DA BERLINGUER PASSANDO PER VELTRONI E SINO A RENZI – IL COMUNISMO IN ITALIA NON E’ MAI MORTO (POST DEL PRESIDENTE)


DA BERLINGUER PASSANDO PER VELTRONI E SINO A RENZI – IL COMUNISMO IN ITALIA NON E’ MAI MORTO (POST DEL PRESIDENTE)

anteprima di web : Associazione “Azimut “
Servizio – tra breve in rete : Saturday, June 14, 2014
OGGI : DA BERLINGUER PASSANDO PER VELTRONI E SINO A RENZI – IL COMUNISMO IN ITALIA NON E’ MAI MORTO ( POST DEL PRESIDENTE ) – [ “AZ.-NEWS” : 14 GIU. ’14 ]

immagine

 “…Verso un 2015 del disastro che l’asino – Italia, gravato da tre bisacce, frustato o meno, non potrà sopportare; l’acquisto di moneta ad usura, la spesa per l’Europa che non avrà pari fondi di ritorno, il carico di gran parte dei trasferimenti dello stato agli enti locali che viene – sempre più – tramutandosi in balzelli pagati dai cittadini…” [ tratto dal nostro ultimo editoriale – il post del presidente “Azimut” ]

 

l’asino – Italia frustato

———————————————————————————-

[ “AZ.” ] – ( O G G I )

———————————————————————————

azimut – ufficio stampa : Ferruccio Massimo Vuono  massimovuono@libero.it

 Data: 14/06/2014

associazioneazimut@tiscali.it – an.arenella@libero.it

Oggi : DA BERLINGUER PASSANDO PER VELTRONI E SINO A RENZI – IL COMUNISMO

IN ITALIA NON E’ MAI MORTO ( POST DEL PRESIDENTE )

[ “AZ.-NEWS” : 14 GIU. ’14 ]

https://azimutassociazione.wordpress.com ]

———————————————————————

[ “AZIMUI” – NA.] – IN QUESTO NUMERO : DOPO IL POST DEL PRESIDENTE

vedi : sotto ) TROVI LINK 7 SERVIZI RECENTI.

PER (RI)LEGGERE CLICCA I TESTI OPPURE VAI AL SITO.

UNA BUONA DOMENICA E UNA BUONA LETTURA !

———————————————————————

[ “AZ.” ] – ( VIDEO – DA MESSAGGIO “POSTATO” SU FACEBOOK )

———————————————————————

Stenio Bove

Questa incisione non la conoscevo.

Text: Fausto Salvatori
tenor: Placido Domingo
piano: Julius Rudel
dal cd Placido Domingo the unknown Puccini
——————————————————————————————————————————————–
foto di Arturo Stenio Vuono.

[ “AZ.” ] – ( L’EDITORIALE – replica )

—————————————————————————

( DEBITO PUBBLICO A QUOTA 2.146,4 MILIARDI DI EURO [13 GIUGNO 2014 ] ….. ) 
Veltroni: mi arrabbio quando si impossessano di BerlinguerRenzi: "Ballottaggi? Nessuna frenata, ma non si vive più di rendita"
[ “AZ.” ] – ( dall’editoriale odierno ) : “… Come si vede, in edizione riveduta e corretta, in Italia il comunismo non è mai morto. Quel che non potè il camuffamento – alla Veltroni – da liberal e Amerika – AmeriKa – AmeriKa del già sovietico breviario dell’austerità operaia – alla Berlinguer – , corsi e ricorsi, l’ha potuto il giovinastro, degno erede – cosiddetto cattolico democratico ( sic ) – del La Pira, grande elemosiniere e, nel contempo, abile predatore.”
—————————————————————————
[ “AZ.” ] – ( IL POST DEL PRESIDENTE )

