista, stiano ripercorrendo l’errore di sempre. L’Italia ha bisogno di un governo che governi e di riforme vere, a cominciare dal taglio verticale del costo (con strapotere) ormai intollerabile delle corporazioni forti. 
Invece, con la tattica delle ammucchiate disomogenee sino all’ossimoro, rischiano di condannare se stessi a vincere, ma non a governare. Quale riforma strutturale potrà essere mai varata da Forza Italia se vincerà avendo accasato cani e porci? E quale rottamazione delle burocrazie e dei burosauri potrà mai realizzare Renzi, costretto a governare con Vendola e Monti?
Giancarlo Lehner
Giancarlo Lehner [ Da “Archivio Azimut – online – dal servizio, in rete, del 21 dicembre 2013]
—– Original Message —– From: Giancarlo Lehner
To: ent: Thursday, December 19, 2013 2:05 PM
Subject:sono apparso a Gianni Letta
Ieri, ore 11 e 30 circa, a piazza del Parlamento, sono apparso a Gianni Letta. Era in automobile con l’autista, contiguo a me banale pedone. Giusto in tempo per carpirgli nelle pupille il destino di Silvio, mentre egli, attonito, sapendo che io so, non ha retto all’apparizione ed ha girato lo sguardo. – Giancarlo Lehner
—– Original Message —– From: Giancarlo Lehner – To: ( . . . ) 
Sent: Saturday, December 21, 2013 3:37 PM
Subject: imbecilli e mascalzoni alla corte di Berlusconi
 
Non ritengo vero che sia stato addirittura filmato, è certo, invece, che Berlusconi sia stato circondato anche da vigliacchi, approfittatori, imbecilli genetici e fior di mascalzoni, vedi coloro che gli portarono in dono Lavitola e De Gregorio. Io, che i due tipi ebbi la sfortuna di conoscere nel 1997, preferii tornare disoccupato, dopo appena due mesi di lavoro come direttore dell’Avanti!, piuttosto che continuare ad avere a che fare con loro.
Giancarlo Lehner

[ PROFEZIE ? DA “AZIMUT ARCHIVIO ONLINE”]

——————————————————————————-
—————————————————————————————————————————————————
[ TRATTO DA STAMPA LIBERA ]-
6 febbraio 2014 | Autore Alessandra Drago | Stampa articolo Stampa articolo

Trovato su Movisol.org il sito in italiano del senatore americano Lyndon la Rouche

Putin ai Russi: “Dobbiamo educare una nuova generazione, insegnarle a pensare, a provare empatia e a credere nella potenza del Bene

5 febbraio 2014 (MoviSol) – Se il presidente Obama recentemente ha detto ai giovani americani, comprese le sue figlie, che fumare marjuana va bene, che non è peggio di farsi un drink, il presidente russo Putin ha rivolto ben altro discorso ai giovani russi.

Il giorno 3 febbraio, parlando al presidio di Pskov del Consiglio della Presidenza per la Cultura e l’Arte, all’indomani di un ennesima sparatoria in una scuola di Mosca, ha affermato:

“Dobbiamo educare una nuova generazione, coltivandone un buon gusto artistico e la capacità di comprendere e di apprezzare il teatro e la musica. Se perseguiremo questo obiettivo, probabilmente potremo scongiurare altre tragedie come quella di oggi, a Mosca… Abbiamo bisogno di rappresentazioni teatrali serie e di alta qualità, destinate ai bambini ed agli adolescenti, che facciano loro conoscere i classici russi e mondiali, ed insegnino loro a pensare, a provare empatia e a credere nella potenza del Bene”.

“La cultura è un immenso fenomeno integrale che trasforma gli individui in un popolo e una nazione. Tutti comprendiamo quanto sia cruciale il fattore culturale nella sviluppo della nostra nazione, nel rafforzamento della sua influenza e reputazione nel mondo, e nella tutela della sua integrità e sovranità nazionale. Dopotutto, senza la cultura, di quale sovranità parleremmo? e per che cosa avrebbe senso combattere? [La cultura] sostiene la fiducia tra le persone e accresce le loro responsabilità e partecipazione, in qualità di cittadini, allo sviluppo della nostra nazione”.

