AVVISO AL PIFFERAIO DI PALAZZO CHIGI E ALTRO I TESORI DELL’ARTE GAETA CENTRO INIZIATIVE VERITA’ E GIUSTIZIA ECC


AVVISO AL PIFFERAIO DI PALAZZO CHIGI E ALTRO I TESORI DELL’ARTE GAETA CENTRO INIZIATIVE VERITA’ E GIUSTIZIA ECC

   
ASSOCIAZIONE CULTURALSOCIALE “AZIMUT” NAPOLI
 
 


anteprima di web – servizio tra breve in rete
 

 OGGI :

AVVISO AL PIFFERAIO DI PALAZZO CHIGI E ALTRO I TESORI DELL’ARTE GAETA CENTRO INIZIATIVE VERITA’ E GIUSTIZIA ECC. [ “AZ.” – 9 MARZO 2015 ]

———————————————————————————————————————-

[ “AZ.” ] – CI SCUSIAMO CON I NOSTRI LETTORI E VISITATORI PER ALCUNI TERMINI USATI ( vedi sotto ) MA LA SOSTANZA DELLE AFFERMAZIONI DI VITTORIO SGARBI VA FATTA CONOSCERE…..
———————————————————————————————————————

 
QUANDO SI DECIDERANNO A PROCESSARE TUTTA LA “DIVERSITA’ DELLA SINISTRA” [ SIC ]
——————————————————————————————————————————————————————————————————————————————–
[ da messaggio “postato” su facebook” ]

La Zanzara su Radio 24 (da Dagospia)

A La Zanzara su Radio 24 Vittorio Sgarbi è scatenato contro i giudici che hanno intercettato Berlusconi al telefono con Gianpaolo Tarantini, nell’ambito del processo sulle escort di Bari: “Sono intercettazioni abusive di una magistratura criminale che usa i soldi nostri per occuparsi dei cazzi degli altri. Bisogna arrestare chi le ha fatte pubblicare, è gente infame che le usa la giustizia per scopi politici o di affermazione personale”.“Quello che dice Berlusconi – dice scatenato Sgarbi – può essere uno scandalo per il contegno di un presidente del consiglio ma anche Clinton si è fatto fare pompini da tutti gli Stati Uniti e ha governato. Fidel Castro ha avuto 35 mila donne! Vadano a fare in culo questi magistrati, che si occupano di pettegolezzi e stronzate. Berlusconi ha avuto un contegno discutibile ma non ha niente a che fare con i reati penali. Non voglio che una sola lira venga usata per intercettare chiunque. Non voglio pagare le tasse perché dei pezzi di merda intercettino gente che non ha fatto nient’altro che i cazzi suoi, si chiamano cazzi suoi”.“Ma quale prostituzione – tuona ancora Sgarbi – non c’è stato nessun reato. Tarantini sarà stato anche un pappone, ma non è quello che paga che viene condannato. Lo sfruttatore viene condannato. Cosa c’entrano queste puttanate con i soldi miei, si intercettino il buco del culo questi incapaci di Bari che non sanno che cazzo fare se non i pettegolezzi. Hanno rotto i coglioni. Tutto il mondo è pieno di ricchi che pagano le donne. Le pagano tutti le donne. Non è prostituzione, è mantenimento, Berlusconi può mantenere chi gli pare, fa benissimo”. Sgarbi è un fiume in piena: “Nelle conversazioni Berlusconi fa battute da Amici Miei, non si può fare un processo su Amici Miei. Lui è un comico che parlava con un ragazzotto più giovane dicendo ‘anche tu devi avere delle ragazze’, è una cosa da Conte Mascetti. E’ puro varietà. Ma il processo lo paghiamo noi, paghiamo le tasse per questa gentaglia che continua a inondare i giornali di schifezze.E’ ora di smetterla, Mattarella da capo del Csm dovrebbe dirglielo, li mandi in galera. Deve dire basta a questa gente che continua a diffondere merda inutile spendendo soldi miei. Questo è il vero scandalo. Non voglio pagare le tasse per pagare le intercettazioni su Tarantini. Mattarella deve chiamare questi magistrati e dire: avete rotto i coglioni, archiviate tutto non per difendere Berlusconi ma perchè non ne posso più di sentire della merda che va bene per i film di Natale, per i cinepanettoni. Si buttano soldi su queste stronzate quando l’Italia è in miseria e i monumenti cadono. Questi imbecilli continuano a fare i processi su questa roba”. ///