IL RENZI << PREDESTINATO “FIORENTIN BIZZARRO” >>

Arturo Stenio Vuono *

Ai lettori, visitatori e collaboratori. Ci chiedono, con insistenza, di Renzi il catapultato.Non volendo, noi, ripeterci su quel che abbiamo sinora detto, tra noi e il giovin signore della sinistra vige assolutamente, irreversibilmente, un regime di completa idiosincrasia. Il personaggio non ci piace. La parte di italiani – italibani che tifa per Renzie – Fonzie si ritrova, in verità, a subire la sindrome di stoccolma ed è perdutamente infatuata del proprio carceriere – vivandiere. Un fenomeno ch’è tutto da nausea e del quale c’è da provare solo vergogna. Ma com’è noto, da tempo, una buona metà del popolo italiano diserta le urne ed è piombato in uno stato di rassegnazione; e, a torto o a ragione, non crede più che vi sia un rimedio democratico al cupio dissolvi che, in questo ultimo triennio, ha consolidato la mirabile opera del cosiddetto antiberlusconismo viscerale.Nella più perfetta aderenza alla linea di prono vassallaggio che sortì, in illo tempore, dalla britannica polpetta, farcita con dovizie – su panfilo e in mare -, e di quel che n’è poi derivato, tutto a onor dei Ciampi – D’Amato – Prodi e compagnia cantante, quest’uomo è l’uomo giusto per il posto giusto; un predestinato, fiorentin bizzarro, da iscriversi pienamente in categoria dei vanesi e dei venditori di fumo nonchè dei troppi che, da sempre, possono vivere senza esercitare una vera e chiara, pubblica, attività che non sia quella del mantenimento dalla politica e dalla biografia che non appare proprio tutta limpida e immacolata ( 1 ). Il viziato pittibimbo non ha nulla di suo, nulla è farina del suo sacco e opera, agevolmente, per il pregresso e l’attuale, frenetico, lavorio – a menadito – della mannaia giudiziaria; che, apparentemente, vede minoranze attive di assalto muoversi a trecentosessanta gradi ma che ha prodotto e produce l’impedimento ad ogni alternativa rispetto al sistema di potere, sostanzialmente intatto, al massimo con qualche rigurgito di antagonismo ed oppositorio. D’altra parte che lo scenario sia infausto, non foriero – difficilmente – di possibili cambiamenti, lo dimostra il fatto che al renzispot e al renziscoop – fatto di messaggi ed annunci suadenti – ci tocca il contraltare del beppe nazionale, il grillo (s)parlante, al quale ben si appropria il “dimmi con chi vai e ti dirò chi sei” ( 2 ). Sul M5S, solo l’ammennicolo, già molto abbiamo detto, e moltissimo in epoca non sospetta, cosa mai aggiungere ? se non il reiterare che la pletora degli eletti – in gran parte travestiti di sinistra ed incrementati pure dall’area di sciagurati dementi di destra – hanno ben risolto, checchè se ne dica, integrandosi perfettamente nei Palazzi ove praticano sceneggiate e le combinate, il problema della buona sussistenza con la formula della fatica – senza fatica. Uno scenario, difficile a cambiarsi, seppure un castello di carte – questo il paradosso – che, poi, si regge – com’è noto – sul puntello, in senato, dei trentatrè puttani, a guida di Angelino il siculo, una costola nel nuovo centrosinistra che, mascherati – ignobilmente – da Ncd, il nuovo centrodestra, si fa per dire, hanno finito per perdere la d e, dunque, sono – in pratica – non classificabili e non classificati. Uno scenario da brividi ch’è fatto tutto di pizzini al cavaliere, i reconditi suggerimenti a lasciar perdere e a desistere dal ricostruire il fronte antagonista che il regime teme e a volere coordinare iniziative e tentativi in tal senso, e a legittimare quel che si profila in corso ( 3 ); e gli ammiccamenti, dunque, che gli fanno intravedere una felice uscita di scena, con un lasciapassare e l’onore delle armi. Uno scenario criminale. Se così fosse, e speriamo di no, con il monopolio – rispettivamente di maggioranza e minoranza, consentite, garantito al duo Renzi – Grillo e affidato alla vocazione suicida di ratifica al massimo di solo quattro italiani su dieci. Verso un 2015 del disastro che l’asino – Italia, gravato da tre bisacce, frustato o meno, non potrà sopportare; l’acquisto di moneta ad usura, la spesa per l’Europa che non avrà pari fondi di ritorno, il carico di gran parte dei trasferimenti dello stato agli enti locali che viene – sempre più – tramutandosi in balzelli pagati dai cittadini. Come si vede, in edizione riveduta e corretta, in Italia, il comunismo non è mai morto. Quel che non potè il camuffamento – alla Veltroni – da liberal e Amerika – AmeriKa – AmeriKa del già sovietico breviario dell’austerità operaia – alla Berlinguer – , corsi e ricorsi, l’ha potuto il giovinastro, degno erede – cosiddetto cattolico democratico ( sic ) – del La Pira, grande elemosiniere e, nel contempo, abile predatore.

