MEMENTO – DELLA “TROIKA” (UEISTI – MERIKANISTI – MONDIALISTI) – IL NOSTRO IMPEGNO – ETC.


MEMENTO – DELLA “TROIKA” (UEISTI – MERIKANISTI – MONDIALISTI) – IL NOSTRO IMPEGNO – ETC.

[  ASSOCIAZIONE “AZ.IMUT” ] OGGI : MEMENTO – DELLA “TROIKA” ( << UEISTI >> – << MERIKANISTI >> – << MONDIALISTI >> ) – IL NOSTRO IMPEGNO – ETC. – [ “AZ.-NEWS” : 05.03.’14 ]

————————————————————————–

[ IN QUESTO NUMERO ( TRA LE TANTE NOTIZIE ) : << Il regno perduto. Quando il Sud era l’Italia..>> ]

Incontro a Trivigno : Giovedì, 6 Marzo 2014 – Ore 11:00

Peppe Barra Canto dei sanfedisti Testo – YouTube

13/giu/2013 – Caricato da dario1019
A lu suono de grancascia viva viva lu populo bascio A lu suono ‘re tammurrielli so’ risurte li …

Pubblicato in data 13/giu/2013

A lu suono de grancascia / viva viva lu populo bascio / A lu suono ‘re tammurrielli /so’ risurte li puverielli / A lu suono ‘re campane / viva viva li pupulane / A lu suono ‘re viulini / morte alli giacubbine. / Sona sona /sona Carmagnola / sona li cunziglia / viva ‘o rre cu la Famiglia. / Sona sona / sona Carmagnola / sona li cunziglia / viva ‘o rre cu la Famiglia. / A sant’Eremo tanto forte
l’hanno fatto comme ‘a ricotta / A ‘stu curnuto sbrevognato / l’hanno miso ‘a mitria ‘ncapa / Maistà chi t’ha traruto / chistu stommaco chi ha avuto / ‘e signure ‘e cavaliere / te vulevano priggiuniere. / Sona sona / sona Carmagnola / sona li cunziglia / viva ‘o rre cu la Famiglia. / Sona sona / sona Carmagnola / sona li cunziglia / viva ‘o rre cu la Famiglia./ Alli trirece di giugno / sant’Antonio gluriuso / ‘e signure ‘sti birbante / 
‘e facettero ‘o mazzo tanto / So’ venute li Francise / aute tasse ‘nce hanno miso / Liberté… Egalité… / tu arrobbe a me / io arrobbo a te.
Sona sona / sona Carmagnola / sona li cunziglia / viva ‘o rre cu la Famiglia. / Sona sona / sona Carmagnola / sona li cunziglia / viva ‘o rre cu la Famiglia. / Li Francise so’ arrivate / ‘nce hanno bbuono carusate / evvualà evvualà / cavece ‘nculo alla libertà / Addò è gghiuta ‘onna Eleonora
c’abballava ‘ncoppa ‘o teatro / mò abballa miez”o mercato / ‘nzieme cu mastu Donato.(*) / Sona sona / sona Carmagnola / sona li cunziglia / viva ‘o rre cu la Famiglia. /Sona sona / sona Carmagnola / sona li cunziglia / viva ‘o rre cu la Famiglia. / A lu ponte ‘a Maddalena / ‘onna Luisa è asciuta prena / e tre miedece che banno / nun la ponno fa sgravà / A lu muolo senza guerra /
se tiraje l’albero ‘nterra / afferraino ‘e giacubbine / 
‘e facettero ‘na mappina. / Sona sona / sona Carmagnola / sona li cunziglia / viva ‘o rre cu la Famiglia. / Sona sona / sona Carmagnola / sona li cunziglia / viva ‘o rre cu la Famiglia.

[ ASS. “AZIMUT” – IL MODELLO NEOGIACOBINO, VIENE DA LONTANO, << MERCE D’ESPORTAZIONE >> : NON SONO ( PIU’ ) I POPOLI CHE ELEGGONO I PREMIER E I GOVERNI. LA SOVRANITA’ “DEMOCRATICA ” E’ ESERCITATA A COLPI DI SPREAD << ANONIMI >> E, SE DEL CASO, CON I “GUERRIGLIERI MASCHERATI”…ITALIA, UCRAINA, ETC., DOCET ! ]

SENZA PAROLE… [ “Azimut” – Napoli ]

Non può espatriare: niente congresso Ppe per Berlusconi

( . . . ) Non può espatriare: niente congresso Ppe per Berlusconi ( . . . )

Traduzione italiana [ parte ]

