A SETTEMBRE IL MANIFESTO DI “AZIMUT” PER I COMITATI DIFESA DELLA LIBERTA’ (UN “C.D.L.” PER OGNI CITTA’) – DI COSA SI TRATTA ? LO SAPRETE…


A SETTEMBRE IL MANIFESTO DI “AZIMUT” PER I << COMITATI DIFESA DELLA LIBERTA’ >> ( UN “C.D.L.” PER OGNI CITTA’ ) – DI COSA SI TRATTA ? LO SAPRETE…

P R E A N N U N C I O

https://azimutassociazione.wordpress.com – A SETTEMBRE IL MANIFESTO DI “AZIMUT” PER I << COMITATI DIFESA DELLA LIBERTA’ >> ( UN “C.D.L.” PER OGNI CITTA’ ) – DI COSA SI TRATTA ? LO SAPRETE…

[ “AZ.-NEWS”: 18.08.’14 ]

—————————————————————————-

Associazione “Azimut” NAPOLI

per navigare in “mare aperto” – e la politica che “vola alta”

il “pensiero indipendente” – la coerenza del “coraggio civile”

https://azimutassociazione.wordpress.com

———————————————————-

IN COPERTINA

———————————————————

<<  PROTETTORATO ITALIA >>…..

 E  LA TROIKA FMI –  BCE  – UE  
ASSOCIAZIONE CULTURALSOCIALE “AZIMUT” – NAPOLI
 [ “AZ.” ]  ( BANKSTER –  MUNGITORI DI VACCHE –  EUROBORSAIOLI –  FINIRANNO  CON IGNOMINIA ! ! )
UEISTI – MERIKANISTI – MONDIALISTI : ALLA GOGNA ! ! !
E…NELLA << REPUBBLICA NAPOLITANA >> …..
Padoan: "Crescita in ritardo. Bonus 80 euro permanente" …CAMBIA L’ORCHESTRA MA LA MUSICA E’ LA STESSA…” – IN ARRIVO I SESSANTADUE DEL GOVERNO RENZI ED ESATTORI DI GABELLE – ALTRO
…CHE “…PESTE LI COLGA…”
E’ IL TERZO GOVERNO – NON ELETTO – BENEDETTO DAL COLLE NELLA REALTA’ DELL’ ITALIA SEMPRE PIU’ POVERA E DAL CRESCENTE NUMERO IN FILA PER UN PASTO…..

Lunedì nero delle tasse: è caos. Consumatori: "Troppe scadenze"      M5S propone democratellum. Grillo a Renzi: "Facciamo sul serio
UN POPOLO TAGLIEGGIATO DAL VORACE STATO FISCALE E IPNOTIZZATO DA NUOVI PROTAGONISTI MA DALL’ IMPOTENZA CONGENITA…..CHE SI GIOCANO, CINICAMENTE, LA GRANDE PARTITA TRUCCATA…..
—————————————————————————–

P R E A N N U N C I O

https://azimutassociazione.wordpress.com – A SETTEMBRE IL MANIFESTO DI “AZIMUT” PER I << COMITATI DIFESA DELLA LIBERTA’ >> ( UN “C.D.L.” PER OGNI CITTA’ ) – DI COSA SI TRATTA ? LO SAPRETE…

[ “AZ.-NEWS”: 18.08.’14 ]

——————————————————————————————-

O G G I

——————————————————————————————–

PAPA FRANCESCO IN PROCINTO DI RITORNARE DALL’ASIA

——————————————————————————————–

( TRATTO DAL WEB )

Papa Francesco in Corea del Sud (ANSA) Asia.

A vescovi Corea, non si dialoga con frasi fatte e regolamenti. Corea Nord minaccia attacco al sud per manovre con Usa in giorno partenza papa

La Corea del Nord minaccia attacchi “preventivi spietati” contro il Sud per le “contestate” manovre militari congiunte di Seul e Washington che prenderanno il via domani, nel giorno della partenza di Papa Francesco dopo cinque giorni di visita pastorale in Corea del Sud. E’ il ‘messaggio’ diffuso dal regime attraverso la tv statale Kctv.

Ragazzi dell’Asia svegliatevi, ‘wake up, up, up, wake up’ – “Wake up, up, up, wake up”. Ha ripetuto Papa Francesco durante la omelia della messa che celebra a Hemi per concludere la sesta giornata della gioventù asiatica. Ha alzato gli occhi dal foglio, sorriso, e ripetuto il gesto e le parole. Anche alla fine dell’omelia, dopo che il traduttore ha completato la versione in coreano dell’ultima parte, il Papa, ancora sorridendo e gesticolando, ha detto “Wake up, wake up”.