Le osservazioni di Putin sono tanto più significative se si considera la distruzione in corso di ciò che un tempo era considerato un ottimo sistema educativo nazionale, distruzione cominciata con l’introduzione della “rivoluzione liberale” ad opera dell’Impero Britannico, non appena dissolta l’Unione Sovietica nel 1989.

 22 2 1 29

Pubblicato in DOMINIO E POTERE | 6 Commenti »
—————————————————————————————————————————————————-
[ ALTRE NOTIZIE – VEDI : AL TERMINE DEL SERVIZIO ]
————————————————————————————-
[ ULTIMO – NOSTRO – SERVIZIO, E PRECEDENTE IN RETE ]

Latest Post

IL “CANTO DEL CIGNO” DEL PRESIDENTE NAPOLITANO A STRASBURGO E – COME “L’ULTIMO DEI SAVOIA” (IL RE DI MAGGIO) –  LASCERA’ IL QUIRINALE?

IL “CANTO DEL CIGNO” DEL PRESIDENTE NAPOLITANO A STRASBURGO E – COME “L’ULTIMO DEI SAVOIA” (IL RE DI MAGGIO) – LASCERA’ IL QUIRINALE?

Inviato da Production Reserved ⋅ 5 febbraio 2014
Rate This

Associazione Azimut – NAPOLI IL “CANTO DEL CIGNO” DEL PRESIDENTE NAPOLITANO A STRASBURGO E – COME “L’ULTIMO DEI SAVOIA” ( IL << RE DI MAGGIO >> ) –  LASCERA’ IL QUIRINALE ? [“AZ.-NEWS”:05.02.’14] Napolitano contestato dalla Lega a Strasburgo – Video – Foto  Letta a Confindustria: “Basta con i disfattismi”   Squinzi: nostro dovere dire consa non va bene ( . … Continua a leggere »

Precedenti Articoli

  • << CASO ELECTROLUX >> – IL DETONATORE D’UNA << QUESTIONE IRRISOLTA  >> – RIEN NE VA PLUS – << NO AL SALARIO >> E LA << RADICE DEL MALE >> (altro…)
————————————————————————————
( PER RILEGGERE I  DUE SERVIZI – DI CUI SOPRA  – CLICCA LINK – TITOLI  )
—————————————————————————————————————————————————

Articoli Recenti

ULTIMI (DUE) EDITORIALI – DELLE “COMBINATE” DI BEPPE GRILLO (IMPEACHMENT NAPOLITANO) E A MARGINE CASO ELECTROLUX 2 febbraio 2014Impeachment NAPOLITANO” & ASSALTO – AULA SORDA E GRIGIA” (LA NUOVA RESISTENZA DEL “GRILLO” – OHIBO’) – ALTRE NOTIZIE… 1 febbraio 2014CASO ELECTROLUX – IL DETONATORE D’UNA QUESTIONE IRRISOLTA – RIEN NE VA PLUS – NO AL SALARIO E LA RADICE DEL MALE 1 febbraio 2014IL LETTA JR – RE TRAVICELLO DEMOCRAT E L’ASSE “ENRICO-ANGELINO” CHE TRABALLA – VIDEOMESSAGGIO BERLUSCONI-VENTENNALE – ALTRO… IN COPERTINA: L’ESECUTIVO DEL RESISTERE – RESISTERE – RESISTERE …E DEI “MINISTRI IN DISARMO”…DELLA DISOCCUPAZIONE, DELLA MISERIA E DEI “TAGLI NELLE FABBRICHE”…E CI FERMIAMO QUI’… 28 gennaio 2014IN ITALIA – COME ALTROVE – SFASCISTI ALL’OPERA, — ALTRE NOTIZIE — COSENZA IERI (5 FOTO: CHIESA DELLA RIFORMA) 25 gennaio 2014IN VIDEOCONFERENZA – A NAPOLI (CONVEGNO PRESSO “HOTEL VESUVIO”) – IL PRESIDENTE SILVIO BERLUSCONI (NEL VENTENNALE) 25 gennaio 2014OMAGGIO, E IN ONORE, PER IL PRESIDENTE SILVIO BERLUSCONI – NEL VENTENNALE DELLA (SUA) DISCESA IN CAMPO – GRAZIE !!! 25 gennaio 2014