CANTO DEI SANFEDISTI

( . . . ) Al suono della grancassa / viva il “popolo basso”; /al suono di tamburelli / son risorti i poverelli; / al suono di campana / viva viva i popolani; / al suono di violini / morte ai giacobini! / Suona, suona /  Suona la Carmagnola / suonano i “consigli”: / viva il re con la famiglia! / I Francesi sono arrivati, / e ci hanno completamente dissanguati; / “et voilà, et voilà”, / calci in culo alla libertà! / Son venuti i Francesi / e ci hanno imposto altre tasse; / “Libertè, egalitè”… / tu rubi a me, io rubo a te! / Suona, suona / Suona la Carmagnola / suonano i “consigli”:viva il re con la famiglia! / A Sant’Elmo, così forte,l’hanno ridotto una poltiglia, / a questo cornuto svergognato / gli hanno messo la mitria in testa/ Maestà, chi ti ha tradito? / Chi ha avuto questa volontà? / I signori e i cavalieri /  ti volevano prigioniero! / Suona, suona / Suona la Carmagnola / suonano i “consigli”: / viva il re con la famiglia! /Il tredici di giugno, / Sant’Antonio glorioso, / ai signori, questi birbanti, / fecero il culo grosso così! / Viva “Tata Maccarone” / che rispetta la religione. / Giacobini andate a mare, / che vi brucia il sedere! Suona, suona / Suona la Carmagnola / suonano i “consigli”: / viva il re con la famiglia ( . . . )
 

—————————————————-

[ ITALIA E MONDO ]

Putin: golpe in Ucraina, legittimo l'intervento

( . . . ) esteri Putin: golpe in Ucraina, legittimo l’intervento – Video – “Impiegheremo le forze armate se il presidente legittimo ce lo chiederà”. Attacco al G8. Gli Usa: stop ai legami con Mosca. Dura anche la Nato: “Russia viola impegni” ( . . . )

[  TRATTO DAL WEB – LE NOTIZIE DEL SERVIZIO ODIERNO ]
—————————————————-

04/03/2014

MEMENTO – DELLA “TROIKA” ( << UEISTI >> – << MERIKANISTI >> – << MONDIALISTI >> ) – IL NOSTRO IMPEGNO – ETC. : Il regno perduto. Quando il Sud era l’Italia… [ “AZ.-NEWS” : 05.03.’14 ]

—————————————————————————

IN COPERTINA

Pompei, ancora un crollo. Unesco: cade tutto

[ “AZIMUT” – NAPOLI. L’ITALIA E’ TUTTA – INTERA – UNA “POMPEI – CROLLI” : “RENZI IL BELLO” CINCISCHIA… ]

Pompei si sgretola, l'appello del direttore degli scavi Crisi, 2013 annus horribilis: record di fallimenti. Male l'industria

( MA LO SA – << IL PROFESSORINO >> – CHE IL POPOLO NON RIESCE PIU’ A METTERE DESCO ? LO E’ O LO FA – “IL FESSO” – L’INSEGUITORE DI FARFALLE SOTTO L’ARCO DI TITO ? ( vedi  – sotto : messaggio ) – POVERA PATRIA ! ]
[ “AZIMUT” : “…CAMPA CAVALLO…CHE L’ERBA CRESCE… ]
[ da Enrico Flautoha pubblicato qualcosa sul–  Napoli – messaggio “postato” su facebook ]

Ti trovi in: Home : Presidente : Comunicati

Edilizia scolastica: Renzi invia una lettera ai sindaci

3 Marzo 2014

Caro collega,

stiamo affrontando il momento più duro della crisi economica. Il più difficile dal punto di vista occupazionale. E un sindaco lo sa. Perché il disoccupato, il cassintegrato, il giovane rassegnato, il cinquantenne scoraggiato non si lamentano davanti a Palazzo Chigi: bussano alla porta del Comune. Voi Sindaci siete stati e siete sulla frontiera e paradossalmente lo avete fatto in un tempo di tagli senza precedenti. Grazie, a nome del Governo.

Ma dalla crisi non usciremo semplicemente con una ricetta economica, anche se fin dalla prossima settimana arriveranno i primi provvedimenti economici del nuovo Governo. No, dalla crisi si esce con una scommessa sul valore più grande che un Paese può incentivare: educazione, educazione, educazione.

Investire sull’educazione necessita naturalmente di un progetto ad ampio raggio, che parta dal recupero della dignità sociale delle insegnanti e degli insegnanti. Ci sarà modo per parlarne nel corso dei prossimi mesi. Ora la vostra e nostra priorità è l’edilizia scolastica. Nessun ragionamento sarà credibile finché la stabilità delle aule in cui i nostri figli passano tante ore della loro giornata non sarà considerata il cuore dell’azione amministrativa e di governo.

Non vi propongo un patto istituzionale, ma più semplicemente un metodo di lavoro. Vogliamo che il 2014 segni l’investimento più significativo mai fatto da un Governo centrale sull’edilizia scolastica. Stiamo lavorando per affrontare le assurde ricadute del patto di stabilità interno. Vi chiedo di scegliere all’interno del vostro Comune un edificio scolastico. Di inviarci entro il 15 marzo una nota molto sintetica sullo stato dell’arte. Non vi chiediamo progetti esecutivi o dettagliati: ci occorre – per il momento – l’indicazione della scuola, il valore dell’intervento, le modalità di finanziamento che avete previsto, la tempistica di realizzazione. Semplice e operativo come sanno essere i Sindaci.