* presidente Associazione Culturalsociale “azimut” – napoli

https://azimutassociazione.wordpress.com

[ NOTE ( 1 biografia Renzi ) – per leggere tutto clicca link ]

Matteo Renzi – Wikipedia  

it.wikipedia.org/wiki/Matteo_Renzi ‎

Matteo Renzi (Firenze, 11 gennaio 1975) è un politico italiano. È stato presidente
della Provincia di Firenze dal 2004 al 2009 e sindaco di Firenze dal 2009 al …

 ( 2  “Casaleggio & Grillo”) : per leggere tutto clicca link ]

GRILLO SUPERSTAR, AL PROSSIMO VOTO MAGGIORANZA ASSOLUTA/SPECIALE

[ “AZ.” ] – ( VIDEO DOCUMENTI )

[ NOTA (3 ) – VEDI : SOTTO ]

Forza Italia Otranto tramite RAFFAELE FITTO

Solo ASCOLTANDO i bisogni reali del paese si può fare un PROGRAMMA CONDIVISO! ‪#‎SiParte‬,‪#‎SiRiparte‬ con te!!!

———————————————————————————

[ “AZ.” ] – ( IL RITORNO DEL << CAVALIERE >> )

( “…A NAPOLI CI PIOVE…TUTTI A ROMA ! … “)

———————————————————————————

( DA MESSAGGIO – “POSTATO” SU FACEBOOK E CRONOLOGIA COMMENTI )

Silvio Berlusconi, in collegamento telefonico a Napoli: “Per mercoledì credo saremo pronti per presentare un referendum che dia agli italiani la possibilità di eleggere il presidente della Repubblica”
Il Giornale

[ TRATTO DA DENARO.IT ]

Forza Italia Napoli, Berlusconi mobilita i big
Toti conclude i lavori alla Mostra 
Di Redazione il Denaro – giovedì 12 giugno 2014 Postato in: NewsPancia

“E’ una vera e propria chiamata alle armi”, dicono al coordinamento regionale campano. Domani pomeriggio, al teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare, per la manifestazione “La Campania guida di un nuovo Sud”, sono attesi molti big di Forza Italia, europarlamentari deputati e senatori, ma soprattutto amministratori locali. Da Domenico De Siano al governatore Stefano Caldoro, al presidente della Provincia di Napoli, Antonio Pentangelo. Momento clou sarà l’intervento di Silvio Berlusconi, che si collegherà al telefono per dare il suo saluto. Il leader forzista avrebbe chiesto ai suoi di mobilitarsi per la kermesse. Saranno presenti, infatti, molti fedelissimi del Cav: la responsabile comunicazione , Deborah Bergamini, la senatrice e ‘tesoriere unico’ del partito, Maria Rosaria Rossi, l’ex ministro Michela Brambilla,il responsabile nazionale dei club ‘Forza Silvio’, Marcello Fiori, Giovanni Toti, che concluderà i lavori. Non mancheranno i coordinatori regionali, come Mariastella Gelmini, Jole Santelli e Vincenzo Gibiino. Resta in dubbio la presenza di Francesca Pascale: la compagna dell’ex premier ancora non ha deciso, ma molti sono pronti a scommettere che alla fine non farà mancara il suo sostegno nella sua citta’ d’origine.