—————————————————————————

( PER RILEGGERE I SERVIZI – DI CUI AGLI ARTICOLI RECENTI  – CLICCA LINK – TITOLI – VEDI SOPRA )

 

—————————————————————————
—————————————————————————
Un fantasma si aggira nel campo del centrodestra: l’Innominabile. E’ tale perché il suo nome è sconosciuto e – quel che è peggio – inconoscibile. Al momento il centrodestra non ha un progetto comune, non ha un candidato premier, non ha una leadership condivisa (quella di Berlusconi, fintamente sopportata, è in realtà rifiutata da tutti i suoi potenziali alleati), non ha un programma di governo e il suo partito più grande – Fi – è in preda a lotte di potere intestine. L’unica certezza è restare aggrappati al Cavaliere, sperando che un suo ennesimo colpo di genio basti per restare a galla. La scelta di Casini di tornare in quello schieramento così sdegnosamente abbandonato e avversato in questi anni, unita alla resa dei conti proposta da Alfano sotto forma di primarie, sono la conferma del caos. Si rischia il rovesciamento delle parti. Finora abbiamo avuto un centrosinistra modello armata Brancaleone, che per contrastare Berlusconi univa tutti gli altri – da Bertinotti e Cossutta a Dini e Mastella – senza alcuna visione di governo. Di contro, uno dei punti di forza del centrodestra era avere una coalizione di pochi partiti, programmaticamente coesi e con valori comuni molto chiari e netti.
Quel quadro oggi appare ribaltato. Per essere competitivo, il centrodestra è costretto a un’ammucchiata da Berlusconi a Salvini, passando per Alfano, Casini, La Russa e chissà chi altri. A meno di pensare che le divisioni politiche di questi anni possano essere cancellate con un tratto di penna, si tratta di un’armata Brancaleone la cui sommatoria dei voti potrà anche fare il 37% (sulla carta), ma che, allo stato, non costituisce un’opzione di governo. La rottura tra Ncd che approva una legge di Stabilità zeppa di tasse e Fi che vota contro ne è la plastica dimostrazione.
Al contrario, Renzi si avvia a costruire un centrosinistra snello, di cui lui sarà il candidato premier e il Pd il dominus incontrastato. Il segretario intende azzerare il potere di ricatto dei piccoli partiti, e sembra davvero in grado di far seguire alle parole i fatti. Berlusconi no. Col Pd ci saranno Sel (che difficilmente supererà la soglia del 4,5%) e forse i montiani. In quanto a governabilità e stabilità, una coalizione ridotta a un Pd “renzizzato” (con le liste bloccate il segretario può far fuori la sinistra interna) e con il profilo riformista più nitido di questi anni, offrirebbe più garanzie a un elettorato alla ricerca di un approdo sicuro. Inoltre, si sottovaluta che Renzi condurrà una campagna “berlusconiana” non solo nello stile e negli atteggiamenti – cosa già oggi evidente – ma anche nei contenuti: darà l’assalto all’elettorato di centrodestra (facendo poi il contrario di quanto promesso, ma questo conta poco).
Per contrastarlo servono volti, idee e credibilità nuove. Chi pensa che bastino una somma di liste e qualche vitello grasso rischia la fine di Occhetto.