Noi cercheremo nei successivi quindici giorni di individuare le strade per semplificare le procedure di gara, che come sapete sono spesso causa di lunghe attese burocratiche, e per liberare fondi dal computo del patto di stabilità interna.

Ma è fondamentale che nel giro di poche ore arrivino da voi – all’email sindaci@governo.it che abbiamo appositamente aperto – una sintetica nota sull’individuazione di un edificio scolastico – uno – che riteniate la priorità del Vostro comune.

Con il più caro augurio di buon lavoro,

Matteo Renzi

—————————————————————————

[ foto e poster : tratte dal web ]

I PROVERBI :

[ I proverbi sono una lezione di vita, un oracolo che anticipa qualche evento, o un ( . . . ) —— bagaglio di suggerimenti indirizzati ai ….. ( . . . )

LU SAZIU NUN CRIDI A LU DIUNU.

[ CHI E’ SAZIO NON PUO’ CREDERE A CHI  E’ DIGIUNO ]

MENTRI LU MEDICU STUDIA, LU MALATU SI FA LA VIA.Se non si interviene in tempo, una situazione può degenerare).

———————————————————————–

PER UNA BUONA LETTURA !
anteprima di web : Associazione “Azimut” – NAPOLI 

Da “Azimut” – Ufficio Stampa: Ferruccio Massimo Vuono

an.arenella@libero.it  –  March 04, 2014 – Nuovo servizio
   
 in rete
 
[ LINK ]

https://azimutassociazione.wordpress.com

    http://www.facebook.com/AssociazioneAzimut

https://twitter.com/AssAzimuthttps://azimutassociazione.wordpress.com 

M E M E N T O

————————————————————————–
[ IL FATTO DEL GIORNO ]
Putin: golpe in Ucraina. Usa: stop ai legami con MoscaProtesta anti-Nato a Siferopoli in Crimea (Ansa)
( … ) Putin: golpe in Ucraina. Usa: stop ai legami con Mosca – Video – Decisione in seguito all’intervento in Crimea. Putin: “Lasceremo il dollaro”. La Russia sospende le esercitazioni al confine –
 Protesta anti-Nato a Siferopoli in Crimea (Ansa)
 [ TRATTO DAL WEB ]
——————————————————————————-
Ucraina

Kiev: difendiamo Crimea. Giallo ultimatum Usa: stop cooperazione militare con Mosca  

‘Resa entro domattina o assalto’. Poi la smentita. Obama e Merkel contro Putin: è sul lato sbagliato della storia, è fuori dalla realtà. Usa e Ue: la Russia ritiri le truppe

Filorussi assediano la sede della RegioneFilorussi assediano la sede della Regione
— Mondo —

Riunione del Consiglio di Sicurezza dell’Onu. La Francia: come in Cecoslovacchia nel 1968. Sul boicottaggio del G8 di Sochi l’Italia in linea con gli altri Paesi Occidentali. Mogherini: ‘possibili misure mirate’. Il premier della Crimea: referendum per l’indipendenza. Crollano le borse .