Le minacce della modernità – Un modo con cui “il mondo minaccia la solidità e identità cristiana è la superficialità: la tendenza a giocherellare con le cose di moda, gli aggeggi e le distrazioni, piuttosto che dedicarci alle cose che realmente contano”. Lo ha detto il Papa nel discorso ai vescovi asiatici, aggiungendo che “in una cultura che esalta l’effimero e offre numerosi luoghi di evasione e di fuga, ciò presenta un serio problema pastorale”.

Non si dialoga “nascondendosi dietro risposte facili, frasi fatte, leggi e regolamenti”. Servono “empatia, accoglienza sincera, apertura di mente e cuore”, “se la nostra comunicazione non è un monologo”. Lo ha detto il Papa ai vescovi dell’Asia riuniti nel santuario di Hemi, 68 presuli da 35 nazioni, con i quali ha si è intrattenuto sulle prospettive della missione in Asia.

“Spero fermamente che i Paesi del vostro Continente con i quali la Santa Sede non ha ancora una relazione piena, non esiteranno a promuovere un dialogo, a beneficio di tutti”. Papa Francesco lo ha detto ai vescovi dell’Asia riuniti nel santuario di Hemi, 90 chilometri a sud di Seul, luogo simbolo delle persecuzioni anticristiane. “Non mi riferisco – ha aggiunto il Papa a braccio – solo al dialogo politico, ma anche al dialogo umano e fraterno”. Le parole del Papa potrebbero essere applicate alla Corea del Nord, alla Cina e ad altri paesi dell’Asia orientale con cui la Santa Sede non ha relazioni diplomatiche.

Il Papa ha battezzato Lee Ho Jin, padre di uno dei ragazzi morti nel naufragio del traghetto Sewol, nel quale lo scorso aprile sono morte 293 persone, e 10 disperse, in gran parte ragazzi della scuola superiore. Lee ha scelto di chiamarsi Francesco.

Gli organizzatori locali stimano in circa un milione le persone presenti alla messa che il Papa, con il cardinale Pietro Parolin e l’arcivescovo Andrew Yeom Soo-jung, celebra presso la Porta di Gwanghwaum di Suel. Durante il rito, celebrato in latino e coreano, il Pontefice ha beatificato Paul Yun Ji-Chung, primo martire della Chiesa coreana e altri 123 suoi compagni, uccisi durante la persecuzione del 1791.

Si toglie scarpe per entrare nel centro disabili gravi
Il Papa si è tolto le scarpe prima di entrare nell’edificio del centro di recupero di Kkottongnae dove vengono assistiti disabili gravi e molto gravi. Nella cultura locale il togliersi le scarpe è segno di rispetto. Una bimba in abito tradizionale ha donato al Pontefice una ghirlanda intrecciata che lui si è subito messa al collo. In una piccola cappella papa Francesco ha incontrato diversi malati, alcuni in carrozzella, e ad alcuni di loro ha posato la mano sul capo. La casa ospita anche una cinquantina di bambini disabili abbandonati dalle famiglie, come ha ricordato il vescovo di Cheongju, mons. Gabriel Chang Bong-hun nel suo saluto a papa Bergoglio, che papa Bergoglio ha abbracciato, prima di prepararsi a assistere a uno spettacolino in suo onore preparato dai più giovani assisiti del Centro.

———————————————————————————————–

DALL’AMICO GIANCARLO LEHNER

—————————————————————————————————————————————–

—-Messaggio originale—- Da: giancarlolehner
Data: 17/08/2014 12.21 – A: ( . . . )
Ogg: Lehner sul sindaco Marino

Come romano, non mi offende il Foreign Office, che giustamente avverte i turisti inglesi su ladri, rapinatori e scippatori infestanti la Città Eterna. Come romano, mi offende il sindaco inutilmente protervo di nome Marino.

 
Giancarlo Lehner

———————————————————————————————
TRATTO DA STAMPA LIBERA ( http://www.stampalibera.com )
———————————————————————————————

“Per l’Italia si avvicina la fine”, e Rcs silura De Bortoli
Redazione | 15-08-2014 Categoria: Economia 