LA MIA OPINIONE

Cosa mai aggiungere a quanto detto da Diluvio Sgarbi? Solo parole flautate, sospiri rosei, dolcezze lessicali, pastorellerie alla Metastasio, note carpite ai minuetti di Boccherini… Onde contrappuntare quello che c’è da condividere. Cioè tutto. Comprese le sregolatezze dell’incazzatissimo Vittorio, abituato a ricevere querele come fossero bouquet di rose.

guglielmo donnini

"La Zanzara su Radio 24 (da Dagospia)A La Zanzara su Radio 24 Vittorio Sgarbi è scatenato contro i giudici che hanno intercettato Berlusconi al telefono con Gianpaolo Tarantini, nell’ambito del processo sulle escort di Bari: “Sono intercettazioni abusive di una magistratura criminale che usa i soldi nostri per occuparsi dei cazzi degli altri. Bisogna arrestare chi le ha fatte pubblicare, è gente infame che le usa la giustizia per scopi politici o di affermazione personale”.“Quello che dice Berlusconi – dice scatenato Sgarbi - può essere uno scandalo per il contegno di un presidente del consiglio ma anche Clinton si è fatto fare pompini da tutti gli Stati Uniti e ha governato. Fidel Castro ha avuto 35 mila donne! Vadano a fare in culo questi magistrati, che si occupano di pettegolezzi e stronzate. Berlusconi ha avuto un contegno discutibile ma non ha niente  a che fare con i reati penali. Non voglio che una sola lira venga usata per intercettare chiunque. Non voglio pagare le tasse perché dei pezzi di merda intercettino gente che non ha fatto nient’altro che i cazzi suoi, si chiamano cazzi suoi”.“Ma quale prostituzione – tuona ancora Sgarbi -  non c’è stato nessun reato. Tarantini sarà stato anche un pappone,  ma non è quello che paga che viene condannato. Lo sfruttatore viene condannato. Cosa c’entrano queste puttanate con i soldi miei, si intercettino il buco del culo questi incapaci di Bari che non sanno che cazzo fare se non i pettegolezzi. Hanno rotto i coglioni. Tutto il mondo è pieno di ricchi che pagano le donne. Le pagano tutti le donne.  Non è prostituzione, è mantenimento, Berlusconi può mantenere chi gli pare, fa benissimo”.  Sgarbi è un fiume in piena: “Nelle conversazioni Berlusconi fa battute da Amici Miei, non  si può fare un processo su Amici Miei. Lui è un comico che parlava con un ragazzotto più giovane dicendo ‘anche tu devi avere delle ragazze’, è una cosa da Conte Mascetti. E’ puro varietà. Ma il processo lo paghiamo noi, paghiamo le tasse per questa gentaglia che continua a inondare i giornali di schifezze.E’ ora di smetterla, Mattarella da capo del Csm dovrebbe dirglielo, li mandi in galera. Deve dire basta a questa gente che continua a diffondere merda inutile spendendo soldi miei. Questo è il vero scandalo. Non voglio pagare le tasse per pagare le intercettazioni su Tarantini. Mattarella deve chiamare questi  magistrati e dire: avete rotto i coglioni, archiviate tutto non per difendere Berlusconi ma perchè non ne posso più di sentire della merda che va bene per i film di Natale, per i cinepanettoni. Si buttano soldi su queste stronzate quando l’Italia è in miseria e i monumenti cadono.  Questi imbecilli continuano a fare i processi su questa roba”. ///LA MIA OPINIONECosa mai aggiungere a quanto detto da Diluvio Sgarbi? Solo parole flautate, sospiri rosei, dolcezze lessicali, pastorellerie alla Metastasio, note carpite ai minuetti di Boccherini... Onde contrappuntare quello che c'è da condividere. Cioè tutto. Comprese le sregolatezze dell'incazzatissimo Vittorio, abituato a ricevere querele come fossero bouquet di rose.guglielmo donnini"
 