Tweet

13 Giugno Giu 2014

Berlusconi suona la carica: “Ritorniamo a combattere”

Il Cavaliere, in collegamento telefonico a&nbsp;Napoli: “Durante la campagna elettorale delle&nbsp;Europee&nbsp;abbiamo commesso alcuni errori ma sapremo far tesoro di questo errori”

Luca Romano

“Questa prima manifestazione segna il nostro ritornare a combattere, la nostra voglia di reagire e di andare avanti con Forza Italia capace di rinnovarsi e combattere per assicurare a tutti noi un futuro di democrazia e di libertà. Siamo già in pista”. Così Silvio Berlusconi, in collegamento telefonico a Napoli durante la manifestazione “La Campania guida un nuovo Sud”. “Sapete bene che sono in condizioni particolari, devo stare dove vogliono loro”, ha aggiunto il Cavaliere. Che poi ha fatto una sorta di mea culpa: “Durante la campagna elettorale delle Europee abbiamo commesso alcuni errori ma sapremo far tesoro di questo errori”. “Dopo i risultati delle ultime elezioni sappiamo di avere di fronte l’assoluta possibilità di arrivare alle prossime elezioni a convincere tanti italiani a non restare a casa e dare il loro voto ad una forza politica come la nostra”, gli ha fatto eco Francesca Pascale in prima fila.Il leader di Forza Italia ha poi parlato della situazione economica: “Oggi l’euro per noi è una moneta straniera perché non c’è alle sue spalle una banca che lo garantisca. Siamo nelle condizioni dell’Argentina che metteva i suoi titoli in dollari e poi è andata in default. Possiamo tenere l’euro come nostra moneta a patto che la Bce diventi una vera banca centrale, che garantisca i debiti, che stampi moneta quando uno Stato non riesce a pagare i titoli pubblici che vanno in scadenza. La ricetta è una svalutazione dell’euro”.In merito alle riforme, il Cavaliere ha annunciato: “Per mercoledì credo saremo pronti per presentare un referendum che dia agli italiani la possibilità di eleggere il presidente della Repubblica”. Il programma di Forza Italia che verrà presentato nei prossimi giorni sarà “assolutamente chiaro, all’opposto della sinistra che non è assolutamente cambiata”, ha assicurato Berlusconi. Che poi ha aggiunto: “Già dalle prime azioni del governo si è capito che la sinistra non è assolutamente cambiata. Questo è il terzo governo non eletto dai cittadini, noi avremo un programma assolutamente chiaro” ricordando quanto fatto nel corso degli ultimi 20 anni. Abbiamo presentato 40 riforme e guardandole ad una ad una abbiamo un unico grande torto. Abbiamo fatto un solo grande errore a noi imputabile: non convincere il 51% degli italiani a dare il voto a noi. Solo così si potrà cambiare l’assetto istituzionale del Paese”.In un teatro gremito, alla Mostra d’Oltremare, ci sono anche Giovanni Toti, Barbara Matera, il governatore Stefano Caldoro, Alessandra Mussolini, tra gli altri. “C’è bisogno di dibattito interno”, ma non esistono “formule magiche per trovare la svolta” e le primarie interne al partito “sono uno strumento semplificato per risolvere il problema”. Così il consigliere politico di FI, Giovanni Toti. Che poi sulla richiesta di Raffaele Fitto di aprire una discussione ricorda che “stiamo dibattendo tutti i giorni, l’ho chiesto a tutti coordinatori regionali ed è stato Berlusconi nel settembre scorso, quando ha deciso di tornare a FI, che ha chiesto al partito di rinnovarsi nei contenuti e nella classe dirigente”. 