“Per l’Italia si avvicina la fine”, e Rcs silura De Bortoli

Qualcosa di esplosivo sta accadendo nei piani alti del mainstream italiano: a rompere il tabù, prospettando l’arrivo della famigerata Troika, il triumvirato tecnocratico composto da Commissione Ue, Bce e Fmi, è stato il direttore del “Corriere della Sera” Ferruccio De Bortoli. «Il direttore del “Corriere” ci descrive lo scenario che ci aspetta il prossimo autunno», avverte Cesare Sacchetti, «quando vedremo realizzarsi le peggiori nemesi nella manovra economica, che prevederà un probabile prelievo forzoso sui conti correnti». Sarebbe la riedizione del 1992, quando l’allora primo ministro Giuliano Amato «decise di approvare questo furto a danno del risparmio dei cittadini italiani». Solo allora «verrà dichiarata la resa ai tecnocrati». E sarà «messo in un angolo» il governo presieduto da Matteo Renzi, «che non ha vinto nessuna elezione democratica ma è stato nominato dal Capo dello Stato». Tutto questo, mentre i signori della Troika faranno all’Italia quello che fecero nel 2011 alla Grecia, che in cambio dei 50 miliardi ricevuti sta privatizzando tutto: sono all’asta «porti, aeroporti, isole e acquedotti».
È questa, scrive Sacchetti su “L’Antidiplomatico”, «la forma più subdola e criminale con la quale il colonialismo finanziario distrugge e depreda gli Stati sovrani, ostaggi di un debito sovrano denominato in una valuta straniera che non possono stampare». Parole profetiche:  «Datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi», disse un certo Mayer Amschel Rothschild. Auspicio «portato a compimento nella moderna Eurozona», dal momento che «gli Stati ex-sovrani sono messi nelle condizioni di una colonia: per poter finanziare la propria spesa devono bussare alle porte dei colonizzatori, che vorranno in cambio la linfa economica degli Stati e prenderanno il possesso monopolistico di tutti i settori strategici di quel paese». L’Italia è già da tempo in vendita, e gli investitori stranieri stanno facendo man bassa dei suoi gioielli, «gentilmente offerti dal governo Renzi», come la Cassa Depositi e Prestiti, Poste Italiane (che dismetterà il 40% della partecipazione pubblica), nonché Eni e Enel, «che potrebbero cedere il 5% delle azioni, come annunciato recentemente dal sottosegretario all’economia, Giovanni Legnini».
Mentre gli italiani provano a godersi quei pochi spicchi di sole di quest’estate anomala, scrive Sacchetti, l’ipotesi che la Troika venga qui nel Belpaese non è più remota. «Il giorno dopo che De Bortoli ha annunciato questo scenario, Rcs fa sapere che non si avvarrà più della collaborazione del direttore. È stato infranto un vincolo di riservatezza, qualcosa che doveva essere taciuto è stato rivelato». Forse il direttore «ha pagato questa delazione», anche se «l’impressione è quella di un Ponzio Pilato che vuole lavarsi le mani del sangue degli italiani e non intende accollarsi la responsabilità morale di un disastro sociale ed economico senza precedenti». Non passano che pochi giorni dalle scioccanti dichiarazioni di De Bortoli che «il Barbapapà del giornalismo italiano, Eugenio Scalfari», fondatore di “Repubblica”, «ci fa dono di una delle sue memorabili articolesse domenicali, dove si augura una venuta della Troika che “deve combattere la deflazione che ci minaccia”».
Per Scalfari, la Troika – proprio lei, la massima responsabile dell’euro-disastro – deve «puntare su una politica al tempo stesso di aumento del Pil, di riforme sulla produttività e la competitività, di sostegno della liquidità e del credito dellebanchealle imprese». Scalfari, che non ha ancora digerito la detronizzazione del suo beniamino Letta (con quale cenava, addirittura insieme a Draghi e Napolitano) non manca di inviare un messaggio a Renzi: «Capisco che dal punto di vista del prestigio politico sottoporsi al controllo diretto della Troika sarebbe uno scacco di rilevanti proporzioni, ma a volte la necessità impone di trascurare la vanagloria e questo è per l’appunto uno di quei casi». Parole chiare: caro Renzi, ti è stato affidato un compito ben preciso e non lo stai portando a termine come previsto.
«Questo – scrive Sacchetti – il contenuto del messaggio che Scalfari manda al premier, al quale potrebbe essere dato il ben servito molto presto se non esegue pedissequamente le istruzioni che gli sono state date». E la fine che lo attende, se non “obbedisce”, «è quella dei suoi predecessori Monti e Letta, i quali sono stati gettati via come due scarpe vecchie appena diventati inutili». Nessuna sorpresa: «E’ il meccanismo infernale che ha progettato l’élite transnazionale che detesta gli Stati e i popoli che li abitano, considerati alla stregua di una plebe ignorante priva didiritti», conclude Sacchetti. «De Bortoli e Scalfari sanno molto bene quale sarà il trattamento che attende l’Italia e ne stanno discutendo nei primi giorni di agosto, mese ideale per sferrare l’ennesimo calcio nelle gengive agli italiani, distratti dalle vacanze». Al loro ritorno, «potrebbero trovare ciò che è stato conquistato ieri dai loro padri completamente distrutto nel giro di pochi mesi oggi».