——————————————————————————————————————————————————
UCRAINA – E NON SOLO…
[ RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO ]
—————————————————————————————————————————————————————
—– Original Message —– From: Vincenzo Mannello – To:  ( . . . )
Sent: Tuesday, March 04, 2014 11:28 AM
Subject: mangiarsi l’ascoltatore…
….facile con il microfono in mano.
Radioanchio : in mezzo ad interventi TUTTI  da una sola parte,contro Putin e la Russia,spunta una telefonata di un ascoltatore che critica media ed interventi per la parzialità.
Richiamando verità riscontrabili su internet l’incauto (evidentemente sfuggito al filtro della trasmissione) fa presente che il governo ucraino di Yanukovich era stato eletto in libere elezioni,pure certificate dall’Ocse. Aggiunge che il popolo ucraino di lingua russa accoglie in Crimea i soldati russi con entusiasmo non evidenziato abbastanza dai media italiani.
Mal gliene incoglie….!
Ruggero Po,da espertissimo conduttore,comprende che l’intervento è fuori copione e,avendo il microfono in mano,stronca il malcapitato vantandosi pure di “averlo messo in difficoltà”.
Vero,a mio parere ci è riuscito.
A chi sente il sovrapporsi di Po al brevissimo ragionamento del radioascoltatore giunge l’impressione che si sia udita una bestemmia….i resoconti dei giornalisti Rai dalla Ucraina (Crimea compresa) sono tutti fonti di verità certificata.
Tant’è….,capito di aver stroncato il pericolo,la trasmissione compie felicemente il suo corso.
Ho tentato,ammetto l’ingenuità,di “interferire” in corsa con qualche semplice osservazione,via sms al numero 3356992949 (quello per commenti mai citati).
Ho fatto presente che,in mezzo a tutti i soliti invitati (politici,professori ed esperti UEisti di primo pelo),mancavano quelli della “controparte” : l’ambasciatore di Russia ed i rappresentanti degli ucraini russofoni.
Ruggero Po si è ben guardato dall’invitarli in trasmissione e dal segnalare la mia osservazione.
Come gli inviati Rai ,prima a Kiev ed ora a Sebastopoli, si sono sempre ben guardati dal denunciare la pesante interferenza dell’UEismo negli affari interni ucraini.
Vero e proprio appoggio economico,politico e pure para-militare alla sommossa di Kiev che,in spregio alle teorie propugnate in Occidente,ha rovesciato con la violenza un governo democraticamente eletto.
(Così corrotto come era non avrebbe perso alle prossime elezioni ?….noi siamo già a 3 presidenti del consiglio non eletti dal popolo).
Ovvio che RadioTiranauno,portavoce  radiofonico dell’UEismo italiano,non tolleri neppure una opinione in contrasto con quel che sostengono gli ospiti in studio…infatti non ho,da tempo immemorabile, sentito il conduttore obiettare qualcosa agli UEisti che si alternano ogni giorno in studio.
Solo “bene,bravo,bis” di compiaciuta condiscendenza.
Quanto sopra è più che altro uno sfogo dovuto alla rabbia che mi pervade a sentire come si manipoli la pubblica opinione,per giunta pagando il canone del servizio pubblico.
Stemperata dalla consapevolezza che,come ha tentato di dire il radioascoltatore,oggi c’è internet.
E,con la rete,la possibilità di affidarle una qualunque opinione o considerazione che si ritenga più o meno valida ed obbiettiva.
Chi tale la consideri la riprenda pure.
RadioTiranauno ed il conformismo UEista non riusciranno certo a fermare il pluralismo telematico.

Grazie per l’attenzione.
Vincenzo Mannello

—————————————————————————————————————————————————————
[“AZ.”- E A PROPOSITO /  E  DELLA << TROIKA >> – LEGGI IL COMMENTO]
Arturo Stenio Vuono  *
vuono
 [AL VISITATORE E AL LETTORE : ” ( . . . ) Traendo spunto dagli accadimenti in Ucraina, ( . . . ) il permanere d’una residua vulgata che descrive la << troika >> , oggi – di nuovo – attiva, sotto la fuorviante – e neo rappresentazione -, di “nazionalisti”, “fascisti”  e di “nazisti”; se il tutto così appare, ammesso e non concesso che così sia, è di tutta evidenza la diabolica mistificazione – magari servendosi d’una “utile manovalanza”, all’occorrenza “colorata”, – che rischia di impedire una chiara individuazione : la << troika >> , a nostro avviso, è composta, infatti,  da << ueisti >> , << merikanisti >> e << mondialisti >>. Da tempo lo diciamo e lo documentiamo; e, ciò, ribadito – anche – nel nostro, ultimo, editoriale – vedi:”Il << nuovo ordine leninista >> e la resistenza dei popoli – la Chiesa di Francesco e la Russia di Putin.” ( ^ )
 

EDITORIALE   ( ^ )    CHE (RI)PUBBLICHIAMO ( vedi : oltre )
SE DOPO QUESTO – ULTERIORE – SERVIZIO ( DOPO I TANTI ) ANCORA AVRETE IN MENTE DI “ARZIGOGOLARE” – O “DESTREGGIARVI” – OPPURE, COMODAMENTE,  FARE I “BASTIANCONTRARI”…ANCHE IO VI DICO CHE : << SO BENE CHE NON SIETE CAPACI DI REAGIRE, NON LO FARESTE NEPPURE AD APPICCARVI FUOCO, INUTILI VIGLIACCHI-NON MI SCRIVETE...>> (COME DA P.B.)…]
presidente “Azimut” – Napoli
—————————————————————————-
[ ULTIMO – NOSTRO – SERVIZIO, IN RETE ]
AZIMUT” – WEBM. ADM. DES. : Fabio Pisaniello
VISITA IL SITO – LEGGICI !
//
home

Latest Post

REPORT INFORMATIVO BELLICO IN TEMPO DI PACE SU UCRAINA (E NON SOLO) – TRATTO DA STAMPA LIBERA – ETC.

REPORT INFORMATIVO BELLICO IN TEMPO DI PACE SU UCRAINA (E NON SOLO) – TRATTO DA STAMPA LIBERA – ETC.

Inviato da Production Reserved ⋅ 3 marzo 2014
 

1 Vote

REPORT INFORMATIVO BELLICO IN TEMPO DI PACE SU UCRAINA (E NON SOLO) – TRATTO DA STAMPA LIBERA – ETC.