Commenti

Vittoria su Il calabrese utilizza il peper…
Simone Gambardella su LA (SENZADEMOS) CRAZIA E…
Vincenzo Bortolotti su “SALUMAI” &…
Patrizia Corradini su A Napoli, 3 luglio ’13,…
Massimo Delle Vedove su A Napoli, 3 luglio ’13,…
Giacomo Anti M5S=Mas… su “DEMOCRAZIA DEI MERCATI…
——————————————————————————————————————————————————–
[ I COMMENTI SONO RIPORTATI PIU’ AVANTI ]
( PER RILEGGERE I SERVIZI – DI CUI AI  COMMENTI – CLICCA LINK – TITOLI – VEDI SOPRA )
——————————————————————————————————————————————————-
 ? ? ?  ? ? ?
Berlusconi e Alfano 
In passato, già : Pdl, Alfano: “Con Berlusconi lealtà e rispetto assoluti”. E Fini tende la mano al segretario ( Alfano ) – e oggi : Fi, Casini: non ho mai avuto problemi personali con Berlusconi ( la solita << minestra >> … )-Ritornano:[ANGELINO, “BRUTO DI SILVIO” , SENZA ESSERE “PENTITO” O “DISSOCIATO”,E  PIERFERDINANDO DOPO AVERE”FORNICATO” CON VENDOLA, MONTI, BERSANI E LETTA]
         
———————————————————————————————————————————————————
—– Original Message —– From:”ezio”
Sent: Monday, February 03, 2014 6:46 PM
Subject: centrodestra adieu
Aiuto: da Casini a Fini tornano tutti nel centrodestra alla ricerca di una zattera di salvataggio.
Centrodestra adieu.
IO NON LI VOTO!!!!!
[ “AZIMUT” : MA NON E’ SOLO QUESTO L’UNICO PROBLEMA… ]
( Arturo Stenio Vuono – presidente di “Azimut” – Napoli )
[ ALL’AMICO EZIO – ABBIAMO ANCHE SCRITTO ] : “Noi riteniamo che ( . . . ) All’eletto – soggetto deve sostituirsi la rappresentanza – soggetto, in parlamento, con un vincolo – inderogabile – al mandato che discenda, esclusivamente, pena la decadenza – ed il subentro di Altri – , e dal partito o coalizione, e dal programma, perciò solo  dall’appartenenza dichiarata – con indicazione del premier – per le urne. E in tale considerazione non è la filosofia di questa architrave istituzionale che va modificata, ma la filosofia del sistema nel quale, essa, è calata. E ciò per la semplice consìderazione che la forma a << democrazia diretta >> ( che è disciplina diversa dal vetusto << parlamentarismo >> ) non subisce giudizi di valore. Questa, la mancata riforma delle riforme, via via proposte, che ha portato alla cosidetta << democrazia bloccata >>….” – “ai fini di doversi – ( . . . )  garantire stabilità e governabilità, dal prevalere del  << proporzionalismo >> che si ricomponeva – e si disfaceva – di volta in volta, in coalizioni parlamentari  a << post >>; e che ha generato una malintesa prerogativa – di parlamentari con “carta bianca”  – atta così  a determinare il corso, la vita dell’esecutivo e, in pratica, la sorte di ogni legislatura repubblicana…”

—————————————————————————-
        
[NO AI  << PROCONSOLI DEL DINERO >>-“BANKBORSAIOLI” (… NON I DILETTANTI… “SCIPPI BANALI”) … ] 

[ MEMENTO : AL CAPO DELLO STATO E AL PREMIER ]

————————————-

« Signori milanesi,» il consol dice,
« La primavera in fior mena tedeschi
Pur come d’uso. Fanno pasqua i lurchi
Ne le lor tane, e poi calano a valle.
Per l’Engadina due scomunicati
Arcivescovi trassero lo sforzo.
Trasse la bionda imperatrice al sire
Il cuor fido e un esercito novello.
Como è co’ i forti, e abbandonò la lega. »
Il popol grida: « L’esterminio a Como! »

[ FRAU ANGELA MERKEL : LA << CANCELLIERA DI PRUSSIA >> – A GUIDA DEI “LURCHI” – CAPOFILA DELLA NUOVA << RAZZA PADRONA >>… GOVERNATRICE DELL’ << EUROPLIRE >> ]