Qualcosa di esplosivo sta accadendo nei piani alti del mainstream italiano: a rompere il tabù, prospettando l’arrivo della famigerata Troika, il triumvirato tecnocratico composto da Commissione Ue, Bce e Fmi, è stato il direttore del “Corriere della Sera” Ferruccio De Bortoli. «Il direttore del “Corriere” ci descrive lo scenario che ci aspetta il prossimo autunno», avverte Cesare Sacchetti, «quando vedremo realizzarsi le peggiori nemesi nella manovra economica, che prevederà un probabile prelievo forzoso sui conti correnti». Sarebbe la riedizione del 1992, quando l’allora primo ministro Giuliano Amato «decise di approvare questo furto a danno del risparmio dei cittadini italiani». Solo allora «verrà dichiarata la resa ai tecnocrati». E sarà «messo in un angolo» il governo presieduto da Matteo Renzi, «che non ha vinto nessuna elezione democratica ma è stato nominato dal Capo dello Stato». Tutto questo, mentre i signori della Troika faranno all’Italia quello che fecero nel 2011 alla Grecia, che in cambio dei 50 miliardi ricevuti sta privatizzando tutto: sono all’asta «porti, aeroporti, isole e acquedotti».

È questa, scrive Sacchetti su “L’Antidiplomatico”, «la forma più subdola e criminale con la quale il colonialismo finanziario distrugge e depreda gli Stati Ferruccio De Bortolisovrani, ostaggi di un debito sovrano denominato in una valuta straniera che non possono stampare». Parole profetiche:  «Datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi», disse un certo Mayer Amschel Rothschild. Auspicio «portato a compimento nella moderna Eurozona», dal momento che «gli Stati ex-sovrani sono messi nelle condizioni di una colonia: per poter finanziare la propria spesa devono bussare alle porte dei colonizzatori, che vorranno in cambio la linfa economica degli Stati e prenderanno il possesso monopolistico di tutti i settori strategici di quel paese». L’Italia è già da tempo in vendita, e gli investitori stranieri stanno facendo man bassa dei suoi gioielli, «gentilmente offerti dal governo Renzi», come la Cassa Depositi e Prestiti, Poste Italiane (che dismetterà il 40% della partecipazione pubblica), nonché Eni e Enel, «che potrebbero cedere il 5% delle azioni, come annunciato recentemente dal sottosegretario all’economia, Giovanni Legnini».

Mentre gli italiani provano a godersi quei pochi spicchi di sole di quest’estate anomala, scrive Sacchetti, l’ipotesi che la Troika venga qui nel Belpaese non è più remota. «Il giorno dopo che De Bortoli ha annunciato questo scenario, Rcs fa sapere che non si avvarrà più della collaborazione del direttore. È stato infranto un vincolo di riservatezza, qualcosa che doveva essere taciuto è stato rivelato». Forse il direttore «ha pagato questa delazione», anche se «l’impressione è quella di un Ponzio Pilato che vuole lavarsi le mani del sangue degli italiani e non intende accollarsi la responsabilità morale di un disastro sociale ed economico senza precedenti». Non passano che pochi giorni dalle scioccanti dichiarazioni di De Bortoli che «il Barbapapà del giornalismo italiano, Eugenio Scalfari», fondatore di “Repubblica”, «ci fa Mayer Amschel Rothschilddono di una delle sue memorabili articolesse domenicali, dove si augura una venuta della Troika che “deve combattere la deflazione che ci minaccia”».

Per Scalfari, la Troika – proprio lei, la massima responsabile dell’euro-disastro – deve «puntare su una politica al tempo stesso di aumento del Pil, di riforme sulla produttività e la competitività, di sostegno della liquidità e del credito delle banche alle imprese». Scalfari, che non ha ancora digerito la detronizzazione del suo beniamino Letta (con quale cenava, addirittura insieme a Draghi e Napolitano) non manca di inviare un messaggio a Renzi: «Capisco che dal punto di vista del prestigio politico sottoporsi al controllo diretto della Troika sarebbe uno scacco di rilevanti proporzioni, ma a volte la necessità impone di trascurare la vanagloria e questo è per l’appunto uno di quei casi». Parole chiare: caro Renzi, ti è stato affidato un compito ben preciso e non lo stai portando a termine come previsto.

«Questo – scrive Sacchetti – il contenuto del messaggio che Scalfari manda al premier, al quale potrebbe essere dato il ben servito molto presto se non esegue pedissequamente le istruzioni che gli sono state date». E la fine che lo attende, se non “obbedisce”, «è quella dei suoi predecessori Monti e Letta, i quali sono stati gettati via come due scarpe vecchie appena diventati inutili». Nessuna sorpresa: «E’ il meccanismo infernale che ha progettato l’élite transnazionale che detesta gli Stati e i popoli che li abitano, considerati alla stregua di una plebe ignorante priva di diritti», conclude Sacchetti. «De Bortoli e Scalfari sanno molto bene quale sarà il trattamento che attende l’Italia e ne stanno discutendo nei primi giorni di agosto, mese ideale per sferrare l’ennesimo calcio nelle gengive agli italiani, distratti dalle vacanze». Al loro ritorno, «potrebbero trovare ciò che è stato conquistato ieri dai loro padri completamente distrutto nel giro di pochi mesi oggi».