Tags

[ TRATTO DAL << ROMA ( “il Giornale di Napoli” ) >>
Politica
13/06/2014
BERLUSCONI: REFERENDUM
PER IL PRESIDENZIALISMO

NAPOLi. « Mercoledì presenteremo un referendum che chieda agli italiani il diritto di eleggere direttamente con il proprio voto il Presidente della Repubblica ». Lo ha annunciato Silvio Berlusconi, in collegamento telefonico con il convegno di Forza Italia a Napoli. Il referendum farà parte, ha spiegato Berlusconi, « delle nostre riforme istituzionali, da ottenere attraverso i referendum, che inizieremo a presentare ( . . . )

———————————————————————-

[ “AZ.” ] – ( RIVISTE RICEVUTE )

———————————————————————-

 N. 103 – MAGGIO 2014

Storia In Rete

www.storiainrete.com/

Il sito ufficiale di Storia In Rete. … treni nella ferrovia, però la stazione è sempre
occupata militarmente … Gli ultimi giorni di Mussolini – Storia in Rete speciale …
Gli ultimi giorni di Mussolini – Storia in Rete speciale

———————————————————————-

[ “AZ.” ] – ( ULTIMO SERVIZIO IN RETE LINK )

———————————————————————

Ultimi articoli

IL RENZI PREDESTINATO “FIORENTIN BIZZARRO” – I VIDEO TESTIMONIANZE DOCUMENTI – ALTRO (Centro di Iniziative per la Verità e la Giustizia – etc.)

IL RENZI PREDESTINATO “FIORENTIN BIZZARRO” – I VIDEO TESTIMONIANZE DOCUMENTI – ALTRO (Centro di Iniziative per la Verità e la Giustizia – etc.)

Inviato da Production Reserved  13 giugno 2014
 

1 Vote

IL RENZI PREDESTINATO “FIORENTIN BIZZARRO” – I VIDEO TESTIMONIANZE DOCUMENTI – ALTRO (Centro di Iniziative per la Verità e la Giustizia – etc.)

Precedenti Articoli

  • LECTIO… DELLA PRIMA SECONDA E TERZA REPUBBLICA (…) – DEL FASCISMO… – ETC – ALTRO… – TRIBUNALE RIESAME GIUSEPPE MANDARA E’ LIBERO! (altro…)

———————————————————————————

[ “AZ.” ] – ( UEISTI MERIKANISTI MONDIALISTI NON GRADITI… )

———————————————————————————————————————————————-

LA RAPPRESENTANZA UE IN ITALIA FA UN′INDAGINE E SCOPRE CHE: 50% ITALIANI CONTRO L′EURO E IL 53% E′ CONTRO LA UE
Redazione | 13-06-2014 Categoria: Società 
Stampa

Tweet

Più pessimisti verso l’Ue rispetto alla media Ue, oltre metà non si sente cittadino europeo e sono sempre meno quelli che favorevoli all’euro. Sono gli italiani di fronte all’Europa come emerge da una ricerca condotta dalla Rappresentanza Ue in Italia, realizzata attraverso circa 70 dibattiti tenuti in tutte le Regioni italiane tra ottobre 2013 e maggio 2014 ai quali hanno partecipato circa 12.000 cittadini.

Dalle discussioni è emerso che il 79% degli italiani ritiene le proprie opinioni non rappresentate dall’Ue. Una diffidenza che si crede ricambiata, poiché il 71% pensa che l’Ue abbia scarsa considerazione nei confronti degli interessi italiani.

Più della metà si dice pessimista verso il futuro Ue (il 52% rispetto al 43% della media europea) e non si sente cittadino europeo (il 53%, era il 47% nel 2012).

In calo rispetto al passato anche i favorevoli alla moneta unica, dal 59% del 2012 al 50% di oggi. Il quadro che emerge non è uniforme a livello nazionale. Per fare qualche esempio, in molte Regioni dell’Italia settentrionale (Piemonte, Val D’Aosta, Trentino, Friuli-Venezia Giulia) i temi più affrontati sono stati quelli legati alle competenze dell’Ue e al concetto del “popolo europeo”.