  Letta: "Da Grillo frasi folli". Boldrini: "Pestaggio Web"
——————————————————————————————————————————————————-
[ DA NAPOLI ]
——————————————————————-

   [ RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO  ]

—– Original Message —– From: ciro autiero
Sent: Monday, February 03, 2014 8:52 PM
Subject: RE: prova
Egregio Presidente Vuono,
seguo con attenzione tutte le news e le press da voi elaborate in modo preciso e riflettente in modo speculare l’attuale panorama politico/sociale.
In riferimento alle ultime notizie volevo segnalare il totale sconforto nel quale il cittadino comune piomba, nell’assistere al deplorevole spettacolo/farsa della politica attuale e del governo in carica (illegittimo) che manipola, smanetta, elude, dribla le proprie responsabilità come nella migliore tradizione della prima repubblica.
Una su tutte: il caso MARO’!! Confidiamo nel buon cuore altrui..mentre dovremmo proteggere i nostri figli all’estero in qualsiasi modo a costo di interrompere tutte le iniziative ed i trattati commerciali o chiudere le dogane ai prodotti Indiani ( a quel paese gli interessi delle lobi ) e se il caso dichiarare guerra perche i nostri soldati non sono solo buoni per le missioni di pace ma anche per quelle di difesa VERA, perchè di questo si tratta, difendersi da un aggressione ai danni di militari Italiani FIGLI di una Patria che non merita, almeno fin ora.
Riguardo all’economia, come nella migliore tradizione passata, scaricano sul popolo i debiti ed il contestuale rientro dagli stessi e si spartiscono i dividendi provenienti dai capitali pubblici e dalle tasse (sangue del cittadino)..( le uniche società in bilancio attivo, in Italia, sono i partiti ) 
NON SCIUPATE IL PANE
ricchezza della patria
il piu soave dono di dio
il piu santo premio della fatica umana.
 
Nessuno si preoccupa di stabilizzare l’economia di scala e quella dei mercati locali con iniziative incisive dirette alla piccola imprenditoria; nessuno produce un solo piano industriale ed energetico che possa dare una direzione al futuro della nostra Nazione.
60 miliardi il danno annuo proveniente dalla corruzione del settore pubblico (vedi dispersioni e scandali vari come l’ultimo Mastropaqua INPS) e poi..raccogliamo col cucchiaino le gocce di sangue del contribuente.
Forse disfattista il quadro generale illustrato da un semplice cittadino, se pur specializzato in ingegneria gestionale, o sovversivo perche discorso populista e tendenzioso ..ennesimo attacco del cittadino ad un governo che non lo rappresenta.
Emigrazione di aziende, delocalizzazioni varie, si salvi chi può una gara alla fuga.
La FCA e’ ormai una realta’ statunitense? CHI SE NE FREGA, le auto le fanno i progettisti, i meccanici e non certo gli imprenditori/speculatori finanzieri..ma purtroppo l’estro imprenditoriale vero, Italiano, e’ offuscato ed oppresso/strozzato dalla burocrazia  e dai troppi sindacati e correnti politiche che tutto fanno tranne che rinvigorire
L’estro e la forza Italiana del rinascimento.
1) Battere i pugni sul tavolo della presidenza UE e chiedere di inglobare Nazioni con posizionamento Geopolitco strategico ai fini energetici per avere un ritorno in termini di piani INDUSTRIALI energetici di scambio che potrebbero reali vantaggi a noi tutti e non solo alle lobi finanziario/speculative che ammettevano Nazione solo per spolparle economicamente..come accaduto e dimostrato fino ad oggi.
2) Richiesta di tutela VERA al tavolo UE per i prodotti export ..Per ogni kg. di parmigiano contraffatto e venduto all’estero 100 milioni di euro di risarcimento danni. Spaccare le gambe a chi tenta di ridurre in mutande l’ultimo fiore all’occhiello Italiano (il quality food) e gli ultimi veri posti di lavoro nell’export.
3) Raggruppare le ricchezze in termini minerari del sottosuolo,di prodotto del sovrassuolo e non ultimo raggruppare tutte le varie competenze (know how) di tutte le Nazioni componenti UE e ottimizzarle attraverso le varie competenze e vocazioni di ogni singolo paese. Produrremmo una deriva di controllo mondiale dei mercati e dei prodotti seconda a nessuno.
3) Risolvere tutte le pendenze legislative interne in tempi brevi , anzi brevissimi.. ed il programma del Cavaliere sembra la giusta strada per riportare la politica interna a dei livelli decenti per la tutela della governabilità (qualsiasi essa sia ed io mi auguro che arrivi una tutela democratica e libera.. vera)
Altri punti strategici si potrebbero elencare e sviluppare ma sono sicuro che nessun politico abbia la necessità di ulteriori segnalazioni per riprendere un po le fila dell’occupazione e della produttività in Italia per rilanciare davvero i nostri interessi (nostri degli Italiani e non le briciole degli speculatori o delle lobi che arrivano col contagoccia fino al popolo, residui del nostro sangue comunquesia)
Ringrazio la Azimut per l’impegno profuso nella promozione della piattaforma wordpress.
Viva la patria.
Ciro Autiero.
—————————————————————————–
“Team Azimut – online” ( i coordinatori : Fabio Pisaniello e Ferruccio Massimo Vuono ) : s’invita l’ing. Ciro Autiero a iniziare, come già fanno altri nostri collaboratori, una serie di suoi interventi – invio alla redazione.
—————————————————————————–