Commenti (1)

Scritto da luzi massimo
16-08-2014 08:08

La chiarezza dello scenario è sotto gli occhi di tutti, e da molto tempo. Cosa dice di più De Bortoli di quanto già non si sapesse. Il punto è un altro. Cosa fa la “plebe ignorante priva di diritti”. Quello che normalmente fa una plebe ignorante priva di diritti. Quindi temo che la elite finanziaria transazionale che muove lo scenario abbia terribilmente ragione! Inebetito,imbarbarito e lobotomizzato dai media il popolino si divide: fra chi ossequia il regime credendo di fare il proprio interesse (parassiti di stato, burocrati e loro famiglie) e chi non ha nemmeno gli strumenti culturali (coltivando debitamente tale ignoranza) per reagire. In fondo il 42% degli italiani ha votato e confermato il regime. E allora? Non è forse questa la democrazia. O forse si vuole rimproverare al leone di essere leone ed alla gazzella di essere gazzella! Il leone prederà sempre la gazzella che sempre ignara dell’agguato del leone verrà sempre sbranata

———————————————————————————————-

CORRISPONDENZE ( DALLA SARDEGNA )

———————————————————————————————-

——– Original Message ——–

Subject: Agosto Letterario IV Edizione – 21 e 22 Agosto 2014 – Siniscola (NU) e altre Novità
Date: Sun, 17 Aug 2014 14:31:31 +0200
From: “Andrea Congia” <gabavap@tiscali.it>
To: associazioneazimut@tiscali.it
Reply-To: gabavap@tiscali.it

Salve a tutti!

 

Ecco, come di consueto, alcune news per i prossimi giorni:  

 

– Agosto Letterario, Festival delle Lettere e delle Arti in Sardegna – IV Edizione – Giovedì 21 e Venerdì 22 Agosto 2014 – Siniscola (NU)

– L’Autunno di Figli d’Arte Medas: La Ventesima Edizione di Famiglie d’Arte

– Al via l’ultima fase del Laboratorio Teatrale Realithing 2014 RE-OPERA

– Associazione Figli d’Arte Medas – Ricerca Collaboratori in ambito Amministrativo/Organizzativo

– La Grande Madre Band prosegue il Tour 2014: Ricerca di Pianisti/Fisarmonicisti e Suonatori di Strumenti Tradizionali Sardi

– Associazione Culturale Artifizio – Ricerca Collaboratori 

www.andreacongia.com – www.traparolaemusica.com– www.figlidartemedas.org

[ PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE – VISITA I SITI – LINK COME SOPRA ]

———————————————————————————————–

NOI IN RETE ( “AZIMUT” – ANCHE IN ESTATE – VI TIENE COMPAGNIA )

———————————————————————————————–

PAPA FRANCESCO A SEUL CRESCE LA POVERTA’ – I MARTIRI “CI PROVOCANO DOMANDANDOCI SE VI SIA QUALCOSA PER CUI SAREMMO DISPOSTI A MORIRE” http://wp.me/p2IJHA-QJ

PAPA FRANCESCO A SEUL CRESCE LA POVERTA’ – I MARTIRI “CI PROVOCANO DOMANDANDOCI SE VI SIA…
azimutassociazione.wordpress.com
PAPA FRANCESCO A SEUL CRESCE LA POVERTA’ – I MARTIRI “CI PROVOCANO DOMANDANDOCI SE VI SIA QUALCOSA PER CUI SAREMMO DISPOSTI A MORIRE” [“AZ.-NEWS”:17.08.’14 ] [ 2380 more words. ]

ARTICOLI RECENTI

Associazione Azimut ha condiviso un link.
FRANCO MARIA SERVELLO (GRANDE VECCHIO DELLA DESTRA) E’ MORTO – NON E’ PIU’ TRA DI NOI – E’ ANDATO AVANTI (NON LO DIMENTICHEREMO) http://wp.me/p2IJHA-QG