Precedenti Articoli

  • RENZI PREMIER ALLA PROVA – MARINO SINDACO IN PANNE – IL VERO GRILLO – ALTRO ( SANSONI – MODAVI / CAPPUCCINI COSENZA, ETC. ) –  IN COPERTINA : L’INDIMENTICABILE ORIANA FALLACI. (altro…)

Related

Articoli Recenti

Commenti

Vittoria su Il calabrese utilizza il peper…
Simone Gambardella su LA (SENZADEMOS) CRAZIA E…
Vincenzo Bortolotti su “SALUMAI” &…
Patrizia Corradini su A Napoli, 3 luglio ’13,…
Massimo Delle Vedove su A Napoli, 3 luglio ’13,…
Giacomo Anti M5S=Mas… su “DEMOCRAZIA DEI MERCATI…

————————————————————————————————-

[ “AZIMUT” – ARCHIVIO ONLINE : 27 FEBBRAIO 2014 E SUCCESSIVE REPLICHE ]

IL << NUOVO ORDINE LENINISTA >> E LA RESISTENZA DEI POPOLI – LA CHIESA DI FRANCESCO E LA RUSSIA DI PUTIN

Arturo Stenio Vuono – presidente di “Azimut” ( * )

Nel mentre scorriamo le cronache della provincia Italia, un triste ritorno alla semplice e pure “espressione geografica” al servizio degli eurocrati, avvenimenti – in gran parte sottaciuti dalla servile catena mediatica – e notizie non confermate ma non smentite, ci portano a sommovimenti in atto o predisposti, non solo in corso, nell’Ucraina, dal Venezuela al Brasile, dall’Iran alla Turchia, alla Thailandia,etc. ( come Colombia, Egitto, Siria, Libia, etc. ) ; che vi siano regimi “di sinistra” o “di destra”, poco importa, in Europa l’attacco ai popoli – recalcitranti – è, sulla carta apparentemente,  di marca Ue e, altrove, chiaramente di carattere << mondialista >> . Chi comanda la quadriglia, uno strumento ben collaudato, al servizio di padroni onnipotenti e anonimi, delegati – come sempre – sono i democratici statunitensi, con e per Obama, i cosiddetti paladini della coesistenza e pacifisti, tutti intenti a usare i cerini che accendono la molteplicità dei focolai. Uno scenario tetro e da brividi che si accompagna a fenomeni come l’alterazione – e la manipolazione – dei mercati nonchè a una informazione, ormai, oltre la funzione menzognera e capace di fabbricare altre “verità”. La resistenza dei popoli all’omogeneizzazione politico – culturale �� economica, che – al loro interno – trova servizievoli sottoposti, è sempre più difficile ma non è vinta dalla rassegnazione così come non è disponibile alla resa. L’Italia si attarda attorno a vicende di crisi extraparlamentari, e scontato esito per ratifica delle camere, e il nuovo << libro dei sogni >> si infrange sulla disperazione e la catena, quotidiana, dei molti suicidi (o tentati ) che non fanno più la notizia.L’Italia, in verità, è tutta l’Italia a non fare più notizia. E il << panorama >> , intercontinentale, di cui abbiamo detto, tinge di fosco il cielo e l’avvenire dell’umanità. E’,ormai, una emergenza epocale, il caos planetario, la porta dell’imprevedibile; che, poi, si integra con l’enigma del colosso dai piedi di argilla, cioè,con la c.d. “Cina – sfinge”, libera di pascolare su tutti i terreni del non diritto e di tutte le violazioni delle libertà e della dignità dell’uomo. Nasce, e prospera, in tutti i cinque continenti,  un << nuovo ordine leninista >> , la tentata rivincita del sanguinario, tragico e fallito << socialismo reale >> , per mano e per mezzo dell’ egemonia della finanza e della “direzione globalizzata”, cui si oppone proprio la Russia di Putin – il << battezzato >> –  che rifiuta la filosofia del << villaggio globale >>. Questo provvidenziale antagonismo non è il solo, la Chiesa di Francesco, dopo il passaggio del testimone di Benedetto – che l’ha voluto – ,  è ritornata bastione e roccia avverso la “rivoluzione luciferina” che non si fa scrupolo di nulla e oscura, allo scopo, la rappresaglia della martirizzazione dei cristiani in ogni angolo del mondo. Ma, nel prosieguo, la via che mostra – compiutamente – la separazione dell’ << errore >> che si stigmatizza, duramente e senza infingimenti,   dall’ << errante >> che, con illuminata misericordia,  non si respinge e che ritrova << porte aperte >>, sarà l’arma vincente e taglierà l’erba sotto i piedi ai << grandi burattinai >>. Non è detto che il  << nuovo ordine leninista >> possa, indisturbato, prevalere.<< Fede e Libertà >>, vince ! Da questa grande << cospirazione >> , in verità, il popolo americano ne resta estraneo e prima – vera – vittima della << cupola infiltrata >> del Campidoglio Usa. Papa Francesco, come lo stesso Putin, difficilmente attaccabili,  costituiscono già l’ottimo deterrente che ha fatto inceppare le strategie di aggressione. E , in futuro, chi vivrà vedrà ! Parimenti, quanto a Israele, bussa ormai alle porte – la primavera è vicina – la preannunciata visita del pontefice in Terra Santa che, a nostro avviso, non è solo di routine pastorale o del puro e semplice pellegrino; cosa accadrà, di nuovo, nella nazione del nobile << focolare ebraico >> e nell’immensa << riserva indiana >> dei loro, sinora sacrificati, cugini palestinesi ?  Come reagiranno le rispettive << nomenklature >> che, a tutt’oggi, non trovano mai la concreta coincidenza con l’aspirazione a << Due Popoli e Due Stati >>, per la pace e la sicurezza ?  Nascerà, o no, una << triangolazione >> : Chiesa – Russia – << Terra Santa >> ? Le vie del Signore sono infinite, e chi vivrà vedrà! Detto tutto ciò, facile, dunque, rispedire al solito mittente l’accusa che ci si muove di essere adepti del cosiddetto  << complottismo >> ; e, così,  appare, chiaramente, lo scontro – nel vecchio continente – tra  l’osannato << ueismo >> e << populismo >> – “criminalizzato” ; e nel  pianeta tra il vieto, noto,  << globalismo >> e l’ << identitario >> – che si “dileggia”. Chi vincerà la sfida. ? Non prevarrano.Sì, vincerà,  la libertà e la fede; è la speranza – ma più d’una speranza -, come detto,  d’una << Fede e Libertà >> !