Queste percepivano l’identità europea come naturale. La medesima questione invece, posta in Veneto e Lombardia, suscitava prese di posizione attorno al tema dell'”Europa delle Regioni”, con particolare riferimento all’importanza del riconoscimento della territorialità: l’identità europea viene percepita come l’ultimo livello dell’identità culturale dei cittadini veneti e lombardi, che la affermano solo dopo la loro identità regionale e nazionale.

Nel centro della penisola, in Toscana, Umbria ma anche in Emilia Romagna, i temi che hanno più animato il dibattito sono stati l’Europa sociale e la necessità di valorizzazione delle eccellenze territoriali a livello europeo. In Liguria e nel Lazio un tema molto sensibile è stato quello del rigore e della trasparenza nella gestione dei fondi Ue.

In Campania, Basilicata, Puglia e Sicilia si è registrato un forte sentimento di sfiducia, accompagnato da una forte preoccupazione riguardo al tema dell’immigrazione vista principalmente come un problema. Sorprendentemente lo stesso tema dell’immigrazione in Calabria suscitava piuttosto sentimenti di solidarietà e la convinzione che i migranti siano fonte di numerose opportunità. In Sardegna i dibattiti sono stati dominati dal tema della desertificazione industriale, legato a politiche comunitarie ritenute ostili.

Redazione Il Nord Milano

Fonte: http://www.ilnord.it/c-3122_LA_RAPPRESENTANZA_UE_IN_ITALIA_FA_UNINDAGINE_E_SCOPRE_CHE_50_ITALIANI_

CONTRO_LEURO_E_IL_53_E_CONTRO_LA_UE_BOOM

————————————————————————–

[ “AZ.” ] –  [la “locandina fissa” ]
ASSOCIAZIONE CULTURALSOCIALE “AZIMUT” – NAPOLI
 [ “AZ.” ]  ( BANKSTER –  MUNGITORI DI VACCHE –  EUROBORSAIOLI –  FINIRANNO  CON IGNOMINIA ! ! )
UEISTI – MERIKANISTI – MONDIALISTI : ALLA GOGNA ! ! !
[ DA “AZIMUT – ARCHIVIO ONLINE” ]
—————————————————————————-

—————————————————————————-

[ “AZ.” ] – ( LINK SETTE SERVIZI RECENTI )

PER (RI)LEGGERE CLICCA I TESTI OPPURE VAI AL SITO.

UNA BUONA DOMENICA E UNA BUONA LETTURA !

“AZIMUT” – WEBM. ADM. DES. : Fabio Pisaniello
VISITA IL SITO – LEGGICI !

——————————————————————————–

Associazione Azimut ha condiviso un link.  
Pubblicato da WordPress · 7 ore fa 
IL RENZI PREDESTINATO “FIORENTIN BIZZARRO” – I VIDEO TESTIMONIANZE DOCUMENTI – ALTRO (Centro di Iniziative per la Verità e la Giustizia – etc.) http://wp.me/p2IJHA-O1
IL RENZI PREDESTINATO “FIORENTIN BIZZARRO” – I VIDEO TESTIMONIANZE DOCUMENTI – ALTRO (Centro di…
azimutassociazione.wordpress.com
IL RENZI PREDESTINATO “FIORENTIN BIZZARRO” – I VIDEO TESTIMONIANZE DOCUMENTI – ALTRO (Centro di Iniziative per la Verità e la Giustizia – etc.) [ 9686 more words. ]

Associazione Azimut ha condiviso un link.  
Pubblicato da WordPress · 7 ore fa 
FONZIE RENZIE – IL VERO VOLTO DELLA CINA ROSSA (I Laogai: il regno di Satana…) – UE EURO ITALY (parlano Barnard e Bagnai) – SARDEGNA (spettacoli, etc..)http://wp.me/p2IJHA-NW

FONZIE RENZIE – IL VERO VOLTO DELLA CINA ROSSA (I Laogai: il regno di Satana…) – UE EURO ITALY…
azimutassociazione.wordpress.com