FRANCO MARIA SERVELLO (GRANDE VECCHIO DELLA DESTRA) E’ MORTO – NON E’ PIU’ TRA DI NOI – E’…
azimutassociazione.wordpress.com
FRANCO MARIA SERVELLO (GRANDE VECCHIO DELLA DESTRA) E’ MORTO – NON E’ PIU’ TRA DI NOI – E’ ANDATO AVANTI (NON LO DIMENTICHEREMO) [ 5170 more words. ]
CEI NELLA FESTIVITA’ DELL’ASSUNZIONE PREGHIERA PER MARTIRI CRISTIANI – PAPA FRANCESCO IN COREA “PACE E UNITA’…NO GUERRA” – E ALTRO…
CEI NELLA FESTIVITA’ DELL’ASSUNZIONE PREGHIERA PER MARTIRI CRISTIANI – PAPA FRANCESCO IN COREA…
azimutassociazione.wordpress.com
Il Papa, in Corea del Sud per una visita di cinque giorni, chiede “pace e unità”, ma la Corea del Nord risponde sparando tre…
BERGOGLIO IN COREA E 15 AGOSTO GIORNATA DI PREGHIERA CEI PER I CRISTIANI PERSEGUITATI (E NON SOLO IN IRAQ) – CRISTIANI IL MARTIRIO E L’OLOCAUSTO DEI MANSUETI http://wp.me/p2IJHA-Qx

BERGOGLIO IN COREA E 15 AGOSTO GIORNATA DI PREGHIERA CEI PER I CRISTIANI PERSEGUITATI (E NON…
azimutassociazione.wordpress.com
BERGOGLIO IN COREA E 15 AGOSTO GIORNATA DI PREGHIERA CEI PER I CRISTIANI PERSEGUITATI ( E NON SOLO IN IRAQ ) – CRISTIANI IL MARTIRIO E L’OLOCAUSTO DEI MANSUETI [ “AZ.-NEWS” : 15.08’14 ] [ 9401 more words. ]

Associazione Azimut ha condiviso un link.
“CHIMENTO IN FESTA” – CAMPANIA E CALABRIA VISITA L’ISOLA D’ISCHIA-CASAMICCIOLA TERME (NAPOLI) E ACRI-CHIMENTO (COSENZA) http://wp.me/p2IJHA-Qu

“CHIMENTO IN FESTA” – CAMPANIA E CALABRIA VISITA L’ISOLA D’ISCHIA-CASAMICCIOLA TERME (NAPOLI) E…
azimutassociazione.wordpress.com
“CHIMENTO IN FESTA” – CAMPANIA E CALABRIA VISITA L’ISOLA D’ISCHIA-CASAMICCIOLA TERME ( NAPOLI ) E ACRI-CHIMENTO (COSENZA) [ 1451 more words. ]

Associazione Azimut ha condiviso un link.
BUONE VACANZE DA ASSOCIAZIONE “AZIMUT” NAPOLI ULTIME DAL WEBhttp://wp.me/p2IJHA-Qn

BUONE VACANZE DA ASSOCIAZIONE “AZIMUT” NAPOLI ULTIME DAL WEB
azimutassociazione.wordpress.com
BUONE VACANZE DA ASSOCIAZIONE “AZIMUT” NAPOLI ULTIME DAL WEB [“AZ.-NEWS” : 03.08.’14 ] [ 770 more words. ]

Associazione Azimut ha condiviso un link.
BUONE VACANZE A TUTTI (SE ANCORA IL POPOLO SE LE PUO’ CONSENTIRE) E NE FACCIA BUON PRO’ MATTEO IL BARONETTO – RENZISCOOP E RENZISPOT! http://wp.me/p2IJHA-Qk

BUONE VACANZE A TUTTI (SE ANCORA IL POPOLO SE LE PUO’ CONSENTIRE) E NE FACCIA BUON PRO’ MATTEO…
azimutassociazione.wordpress.com
BUONE VACANZE A TUTTI ( SE ANCORA IL POPOLO SE LE PUO’ CONSENTIRE ) E NE FACCIA BUON PRO’ MATTEO IL BARONETTO – RENZISCOOP E RENZISPOT ! [ 1090 more words. ]

Associazione Azimut ha condiviso un link.
A SETTEMBRE (RI)COMINCIA LA PARTITA – PER USCIRE DAL GREGGE – “REPUBBLICA NAPOLITANA” STOP ! – “PROTETTORATO ITALIA” KO ! ALTRO : Il dialogo salverà il Tibet, etc. http://wp.me/p2IJHA-Qb