( * ) https://azimutassociazione.wordpress.com

—————————————————————————-
LA RUBRICA FISSA : PUBBLICHIAMO INTERVENTI – ANCHE SE ALL’OPPOSTO DELLA NOSTRA LINEA.
[ SPAZIO LIBERO, APERTO A TUTTI, SENZA FILTRI O CENSURE ]
INVIATE – PURE – LE VOSTRE OPINIONI [ “Azimut” – La Presidenza ]
—————————————————————————-
IL SENATORE – SOTTOSEGRETARIO – COSENTINO : << DESTRO – DIVERSO >> …
Grana per Renzi, Gentile si dimette
[ “Azimut” – GENTILE “GENTILMENTE DIMISSIONATO”… ( E RENZI MATTEO – IL “GIOVIN SIGNORE” – DELLA SINISTRA E  DEL << NUOVO >> CHE PIU’ VECCHIO NON SI PUO’ – LO “SCONSOLATO” ]
——————————————————————————–
[ COSENZA IERI E OGGI ]
——————————————————————————–
Stenio Vuono ha commentato questo elemento.
( FOTO – COME SOTTODESCRITTE – VISIONABILI, TRA BREVE, IN RETE
E – SUCCESIVAMENTE – A MEZZO DI NOSTRA E.MAIL – “Azimut” )

——————————————————————————

[ COSENZA IERI E OGGI ]
—– Original Message —– From: stenio vuono
Sent: Tuesday, March 04, 2014 8:21 AM
Subject: viale trieste
due immagini di questa strada, una senza il palazzo dell’Opera Sila
 cs v. trieste k_e cs viale trieste j_e
——————————————————————————
EVENTI
——————————————————————————
——————————————————————————
—-Messaggio originale—-Da: redazione@controcorrentedizioni.it
Data: 03/03/2014 19.19
A: “Redazione Controcorrente”<
redazione@controcorrentedizioni.it>
Ogg: Il regno perduto. Quando il Sud era l’Italia – Incontro a Trivigno

LA PRO-LOCO DI TRIVIGNO

in collaborazione con

<!–[if !vml]–>Iuppiter Edizioni - Naples, Italy<!–[endif]–>

 

AMMINISTRAZIONE COMUNALE                IUPPITER GROUP             ISTITUTO COMPRENSIVO

               DI TRIVIGNO                                        NAPOLI                         DI ALBANO DI LUCANIA

                                                       

Presenta

 

INCONTRO CON L’AUTORE

 

ANTONINO BALLARATI

“Il regno perduto. Quando il Sud era l’Italia”

 

Giovedì 6 marzo 2014 ore 11.00

Sala Consiliare – Trivigno (PZ)

 

 

Saluti:

 

Michele Marino

Sindaco di Trivigno

 

Angelo  Mazzatura

Dirigente Scolastico IC Albano di Lucania

 

Michelino Ungaro

Presidente Pro-Loco Trivigno 

 

Vittorio Blois

Sindaco di Civita

 

Antonluca De Salvo

Delegato al Turismo Comune di Civita

 

                                                                                           

Intervengono:

 

Piero Florindo Gallicchio

Responsabile del Progetto

 

Giovanni Cicoira

Scuola Secondaria di Primo Grado

 

Fulvio Caporale

Storico

 

Demetrio Emmanuele

Direttore Museo Etnico Arberesh Civita

 

Pietro Golia

Giornalista, editore

 

Antonino Ballarati

Scrittore

 

Con la partecipazione straordinaria della poetessa Anna Lauria.