Discussione

Un pensiero su “Il calabrese utilizza il peperoncino…parimenti Mario Draghi usa…; e altre notizie… Da Giovane Europa ai Campi Hobbit – Presentazione a Teano, etc”

  1. Rate This

     

    Ho esplorato e letto tutti gli articoli che ritengo di alta qualità del weblog. Leggervi mi fa sentire in una sorta di casa. Vi ho trovato esplorare Yahoo e quando mi sono finalmente imbattuta casualmente in questo sito ho iniziato a studiare queste informazioni, quindi sono soddisfatta e per dimostrare che ho una stessa linea di pensiero vi continuerò a seguire

    I più sinceri saluti e complimenti per il sito che fornisce un look su base impeccabile.

    Pubblicato da Vittoria | 5 gennaio 2014, 12:35

Discussione

Un pensiero su “LA (SENZADEMOS) CRAZIA E “IL LETTA IN SELLA” N.C.D. (NUOVO CENTRODESTRA) “PARTITO SUPPOSTE” & “PUTTANI 31″ A ROMA, A ROMA!”

  1.  Rate This

    La nuova sigla dovrebbe essere omessa della Lettera D invece di NCD in NC cosi rispecchiano la loro vera natura Non Classificabili

    Pubblicato da Simone Gambardella | 12 dicembre 2013, 21:04

Discussione

Un pensiero su ““SALUMAI” & “GARZONI”, LIVREASERVENTI DEI POTERI FORTI E DEI PROCONSOLI DEL DINERO, SOTTOPOSTI A “EUROPLIRE” E RACCOLTA VIDEO”

  1. Rate This

     

    Un bellissimo servizio giornalistico miglior anche di Mistero e delle finte Iene!!! Complimenti

    Pubblicato da Vincenzo Bortolotti | 19 novembre 2013, 14:18

Discussione

2 pensieri su “A Napoli, 3 luglio ’13, mercoledì (ore 19:00,”Teatro-Acacia”): il convegno “Libera i tuoi Soldi”; e la “Nuova Orchestra Scarlatti” Nardiello (sul Roma”), etc”

  1. Rate This

    Condivido qualche cosa, ma non dimentichiamo gli scempi fatti da tutti gli esponenti politici nessuno escluso!!!