A SETTEMBRE (RI)COMINCIA LA PARTITA – PER USCIRE DAL GREGGE – “REPUBBLICA NAPOLITANA” STOP ! -…
azimutassociazione.wordpress.com
A SETTEMBRE (RI)COMINCIA LA PARTITA – PER USCIRE DAL GREGGE – “REPUBBLICA NAPOLITANA” STOP ! – “PROTETTORATO ITALIA” KO ! ALTRO : Il dialogo salverà il Tibet, etc. [ 10727 more words. ]
USA E UE I GEMELLI SIAMESI – CINA GIALLA E CAPITALCOMUNISMO ROSSO – MADRE RUSSIA ANTI VILLAGGIO GLOBALE – NO COCA COLA! BEVETE VINO! E ALTRO… http://wp.me/p2IJHA-Q1
USA E UE I GEMELLI SIAMESI – CINA GIALLA E CAPITALCOMUNISMO ROSSO – MADRE RUSSIA ANTI VILLAGGIO…
azimutassociazione.wordpress.com
USA E UE I GEMELLI SIAMESI – CINA GIALLA E CAPITALCOMUNISMO ROSSO – MADRE RUSSIA ANTI VILLAGGIO GLOBALE – NO COCA…
PALESTINA E UCRAINA IN FIAMME – IL MARTIRIO DEI CRISTIANI NEL MONDO – CONTRO BERGOGLIO IL PACIFICATORE E PUTIN IL BATTEZZATO – ALTRO… (CIVG Informa N° 45 – etc.)http://wp.me/p2IJHA-PQ

PALESTINA E UCRAINA IN FIAMME – IL MARTIRIO DEI CRISTIANI NEL MONDO – CONTRO BERGOGLIO IL…
azimutassociazione.wordpress.com
NAPOLI – “AZIMUT – NEWSLETTER” : Tuesday, July 22, 2014 PALESTINA E UCRAINA IN FIAMME – IL MARTIRIO DEI CRISTIANI NEL MONDO – CONTRO BERGOGLIO IL PACIFICATORE E PUTIN IL BATTEZZATO – ALTRO… ( CIVG Informa N° 45… [ 6321 more words. ]
TOP SECRET ARMI CHIMICHE A GIOIA TAURO – BERLUSCONI ASSOLTO IN APPELLO – “CHI SALE E CHI SCENDE” – INTERVENTI (DA STAMPA LIBERA) – ARRIVA L’ESTATE (?) E ALTRO… http://wp.me/p2IJHA-PH

TOP SECRET ARMI CHIMICHE A GIOIA TAURO – BERLUSCONI ASSOLTO IN APPELLO – “CHI SALE E CHI SCENDE”…
azimutassociazione.wordpress.com
TOP SECRET ARMI CHIMICHE A GIOIA TAURO – BERLUSCONI ASSOLTO IN APPELLO – “CHI SALE E CHI SCENDE” – INTERVENTI (DA STAMPA LIBERA) – ARRIVA L’ESTATE (?) E ALTRO… [ 4305 more words. ]
MALAVACANZA E BUONA RIFLESSIONE – UEISTI MERIKANISTI MONDIALISTI ALLA GOGNA – BANKSTER MUNGITORI VACCHE BORSAIOLI…FINIRANNO CON IGNOMINIA http://wp.me/p2IJHA-PB
MALAVACANZA E BUONA RIFLESSIONE – UEISTI MERIKANISTI MONDIALISTI ALLA GOGNA – BANKSTER MUNGITORI…
azimutassociazione.wordpress.com
MALAVACANZA E BUONA RIFLESSIONE – UEISTI MERIKANISTI MONDIALISTI ALLA GOGNA – BANKSTER MUNGITORI VACCHE BORSAIOLI…FINIRANNO CON IGNOMINIA Associazione “Azimut”…
FARAGE CENSURATO – TROIKA “REPUBBLICA NAPOLITANA” E “PROTETTORATO ITALIA – ULTIMO SALUTO A SALVATORE GIORDANO – UMORI RETE E ALTRO.. http://wp.me/p2IJHA-Pu

FARAGE CENSURATO – TROIKA “REPUBBLICA NAPOLITANA” E “PROTETTORATO ITALIA – ULTIMO SALUTO A…
azimutassociazione.wordpress.com
FARAGE CENSURATO – TROIKA “REPUBBLICA NAPOLITANA” E “PROTETTORATO ITALIA – ULTIMO SALUTO A SALVATORE GIORDANO – UMORI RETE E ALTRO.. [ 8423 more words. ]
MUNDIAL SCIPPO DELLA GERMANIA – AI LETTORI E VISITATORI COMUNICATO – DA ARCHIVIO MAGGIO 2013 – ALTRE NEWS (Alberto Bevilacqua raccontato nel nuovo libro di Pierfranco Bruni; etc.)http://wp.me/p2IJHA-Po