Associazione Azimut ha condiviso un link.  
Pubblicato da WordPress · 8 ore fa 
LUNGO I SENTIERI DELL’ETERNO SOLUTUS – “TOGA TOGA”…IL “NON POTEVA NON SAPERE” CHE, IN ITALIA, VALE SOLO PER SILVIO BERLUSCONI – IL NEMICO PUBBLICO NUMERO UNOhttp://wp.me/p2IJHA-NP

LUNGO I SENTIERI DELL’ETERNO SOLUTUS – “TOGA TOGA”…IL “NON POTEVA NON SAPERE” CHE, IN ITALIA,…
azimutassociazione.wordpress.com
[ “AZ.” –  SERVIZIO – INVIO IN ANTEPRIMA DI WEB CON  DIVERSO TITOLO ( VEDI : SOTTO ) INNVIO CON E.MAIL ]
OGGI : I QUATTRO CAVALIERI DELL’APOCALISSE – EURO MIGRAZIONI BIBLICHE BORSE E BISCAZZIERI CHINA GIALLOROSSA – E ALTRE NOTIZIE… [ “AZIMUT-NEWSLETTER” : 10 GIUGNO 2014 ]

Associazione Azimut ha condiviso un link.  
Pubblicato da WordPress · 8 giugno 
MATTEO BARONETTO RENZISPOT (…) – G7 E CATENA MASSONICA – GOLPE ITALY 2011 – MIRACOLO MEDJUGORJE – Gaeta – “I Tesori dell’Arte”, etc http://wp.me/p2IJHA-NJ

MATTEO BARONETTO RENZISPOT (…) – G7 E CATENA MASSONICA – GOLPE ITALY 2011 – MIRACOLO…
azimutassociazione.wordpress.com
MATTEO BARONETTO RENZISPOT (…) – G7 E CATENA MASSONICA – GOLPE ITALY 2011 – MIRACOLO MEDJUGORJE – Gaeta – “I Tesori dell’Arte”, etc [ 8875 more words. ]

Associazione Azimut ha condiviso un link.  
Pubblicato da WordPress · 5 giugno 
NOSTRO SERVIZIO IN RETE – VISITA E LEGGICI – ULTIME SU CASO MANDARA – CORRISPONDENZE DALLE CALABRIE (COSENZA) http://wp.me/p2IJHA-NA

NOSTRO SERVIZIO IN RETE – VISITA E LEGGICI – ULTIME SU CASO MANDARA – CORRISPONDENZE DALLE…
azimutassociazione.wordpress.com
NOSTRO SERVIZIO IN RETE – VISITA E LEGGICI – ULTIME SU CASO MANDARA – CORRISPONDENZE DALLE CALABRIE (COSENZA) [ 910 more words. ]

Associazione Azimut ha condiviso un link.  
Pubblicato da WordPress · 4 giugno 
LECTIO… DELLA PRIMA SECONDA E TERZA REPUBBLICA (…) – DEL FASCISMO… – ETC – ALTRO… – TRIBUNALE RIESAME GIUSEPPE MANDARA E’ LIBERO! http://wp.me/p2IJHA-Nq

LECTIO… DELLA PRIMA SECONDA E TERZA REPUBBLICA (…) – DEL FASCISMO… – ETC – ALTRO… -…
azimutassociazione.wordpress.com
Associazione Azimut Tuesday, June 03, 2014 ( aggiornato : al mercoledì, 4 di giugno 2014 ) https://azimutassociazione.wordpress.com – LECTIO… DELLA PRIMA SECONDA E TERZA REPUBBLICA ( … ) – DEL FASCISMO… – ETC. –… [ 6524 more words. ]
Associazione Azimut ha condiviso un link.  
Pubblicato da WordPress · 1 giugno 
2 GIUGNO 2014 FESTA DELLA REPUBBLICA (La “Repubblica ingessata”) – La Nuova Repubblica e la Grande Riforma la volevano ALMIRANTE CRAXI BERLUSCONIhttp://wp.me/p2IJHA-Nm