    Pubblicato da Massimo Delle Vedove | 26 ottobre 2013, 16:59

  2. Rate This

    Porvi delle domande è veramente bello perchè riuscite a far comprendere bene ogni tema con i vostri articoli, piacevoli e comprensivi continuate cosi

    Pubblicato da Patrizia Corradini | 27 ottobre 2013, 19:47

  3. Discussione

    Un pensiero su ““DEMOCRAZIA DEI MERCATI” & “MERCATO DELLE VACCHE” BASTA!: BERLUSCONI: “… Non lascio il Paese in queste condizioni…alternativa ai poteri…””

    1. Rate This

      Ascoltate qui e aprite gli occhi Berlusconi è solo una vittima

      Discussione

      Un pensiero su ““DEMOCRAZIA DEI MERCATI” & “MERCATO DELLE VACCHE” BASTA!: BERLUSCONI: “… Non lascio il Paese in queste condizioni…alternativa ai poteri…””

    2.  
      Rate This

      Ascoltate qui e aprite gli occhi Berlusconi è solo una vittima

————————————————————————————–
 ALTRE NOTIZIE
————————————————————————————–
( NAPOLI – SULLA CRISI CHE “MORDE” – ANCHE –  LE SALE CINEMATOGRAFICHE, IN COLLINA )
1

—– Original Message —– From: Mario Coppeto
Sent: Wednesday, February 05, 2014 8:16 AM
Subject: Fwd: Una mano per la cultura al VITTORIA
Raccolgo l’appello dei gestori del Cinema Vittoria che quest’anno compie 75 anni.

Diamo una mano al cinema;
Difendiamo la cultura, difendiamo le sale cinematografiche di Vomero-Arenella.
Per farlo non servono proclami, 
serve andare al CINEMA!
Grazie del contributo.

Mario Coppeto
Presidente Municipalità 5
Arenella-Vomero, Comune di Napoli
Via Morghen 84
80128 Napoli
0039.081.7952754 tel
0039.081.7952734 fax
2
Original Message —– From: LinkedIn Updates To: Arturo Stenio Vuono
Sent: Wednesday, February 05, 2014 9:34 AM
Subject: Check out Gennaro Capodanno’s recent post
Cosa dice la tua rete

Gennaro Capodanno

Gennaro Capodanno FIRMA ANCHE TU! RIAPRITE LA SALA CINEMATOGRAFICA ARCOBALENO AL VOMERO! V’invito a sottoscrivere la petizione online indirizzata al Sindaco di Napoli per l’immediata riapertura del cinema Arcobaleno al seguente link: http://lnkd.in/d7CiHYh
image for Al Sindaco di...
Al Sindaco di Napoli: Riapriamo la sala cinematografica Arcobaleno al…
Si tratta di uno dei pochi luoghi di aggregazione sopravvissuti nel popoloso quartiere collinare partenopeo, dopo la chiusura di tante librerie e sale cinematografiche. Inoltre bisogna salvaguardare il posto di lavoro dei dipendenti che, dopo la…
Like
Comment

[ IL SERVIZIO ODIERNO VOLGE AL TERMINE – MA VISIONA REPORTAGE – FOTO. VEDI : OLTRE ]