 

———————————————————————————————————————-

IL NOSTRO COMMENTO
———————————————————————————————————————-
AVVISO AL PIFFERAIO DI PALAZZO CHIGI E AI SUOI COMPAGNI DI MERENDE. CHI BIASCICA CHE L’ITALIA E’ IN RIPRESA, TRA RIFORME – SPREAD A QUOTA 90 – EURO E DOLLARO IN PARI E CHI PIU’ NE HA NE METTA, E IL PIANO Q.E. DELLA BCE DI DRAGHI PER L’EROGAZIONE DI LIQUIDITA’ ALLE BANCHE, ECC., PENSI SEMMAI A GARANTIRE I DIRITTI NEGATI A UN SEMPRE MAGGIOR NUMERO DI ITALIANI. LE FAMIGLIE HANNO BISOGNO DI NUTRIRSI – VESTIRSI – TUTELARSI LA SALUTE – A UNA NORMALE ABITAZIONE SENZA PAGARE IL PIZZO – PAGARE UNA SOLA VOLTA LE TASSE – GARANTIRE AI PROPRI FIGLI L’AVVENIRE DIGNITOSO – DECIDERE COL VOTO CHI DEBBA GOVERNARE, ECC., E LE ALCHIMIE DI PALAZZO LASCIANO IL TEMPOI CHE TROVANO. 
AVVISO AI NAVIGANTI ! [ vedi : sotto ]
 
———————————————————————————————————————-
UN CANTO EMBLEMATICO DELLA REALTA’ DI DISPERAZIONE MA NON DI RASSEGNAZIONE. DALLA SINISTRA NON C’E’ DA ATTENDERSI NULLA E QUEL CHE SPIACE E’ CHE IL CENTRODESTRA STAZIONI ANCORA IN MEZZO AL GUADO. ALLA FINE, NULLA AVVENENDO, FINIRA’ CON UNA GRANDE AUTOIMPLOSIONE DEL SISTEMA DI POTERE OPPURE CON UNA RIVOLTA GENERALE…..
———————————————————————————————————————-

[ da messaggio “postato” su facebook” ]
 
Calamo Fabrizio Questa persona ama la sua Patria e il suo popolo!!!
https://www.facebook.com/video.php?v=10151793800411887

"Un brano tratto dal mio Album:Il mio mondo... le mie canzoni"
Uniti Insieme Vinceremo!!!
08:03

Un brano tratto dal mio Album:

Il mio mondo… le mie canzoni


———————————————————————————————————

CON PUTIN NON FAN MERENDA…..
————————————————————————————————————————————————————-
[ da messaggio “postato” su facebook ]
Girolamo Fragalà ha condiviso un link.
 

Uno schiaffo alla disinformazione e ai falsi moralisti che hanno costruito una campagna di fango contro di lui. Delle critiche se ne fa un baffo, Vladimir…
SECOLODITALIA.IT|DI GABRIELE FARRO
 
 
 
Uno schiaffo alla disinformazione e ai falsi moralisti che hanno costruito una campagna di fango contro di lui. Delle critiche se ne fa un baffo,Vladimir Putin, e procede come un carrarmato, senza indietreggiare di un millimetro. Ha dalla sua la coerenza e la forza della leadership russa, sa che l’Occidente – specie ora che c’è il disastro Libia e il pericolo dell’Isis – ha bisogno del suo aiuto, è consapevole che molti Paesi potrebbero pagare il boicottaggio economico fatto a Mosca. Ha incassato anche la resa incondizionata di Matteo Renzi. E fa un passo importante.

Putin si taglia lo stipendio e diventa un esempio

Putin ha tagliato del dieci per cento gli stipendi dei dipendenti dell’amministrazione presidenziale, ma anche il proprio, quello del primo ministro e di altri dirigenti pubblici. L’hanno fatto sapere le agenzie citando l’ufficio stampa del Cremlino. La riduzione delle remunerazioni parte il primo marzo ed è già deciso che proseguirà almeno fino al 31 dicembre.