                                 

Dibattito a cura degli studenti della Scuola Secondaria di Primo Grado di Trivigno.

 

TRIVIGNO ( “Azimut” – foto tratta dal web )

[ IL SERVIZIO VOLGE AL TERMINE ]

[ CORRISPONDENZE ]
—– Original Message —– From: Forum delle Associazioni Familiari
Sent: Tuesday, March 04, 2014 6:59 PM
Subject: FORUMNEWS on line – 4 marzo 2014
   FORUMNEWS on line – 4 marzo 2014

QUANDO I DISCRIMINATI SONO I VERI DISCRIMINATORI

Scrive Anna Lombroso su CronacheLaiche.it che «Non esiste alcun limite costituzionale al riconoscimento delle unioni tra omosessuali, perché la Costituzione promuove la famiglia come realtà sociale, non certo come nucleo inevitabilmente discriminante, che include alcuni ed esclude altri in virtù di una caratteristica personale (l’orientamento omosessuale) che non ha niente che fare con il contributo di ciascuno al progresso della famiglia stessa e della società in generale». Peccato che non si può leggere la Costituzione come fa comodo

LETTERA DEL PAPA ALLE FAMIGLIE DEL MONDO

“Mi presento alla soglia della vostra casa per parlarvi di un evento che, come è noto, si svolgerà nel prossimo mese di ottobre in Vaticano. Si tratta dell’Assemblea generale straordinaria del Sinodo dei Vescovi, convocata per discutere sul tema “Le sfide pastorali sulla famiglia nel contesto dell’evangelizzazione”. Oggi, infatti, la Chiesa è chiamata ad annunciare il Vangelo affrontando anche le nuove urgenze pastorali che riguardano la famiglia.

UnoDiNoi PASSA IL VAGLIO DELLE AUTORITA’ NAZIONALI E COMUNITARIE

Le autorità nazionali e comunitarie hanno finalmente concluso la verifica delle firme raccolte da UnoDiNoi. Delle 1.901.947 firme raccolte ne sono state validate 1.721.509, dunque oltre il 90%. Il che significa che non solo la proposta contenuta nell’iniziativa ha incontrato una grande consonanza tra i cittadini europei ma anche che la raccolta era stata tecnicamente organizzata con cura ed attenzione.

IL NUOVO ISEE PENALIZZA LE FAMIGLIE

Cristiano Gori scrive su vita.it che l’approvazione del nuovo Isee è positiva e raccoglie quello che tutti richiedevano da anni. Non solo, Gori critica le associazioni familiari per essere cadute in confusione scambiando uno strumento, quale deve essere l’Isee, per una politica familiare.
Ma la critica delle associazioni familiari si basa su un dato oggettivo: la scala di equivalenza.

BASILICATA. IL FORUM SOSTIENE LA PROPOSTA DI AIUTI ALLE DONNE A RISCHIO DI ABORTO

Il Forum regionale delle associazioni familiari plaude alla proposta di legge regionale per l’aiuto alla donne che decidono di non abortire.
L’iniziativa legislativa, se approvata, offrirebbe alle donne che sono costrette da motivazioni economiche ad abortire, un sostentamento temporaneo utile a ripensare la propria scelta ed ad affrancarsi, almeno parzialmente, da problematiche che non poche volte interferiscono pesantemente nella loro scelta.

TG2. IL GRANDE ASSENTE � LA VOGLIA DI FAMIGLIA

Domenica 16, il Tg2 ha dedicato il suo consueto approfondimento serale ai giovani che restano in casa con i propri genitori, i cosiddetti “bamboccioni”, parola scandalosa ed insultante inventata da un ministro dell’Economia, Padoa Schioppa, tipico esemplare di quei famosi “tecnici” che avrebbero dovuto salvare il nostro Paese.