2 GIUGNO 2014 FESTA DELLA REPUBBLICA (La “Repubblica ingessata”) – La Nuova Repubblica e la…
azimutassociazione.wordpress.com
https://azimutassociazione.wordpress.com : associazioneazimut@tiscali.it Sent: Sunday, June 01, 2014 Servizio – tra breve in rete : 2 GIUGNO 2014 << FESTA DELLA REPUBBLICA >> ( La “Repubblica ingessata” ) – La Nuova… [ 1170 more words. ]

Associazione Azimut ha condiviso un link.  
Pubblicato da WordPress · 1 giugno 
2 GIUGNO 2014 FESTA DELLA REPUBBLICA (La “Repubblica ingessata”) – La Nuova Repubblica e la Grande Riforma la volevano ALMIRANTE CRAXI BERLUSCONIhttp://wp.me/p2IJHA-Nm
2 GIUGNO 2014 FESTA DELLA REPUBBLICA (La “Repubblica ingessata”) – La Nuova Repubblica e la…
azimutassociazione.wordpress.com
https://azimutassociazione.wordpress.com : associazioneazimut@tiscali.it Sent: Sunday, June 01, 2014 Servizio – tra breve in rete : 2 GIUGNO 2014 << FESTA DELLA REPUBBLICA >> ( La “Repubblica ingessata” ) – La Nuova… [ 1170 more words. ]

 

—————————————————————————–
[ “AZ.” ] – ( O G G I )

associazioneazimut@tiscali.it – an.arenella@libero.it

Oggi : DA BERLINGUER PASSANDO PER VELTRONI E SINO A RENZI – IL COMUNISMO

IN ITALIA NON E’ MAI MORTO ( POST DEL PRESIDENTE )

[ “AZ.-NEWS” : 14 GIU. ’14 ]

—————————————————————————–
[ “AZ.” ] – ( REPORT FOTO DALLE CALABRIE – COSENZA )
—– Original Message —– From: stenio vuono
Sent: Thursday, June 12, 2014 10:07 AM
Subject: cosenza anno 1937
 
in alto le palazzine dei ferrovieri
le palazzine nel 1937
—————————————————————————–
[ “AZ.” ] – ( GALLERIA – SPIGOLANDO IN WEB / tiscaliredazione )
—————————————————————————–
 Sab 14 Giu
—————————————————————————–
[ “AZ.” –  IL SERVIZIO  VOLGE AL TERMINE ]
—————————————————————————————————————————-
foto di Marco Cerreto.   
 

 ASSOCIAZIONE CULTURALSOCIALE “AZIMUT”  NAPOLI 
  
 direzione responsabile: presidenza Associazione
 team azimut online:  Fabio Pisaniello webm. adm. des.
 Uff. Stampa Associaz. “Azimut”:   Ferruccio Massimo Vuono 
(Arturo Stenio Vuono – presidente di “Azimut” – Napoli)
“AZIMUT” – VIA P. DEL TORTO, 1 – 80131 NAPOLI
TEL. 340. 34 92 379 / FAX: 081.7701332
————————————————————————————————————————–

[ Ass. “Azimut” -] –  INFORMATIVA AI SENSI DEL D.LGS. 196/2003. — Si informano i destinatari della presente email che gli indirizzi sono stati forniti direttamente dall’interessato o, in alcuni casi, reperiti direttamente in internet. Inoltre tali indirizzi vengono utilizzati  solo e unicamente per le comunicazioni di carattere politico, culturale, economico, etc., dell’Associazione e non verranno nè comunicati, ma nè ceduti a terzi. I titolari possono, ai sensi dell’articolo 7 del D.lgs. 196/2003 richiedere la cancellazione; comunicando — nei modi d’uso -agli indirizzi di posta elettronica : ogni loro decisione in merito

————————————————————————————————————————–

FINE SERVIZIO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...