Un altro scandalo creato ad arte dagli oppositori

Intano è ancora aperta la questione di Oleg Navalni, fratello del blogger anti-Putin Alexiei Navalni, che è stato recentemente trasferito da un penitenziario di Mosca a uno della regione di Oriol, circa 400 chilometri a sud della capitale russa. Lo scrive su Twitter il leader dell’opposizione russa. Alexiei Navalni e suo fratello Oleg sono stati condannati il 30 dicembre a tre anni e mezzo per truffa e appropriazione indebita. Ma mentre il dissidente ha ottenuto la sospensione della pena, suo fratello Oleg è finito al fresco.

———————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————-
LA MISURA E’ COLMA…..
————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
[ da messaggio “postato” su facebook ]

“Le vostre città?” E DA QUANDO SONO DIVENTATE VOSTRE ?

 
1)In Italia si deve stare attenti ai MERDOSI finti buonisti e finti moralisti che mettono in mano striscioni del genere a queste persone,che non sanno…
In Italia si deve stare attenti ai MERDOSI  finti buonisti e finti moralisti che mettono in mano striscioni del genere a queste persone,che non sanno neppure cosa significa quello che c’è scritto sullo striscione stesso,ma lo portano in giro come un trofeo vinto in una gara mondiale,sorridenti e contenti 

2)Andare in giro con striscioni del genere non fa altro che aumentare la tensione che ultimamente si è creata con l’arrivo di tutti questi immigrati che solo nel 2014 sono stati già più di 160.000.Qpersone appena mettono piede in Italia la prima parola che gli viene insegnata e RAZZISMO.Ma gente che viene dall’altro mondo,come cazzo si permette di dire:fuori dalle “NOSTRE CITTÀ” addirittura elencando delle categorie di persone italiane.Ma andate voi fuori dai coglioni L’ITALIA È IL NOSTRO PAESE NON IL VOSTRO.

Gli immigrati dicono: chi non è di Sinistra, via delle “nostre città, nostre città?

8 febbraio 2015 in home pageImmigratiInvasioneTerrorismo

[ tratto da “Catena Umana online ” ]

——————————————————————————————————————————
[ da messaggio “postato” su facebook ]
 

Ennesima VERGOGNA nei confronti del nostro Presidente!!! VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA!!!

——————————————————————————————————————————

Fango a orologeria, un complotto delle toghe che nasconderebbe un agguato per martedì prossimo. Da Arcore Silvio Berlusconi e i suoi fedelissimi ne sono…
LIBEROQUOTIDIANO.IT
 
[ PER LEGGERE L’ARTICOLO ]

liberoquotidiano.it, politica, attualità, economia, esteri … 

liberoquotidiano.it, il quotidiano sul web: oltre al quotidiano in edicola … libero tv. gallery. Mussolini a Belpietro: “Salvini cresce con la raccolta degli scarti altrui” ..