EVENTI

  • CONFERENZA NAZIONALE SULL’INFANZIA – 27-28 marzo, BARI
  • LA BUONA POLITCA – 22 marzo, ROMA
  • LE SFIDE PASTORALI DELLA FAMIGLIA – 20-21 marzo, ROMA
  • MASTER IN SCIENZE DEL MATRIMONIO E DELLA FAMIGLIA -15 marzo, ROMA
  • IL CONSULTORIO TRA ASCOLTO E SOSTEGNO – 13–15 marzo, ROMA
  • VENT’ANNI DI FORUM PROVINCIALE – 8 marzo,BRESCIA
  • DAL CERVELLO ALLA COSCIENZA – 6 marzo,ROMA
  • QUALE FUTURO PER LA FAMIGLIA? – 4 marzo, CALTANISSETTA

ABBIAMO PARLATO DI…

140227 – SI’ DELLA CAMERA AL RICONOSCIMENTO DEI CARICHI FAMILIARI 
140226 – PRIMA PAGINA – Il contributo del Forum al Sinodo sulla famiglia
140225 – PRIMA PAGINA – Quando i presunti discriminati sono i veri discriminatori
140224 – RENZI, DACCI UN SOTTOSEGRETARIO ALLA FAMIGLIA
140221 – PRIMA PAGINA – Caro Renzi, ecco le priorità delle famiglie
140219 – PRIMA PAGINA – 19 febbraio, la legge 40 compie dieci anni
140217 – PRIMA PAGINA – Il grande assente è la voglia di famiglia
140214 – PRIMA PAGINA – Papa Francesco incontra gli sposi di domani
140213 – PRIMA PAGINA – Non c’è mea culpa per le cantonate di Repubblica

…HANNO PARLATO DI NOI

dal 13 febbraio ad oggi sono stati 80 gli articoli che hanno citato il Forum e le sue iniziative (testi ed elenco alla pagina ). Tra questi vi segnaliamo:

27 Febbraio 2014 – Vita.it – Nuovo Isee, serve un confronto pubblico
28 Febbraio 2014 – Foglio – Giu’ le mani dalle nostre famiglie
26 Febbraio 2014 – Tracce.it – Un Papa che bussa alla nostra porta
26 Febbraio 2014 – CorriereAdriatico – MARCHE. Nasce il Forum
26 Febbraio 2014 – Libero – Serve un sottosegretario alla famiglia
25 Febbraio 2014 – RedattoreSociale – Le associazioni chiedono nomi forti
25 Febbraio 2014 – Avvenire – Il governo rititi la strategia Lgbt
25 Febbraio 2014 – Tempi.it – Genitori, fate obiezione di coscienza
24 Febbraio 2014 – Vita – Il nuovo Isee penalizza le famiglie
20 Febbraio 2014 – RadioVaticana – Famiglia tra le priorità del nuovo governo
23 Febbraio 2014 – Avvenire – UMBRIA. Denunciate gli abusi
23 Febbraio 2014 – GazzettaSud – SICILIA. Appello di Cisl e Forum
21 Febbraio 2014 – Foglio – Il ridicolo pasticcio degli opuscoli Unar
26 Febbraio 2014 – Tempi – Consigli per il viaggio
21 Febbraio 2014 – Repubblica – BARI. Scuola pubblica
20 Febbraio 2014 – Avvenire – Piu’ detrazioni per chi ha figli
16 Febbraio 2014 – Avvenire – UnoDINoi. Due milioni di firme per convincere la Ue
15 Febbraio 2014 – Tempo – ROMA: i terzi figli pagano il nido
13 Febbraio 2014 – Avvenire – Gender a scuola. Allarme delle famiglie


[ IL SERVIZIO VOLGE AL TERMINE ]

—————————————————————————————————————————————————————-

OGGI : MEMENTO – DELLA “TROIKA” ( << UEISTI >> – << MERIKANISTI >> – << MONDIALISTI >> ) – IL NOSTRO IMPEGNO – ETC. : Il regno perduto. Quando il Sud era l’Italia…

[“AZ.-NEWS”: 5.3.’14]

———————————————————————————

  
 
CONTRO I BANKBORSAIOLI – CONTRO I MUNGITORI DI VACCHE – CONTRO L’EUROPLIRE
“AZIMUT – NAPOLI
 UNA BUONA LETTURA

[ IL SERVIZIO VOLGE AL TERMINE ]

—————————————————————————

Associazione Azimut - Naples, Italy  Crea il tuo blog 
—————————————————————————– 
—————————————————————————

servizio tra breve in web : massimovuono@libero.it

associazioneazimut@tiscali.it
an.arenella@libero.it

————————————————————————-

——————————————————————————

 ASSOCIAZIONE CULTURALSOCIALE “AZIMUT” 
 NAPOLI 
 direzione responsabile: presidenza Associazione
 team azimut online:  Fabio Pisaniello webm. adm. des.
 Uff. Stampa Associaz. “Azimut”:   Ferruccio Massimo Vuono 
(Arturo Stenio Vuono – presidente di “Azimut” – Napoli)
“AZIMUT” – VIA P. DEL TORTO, 1 – 80131 NAPOLI
TEL. 340. 34 92 379 / FAX: 081.7701332
FINE SERVIZIO

Un pensiero su “MEMENTO – DELLA “TROIKA” (UEISTI – MERIKANISTI – MONDIALISTI) – IL NOSTRO IMPEGNO – ETC.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...