———————————————————————————————————————————
 SEGNALAZIONE  ( www.storiainrete.com – numero 99 – Gennaio 2014 )
36 I Vichibugiardi ( . . . ) Sotto attacco su wikipedia la voce su Norma Cossetto, martire delle foibe
42 Vite parallele ( . . . ) Matteotti e Mussolini due compagni socialisti divisi dalla sorte
50 Il banchiere graffiante ( . . . ) Le memorie di Massimiliano Magnoni sulla Roma del tempo di guerra
58 Settecento pettegolo ( . . . ) I salotti del Grand sècle, fra maldicenze, gossip, pruderie e letteratura
64 La Città Eterna, tappa della fuga ( . . . ) Quarta puntata del mistero della sorte di Luigi XVI, re bambino…
72 1924. Parla l’ex regina ( . . . ) L’intervista per il << Corriere >> del grande giornalista ( Giovanni Ansaldo ) a Maria Sofia di Borbone
86 L’innamorato di Roma ( . . . ) 1881 : Gabriele D’Annunzio arriva nella capitale.Ed è subito amore
IN COPERTINA ( E AMPIO SERVIZIO SU << L’ALTRA FACCIA DELLO SCCHIAVISMO >> – alle pagg. 11 / 25 ) : “Quando gli schiavi eravamo noi – Per secoli arabi e turchi hanno rapito milioni di persone. Della tratta islamica però oggi non si deve parlare… [ E TANTI ALTRI SERVIZI… ]
————————————————————————————–
————————————————————————————–
 ACCADDE A NAPOLI
  [ AMEDEO LABOCCETTA ]
“Il Mattino” – Cronaca di Napoli – pag. 39 – LA POLEMICA – CALDORO : LA GORI ? IL NUOVO CDA SCELTO DAI COMUNI – ( mercoledì, 5 febbraio 2014 ) : << La Regione non ha competenze sulla scelta dei nomi che è stata fatta in sede di attribuzione dei poteri commissariali all’Ato ( … ) nuovo consiglio di amministrazione della Gori, la società a cui è affidata la gestione delle risorse idriche nella provincia di Napoli e Salerno ( . . . ) La scelta (…) da un accordo ( … ) dei soci di Gori, che sono i comuni dell’Ato ( … ) Intanto ieri il neopresidente Amedeo Laboccetta ha riunito per la prima volta il Cda ( … ) L’ex deputato taglia corto : “Basta con i veleni ( … ) Chiediamo di poter tavorare con serenità per essere giudicati sulla base dei risultati”… >>
—————————————————————————————
[ Reportage di nove foto – da visionarsi, in sito, e – oggi –  E.mail ai nostri “contatti” ]
[ DA COSENZA ]
—– Original Message —– From: stenio vuono
Sent: Tuesday, February 04, 2014 8:17 AM
Subject: Cosenza ieri
via Isonzo
c.m. angolo via Isonzo Cosenza. Scalinata dei 2 leoni anni '20 Gradinata 2 leoni e Case Popolari via Isonzo prima e dopo
—– Original Message —– From: stenio vuono
Sent: Sunday, February 02, 2014 8:19 PM
Subject: Cosenza ieri
Via Sertorio Quattromani
Nella foto dove c’è la vecchia chiesa di S.Nicola ormai abbattuta, con il Photoshop, ho inserito la nuova chiesa di S. Nicola
COSENZA 1962 COSENZA ANNI 30 b COSENZA ANNI 30 S. Nicola vn Via Sertorio Quattromani
——————————————————————————–
OGGI :
—– Original Message —– From: stenio vuono
Sent: Wednesday, February 05, 2014 7:47 PM
Subject: Corso mazzini
c.m. 1913 C.M. Cosenza anni 50 C.M.8 Corso Mazzini 1934 COSENZA PRIMI ANNI 60 - SI ALLARGA L'ACCESSO A PIAZZA FERA
—————————————————————————————
 REPORTAGE – FOTO, COME DA MESSAGGIO ( VEDI : SOPRA ), TRA BREVE, IN RETE :
 SUCCESSIVAMENTE CON INVIO E.MAIL
—————————————————————————————
LE NOSTRE “LOCANDINE” REDAZIONALI  
[ E.MAIL ASSOCIAZIONE – DIREZIONE – REDAZIONE ]Presidenza : associazioneazi

Segreteria : an.arenella@libero.it

Ufficio Stampa : massimovuono@libero.it

 ASSOCIAZIONE CULTURALSOCIALE “AZIMUT” – NAPOLI  
 direzione responsabile: presidenza Associazione
 team azimut online:  Fabio Pisaniello webm. adm. des.
 Uff. Stampa Associaz. “Azimut”:   Ferruccio Massimo Vuono 
(Arturo Stenio Vuono – presidente di “Azimut” – Napoli)
“AZIMUT” – VIA P. DEL TORTO, 1 – 80131 NAPOLI
TEL. 340. 34 92 379 / FAX: 081.7701332

F I N E    S E R V I Z I Omut@tiscali.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...