———————————————————————————————————
ATTUALITA’ E ALTRE NEWS
———————————————————————————————————

venerdì 6 marzo 2015

Via Euro, arriva una nuova moneta È tutto vero, dove? Proprio in Italia

Euro? No grazie, in Sardegna usano il Sardex
 
 
In momenti di crisi arrivano le idee migliori. In Sardegna sarà successo così, perché circa 2500 imprenditori non utilizzano più l’euro ma il Sardex. Si tratta di un progetto  molto ambizioso che mira a ridefinire le relazioni tra i vari soggetti economici. “Siamo una fucina sempre attiva, un laboratorio in cui immaginare insieme l’isola di domani, un nuovo modello di cooperazione appositamente pensato per le comunità locali. Il nostro compito è quello di mettere in moto l’economia con una moneta complementare proprio nel momento in cui la crisi blocca le attività imprenditoriali” racconta Carlo Mancosu, il trentaquattrenne di Cagliari che nel 2009 ha ideato Sardex. Nel giro di soli quattro anni Sardex ha portato le imprese che fanno parte del circuito ad incrementare il loro fatturato del 15 – 20%.
Cos’è Sardex – E’ una moneta complementare e supplementare, capace di affiancarsi a quella tradizionale. Le aziende dell’isola, attraverso l’utilizzo di una unità di conto digitale, hanno la possibilità di sostenersi a vicenda, finanziandosi reciprocamente. Mancosu ha detto al quotidiano il Giornale:  “Il nostro progetto, partito in silenzio adesso è stato sposato anche da altre regioni. Diversi imprenditori ci hanno contattato per far parte del nostro circuito in tutta Italia, da nord a sud. Ad esempio negli ultimi dodici mesi il circuito è partito in altre regioni. Il Sardex è già stato esportato in Veneto (Venex), Piemonte (Piemex), Emilia Romagna (Liberex), Marche (Marchex), Lazio (Tibex), nella zona del Sannio (Samex) e in Sicilia (Sicanex)”.
A macchia d’olio – L’idea di evitare i pagamenti in euro e sostituirli con il Sardex ha avuto un successo immenso tanto che gli imprenditori hanno deciso di pagare i propri dipendenti in Sardex. “Più di milleduecento dipendenti delle aziende nel circuito hanno chiesto di essere pagati in Sardex. Questo facilita di gran lunga le procedure per i pagamenti soprattutto per le aziende in crisi. C’è chi addirittura ha chiesto un anticipo del Tfr in Sardex. Ad esempio con 10000 Sardex si può avviare una ristrutturazione a casa. Il dipendente chiede un anticipo all’azienda e poi si impegna a restituire il credito a tasso zero nei mesi successivi. Pensate come sarebbe difficile fare tutto ciò con l’Euro e soprattutto con le banche che chiudono i rubinetti”. L’obbiettivo del 2015 è di arrivare a 3250 imprese. Ma non solo, c’è anche l’obbiettivo di passare dai trenta milioni di transazioni del 2014 a sessanta per il 2015.

———————————————————————————————————

SENZA CENSURE – SENZA CENSURE [ SPAZIO LIBERO – APERTO A TUTTI ]
 

[ PER LEGGERE TUTTO VISITA I SITI –  LINK ( vedi :  sotto ) – ]
———————————————————————————————————

—-Messaggio originale—-Da: info@tesoriarte.it – Data: 05/03/2015 23.46
A: “An Arenella”<an.arenella@libero.it>
Ogg: Gaeta – “I Tesori dell’Arte”

    1. I Tesori dell’Arte

      Anche quest’anno, l’8 marzo, il Museo Diocesano di Gaeta partecipa alla giornata nazionale dei Musei Ecclesiastici. L’esposizione di Palazzo De Vio partecipa, …

      Eventi

      Eventi · Mostre · Rappresentazioni … Sei qui: Home Eventi. Top …

      Aperture Monumenti

      Aperture Monumenti · Pinacoteca … Sei qui: Home Aperture …

      Visite Guidate

      Visite guidate … al distretto militare per le visite di leva, o non …

      Prenotazioni

      Prenotazioni · Scuole … Didattica. Sei qui: Home · Gruppi …

      Mostre

      Mostre. I tesori dell’Arte · Museo Diocesano · Batteria Anulare …

      Gruppi

      Gruppi · Prenotazioni · Scuole · Visite Guidate · Didattica. Sei …

      tesori-arte-giugno

      2013. GAET/’. L 650’/”0 ‘Affó. BIGLIETTO UNICO …

      Pinacoteca “Giovanni da Gaeta”

      Nella pinacoteca comunale d’arte contemporanea “Giovanni da …

      Vol. Tesori Arte sett-ott

      l’Associazione “I Tesori dell’Arte” apre al pubblico lo storico …


——- Original Message ——–

Subject: Fwd: CIVG Informa N° 60
Date: Fri, 6 Mar 2015 10:37:37 +0100
From: “info@civg.it” <info@civg.it>
To: CIVG <info@civg.it>


    1. CIVG

      Serata di incontro presentazione CISNU – Centro Informazione e Solidarietà con la ….. dell’11 settembre hanno diritto di conoscere la verità e avere giustizia”.