MUNDIAL SCIPPO DELLA GERMANIA – AI LETTORI E VISITATORI COMUNICATO – DA ARCHIVIO MAGGIO 2013 -…
azimutassociazione.wordpress.com
MUNDIAL SCIPPO DELLA GERMANIA – AI LETTORI E VISITATORI COMUNICATO – DA ARCHIVIO MAGGIO 2013 – ALTRE NEWS (Alberto Bevilacqua raccontato nel nuovo libro di Pierfranco Bruni; etc.) [ 4395 more words. ]
BERGOGLIO ENCICLICA QUOTIDIANA (VUONO – DAL “ROMA”) – ALTRO (Nino Luciani da Bologna – Candida Morvillo a Capri – SMSengineering Marketing – CIVG Informa Speciale Pussy Riot, etc.)http://wp.me/p2IJHA-Pl

BERGOGLIO ENCICLICA QUOTIDIANA (VUONO – DAL “ROMA”) – ALTRO (Nino Luciani da Bologna – Candida…
azimutassociazione.wordpress.com
BERGOGLIO ENCICLICA QUOTIDIANA (VUONO – DAL “ROMA”) – ALTRO (Nino Luciani da Bologna – Candida Morvillo a Capri – SMSengineering Marketing – CIVG Informa Speciale Pussy Riot, etc.) [ 4932 more words. ]

Associazione Azimut ha condiviso un link.
DISOCCUPAZIONE “CONTROVANGELO DEL LAVORO” – RIFORME (ALMIRANTE) – ALTRO (LEHNER – FIORI – ANIDA – CENTRO CULTURALE LEPANTO) http://wp.me/p2IJHA-Pe
DISOCCUPAZIONE “CONTROVANGELO DEL LAVORO” – RIFORME (ALMIRANTE) – ALTRO (LEHNER – FIORI – ANIDA…
azimutassociazione.wordpress.com
DISOCCUPAZIONE “CONTROVANGELO DEL LAVORO” – RIFORME (ALMIRANTE) – ALTRO (LEHNER – FIORI – ANIDA…

Associazione Azimut ha condiviso un link.
(SU) NANDO GIARDINI (FIGLIO DI CALABRIA) UNO DELLA GENERAZIONE CHE NON S’E’ MAI ARRESA – NARDIELLO (SUL “ROMA”) – ALTRE NEWS http://wp.me/p2IJHA-Pb

(SU) NANDO GIARDINI (FIGLIO DI CALABRIA) UNO DELLA GENERAZIONE CHE NON S’E’ MAI ARRESA -…
azimutassociazione.wordpress.com
(SU) NANDO GIARDINI (FIGLIO DI CALABRIA) UNO DELLA GENERAZIONE CHE NON S’E’ MAI ARRESA – NARDIELLO (SUL “ROMA”) – ALTRE NEWS [ 6904 more words. ]

Associazione Azimut ha condiviso un link.
SUL “GAS SIRIANO” (OLIVIERI GIANCARLANTONIO) – LE COMBINATE DI RENZI IL “GIOVINASTRO” – IL “ROMA” DI NAPOLI – RITORNA LA BANDIERA SUDISTA-ALTRO… Capri, etc. http://wp.me/p2IJHA-P6

SUL “GAS SIRIANO” (OLIVIERI GIANCARLANTONIO) – LE COMBINATE DI RENZI IL “GIOVINASTRO” – IL…
azimutassociazione.wordpress.com
https://azimutassociazione.wordpress.com : Associazione “Azimut“ Associazione Culturalsociale “Azimut ” – NAPOLI – July 04, 2014 SUL “GAS SIRIANO” ( OLIVIERI GIANCARLANTONIO )-LE COMBINATE DI RENZI IL… [ 8940 more words. ]

Associazione Azimut ha condiviso un link.
Sul viale del bel tramonto compleanno di Vuono senior – Il mondo Mediterraneo dei Costumi delle donne degli anni Quaranta Pierfranco Bruni Mostra a Cosenza http://wp.me/p2IJHA-P3

Sul viale del bel tramonto compleanno di Vuono senior – Il mondo Mediterraneo dei Costumi delle…
azimutassociazione.wordpress.com
https://azimutassociazione.wordpress.com : Associazione Azimut Associazione Culturalsociale “Azimut“ – NAPOLI – July 02, 2014 OGGI : Sul viale del bel tramonto compleanno di Vuono senior – Il mondo Mediterraneo dei Costumi delle… [ 6740 more words. ]

————————————————————————————————————————————————————

ASSOCIAZIONE CULTURALSOCIALE “AZIMUT”  NAPOLI 
 direzione responsabile: presidenza Associazione
 team azimut online:  Fabio Pisaniello webm. adm. des.
 Uff. Stampa Associaz. “Azimut”:   Ferruccio Massimo Vuono 
(Arturo Stenio Vuono – presidente di “Azimut” – Napoli)
“AZIMUT” – VIA P. DEL TORTO, 1 – 80131 NAPOLI
TEL. 340. 34 92 379 / FAX: 081.7701332
FINE SERVIZIO
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...