      Iniziative

      Centro Informazione e Solidarietà con la NovoRossIya e l’Ucraina …

      Libri

      Home · Chi siamo · Iniziative · Adesioni e contatti. Cerca… Sei …

      Marwan Barghouti il Mandela …

      Marwan Barghouti il Mandela palestinese … sudafricano e …

      Chi siamo

      Sei qui: Home Chi siamo …. Solidarietà Concreta con chi …

      Europa

      … Chi siamo · Iniziative · Adesioni e contatti. Cerca… Sei qui …

      Asia

      Home · Chi siamo · Iniziative · Adesioni e contatti. Cerca… Sei …


———————————————————————————————————

RIVISTE
———————————————————————————————————

—-Messaggio originale—-
Da: associazioneazimut@tiscali.it
Data: 7-mar-2015 11.07
A: “Azimutassociazione”<azimutassociazione@libero.it>
Ogg: Fwd: Finalmente i Politici ci fanno ridere sul Serio

——– Original Message ——–

Subject: Finalmente i Politici ci fanno ridere sul Serio
Date: Sat, 07 Mar 2015 02:11:09 +0100
From: “Rinasce Il Candido” <info@pagine.net>
To: “ASSOCIAZIONE AZIMUT NAPOLI” <associazioneazimut@tiscali.it>
Reply-To: info@pagine.net


Se non leggi correttamente questo messaggio, clicca qui



 

 Rivista Satirica – Quindicinale

La Casa Editrice Pagine, con l’editore Luciano Lucarini, annuncia il ritorno del “Candido”, la storica rivista di satira politica fondata da Giovannino Guareschi e Giovanni Mosca nel 1945.
A garanzia della continuità del Candido la direzione è stata affidata ad Egidio Bandini, noto editorialista e giornalista di Libero che, assieme ad un gruppo di autori satirici duri ed ostinati, ha deciso di condurre una battaglia spietata ma sobria e di fare una satira garbata, recuperando il bianco e nero ed il sapore vintage del “Candido” anni 50.

Scopri il “Candido” !

Oggi puoi avere il “Candido” direttamente a casa tua per un anno ad un prezzo straordinario!!
Non perdere questa incredibile promozione!
Scopri la rivista e colleziona tutti i numeri

 

 Offerta riservata!


Con il Candido ti abbiamo inoltre riservato uno straordinario omaggio fra 3 piacevoli letture:

– “L’Italia e la crisi un paese al              bivio”
– “Democrazia apparente”
– “Il Principe dei Neocons”

     – “La mafia addosso”

…scegli la tua !

Casa Editrice Pagine
Via Gualtiero Serafino, 8 – Roma
Tel. 06 45.46.86.30

 

———————————————————————————————————
ARTICOLI RECENTI – TRA BREVE SERVIZI IN RETE
———————————————————————————————————

1 – anteprima di web : azimutassociazione@libero.it
servizio tra breve in rete : 6-mar-2015 
“Associazione Azimut”<associazioneazimut@tiscali.it>

Oggi: RIGURGITI DI PROVOCAZIONI ANTIPUTIN E CONTRO LA RUSSIA – ALTRE NOTIZIE E CORRISPONDENZE FONDAZIONE AN ECC. 
[ “AZIMUT-NEWSLETTER” : 7 – 8  MARZO 2015 ]
 
2 – anteprima di web : azimutassociazione@libero.it – scritto : 4-mar-2015 – servizio tra breve in rete – https://azimutassociazione.wordpress.com : “Associazione Azimut”<associazioneazimut@tiscali.
MISTERI A  MOSCA CASO NEMTSOV E LA CAMPAGNA ANTIPUTIN ALTRE NEWS…..
[ “AZ.-NEWS” : 5 MARZO 2015 ]


——————————————————————————————————————————————————————————————————————

———————————————————————————————————————

E.mail
 
ASSOCIAZIONE CULTURALSOCIALE “AZIMUT” NAPOLI
 direzione responsabile: presidenza Associazione
team azimut online:  Fabio Pisaniello webm. adm. des.
Uff. Stampa Associaz. “Azimut”: 
 
Ferruccio Massimo Vuono

 

(Arturo Stenio Vuono – presidente di “Azimut” – Napoli)
“AZIMUT” – VIA P. DEL TORTO, 1 – 80131 NAPOLI

FINE SERVIZIO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...