AL VIA IL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA-SULL’EUROPA ( OTTORINO GURGO ) – UN “MILAZZISMO” ALLA NAPOLETANA ( ARTURO STENIO VUONO )- LABOCCETTA E VENEZIANI


AL VIA IL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA-SULL’EUROPA ( OTTORINO GURGO ) – UN “MILAZZISMO” ALLA NAPOLETANA ( ARTURO STENIO VUONO )- LABOCCETTA E VENEZIANI (  L’EVENTO – NAPOLI, 21 DICEMBRE – ORE 20:00 ) – UN VIDEO IN ESCLUSIVA – LEGGI SUL “ROMA” E IL “SECOLO d’ITALIA.

Giubileo: per l'8 dicembre Roma blindata e no fly zone AL VIA IL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA
 [ “Azimut-Newsletter” : 8  Dicembre 2015 ]
 
SE TROVI SPAZI IN BIANCO  PROSEGUI UGUALMENTE – IL SERVIZIO CONTINUA
 
Associazione Azimut
Associazione Culturale Azimut
IN COPERTINA
Risultati immagini per bassolino e lettieri
( nelle foto : Antonio Bassolino e Gianni Lettieri )
———————————————————————————————————————————————————————————
SULLE COMUNALI A NAPOLI 
———————————————————————————————————————————————————————————
http://www.ilroma.net – tra breve anche in edizione online
Oggi in edicola – sul “Roma” di Napoli – domenica, 6 dicembre 2015 – in prima e segue a pag. 47 – L’intervento
 
UN “MILAZZISMO” ALLA NAPOLETANA
Arturo Stenio Vuono *
Quello che sorprende a Napoli è l’assenza di un dibattito dei partiti, sul territorio, e di un contraltare allo schema unipolare in vista delle prossime Comunali. Ne è riprova l’evidente campagna in atto di Antonio Bassolino e Gianni Lettieri, entrambi con il richiamo al civismo onde calamitare voti a sinistra e a destra. Una combinazione solo per uno scontro finale, escludendone altri. Ritorna quel che fu il sindaco del “rinascimento”? E in campo opposto c’è un candidato davvero alternativo? Sono queste le questioni sul tappeto. Per l’elezione a sindaco ci sono anche l’uscente de Magistris e il candidato di Grillo, e difficilmente si aggiungeranno ulteriori novità. Sondaggi a parte, a sinistra non si disertano le urne; quindi è possibile che Pd più alleati e alfine Bassolino passino. È utile chiedersi, così stando le cose, perché il centrodestra manchi di interrogarsi in merito allo stato dell’arte: adeguarsi allo scenario disegnato, oppure mettere in campo una contrapposizione più radicale? Ogni opzione, sempre che non sia rinunciataria, è rispettabile, ma c’è sempre una variante in corso d’opera: de Magistris e il candidato M5S, se tagliati fuori, al secondo turno potrebbero lasciare liberi i propri elettori di schierarsi contro l’eventuale ritorno alla balena biancorossa. Un’ipotesi non peregrina. C’è il precedente che, a Palermo nel 1958, vide il deputato regionale Silvio Milazzo operare alleanze trasversali « in nome dei superiori interessi dei siciliani ». A Napoli serve una vera svolta, una pagina nuova che azzeri tutto. Un salutare “milazzismo partenopeo” potrebbe non essere uno scandalo. Meglio d’una normale anormalità. Cosa attendono, per scegliere, Fi, Fdi, Nuovo Psi e alleati?
* presidente Associazione  Culturalsociale
“Azimut” – Napoli
 
Risultati immagini per la gatta sul lardo
 
[ “Azimut” – Ovviamente l’ipotesi è da scuola, certamente difficilmente praticabile, però la sola che indica una soluzione;ma com’è noto le vicende napoletane, pesantemente condizionate dalle “sceneggiate partenopee”, si decidono già prima della semplice ratifica degli elettori ovvero di quelli che ancora si recano alle urne; e sinora il dibattito è stato incentrato su banalità e sullo scontato. Con questo pezzo, dunque, la gatta è stata presa sul lardo.Nessuno, inclusi i cosiddetti “innovatori” in arancione e della rete grillina, in fin dei conti ha interesse di andare fino in fondo. Quanto al centrodestra…no comment. Ahinoi, Napoli nobilissima ma sventurata ! ]
———————————————————————————————————-
L’EVENTO
Il contributo di Amedeo Laboccetta alla Destra e al centrodestra.
 
foto di Dario Cigliano. ( nella foto : Marcello Veneziani e Amedeo Laboccetta )
———————————————————————————————————-
A NAPOLI – Presentazione del libro “La vita è un incontro” di Amedeo Laboccetta : lunedì 21 p.v. ore 20:00 – nei saloni dell’Hotel Parker’s Corso Vittorio Emanuele n°135 ( parcheggio gratuito ), con l’intervento di Marcello Veneziani che ne ha curato la prefazione; il libro – edito da “Controcorrente Edizioni” – non solo contiene la storia personale e familiare dell’autore, vi sono pagine che riassumono 40 anni di vita pubblica cittadina e nazionale, tutte le esperienze del politico di centrodestra ed eletto a livello comunale e camera dei deputati. Il contributo di Amedeo Laboccetta alla Destra e al centrodestra.
———————————————————————————————————-
 
DELL’EUROPA ( tratto dal quotidiano “Roma” di Napoli )
———————————————————————————————————-

Quell’antica illusione che chiamiamo Europa

Opinionista: 

Ottorino Gurgo

In una delle sue fiabe più belle, “I vestiti nuovi dell’Imperatore”, Hans Christian Andersen racconta la storia di quel Re, circuito da alcuni imbroglioni,che gli avevano fatto credere di potergli vendere degli abiti meravigliosi, fatti di un tessuto che solo gli indegni e gli stolti non sarebbero riusciti a vedere. Tutti, per non essere tacciati di stoltezza, esaltano la magnificenza degli abiti regali, sino a quando un bimbo entrando nella sala del trono, afferma, nel generale sconcerto: “Ma il Re è nudo…”. Il racconto del grande favolista danese assume valore di metafora nel valutare uno degli effetti più negativi prodotti dall’attacco terroristico condotto contro Parigi (ma, di fatto, contro tutta l’Europa) dal sedicente Stato islamico. Il modo in cui il nostro continente ha reagito e sta reagendo all’offensiva degli uomini del califfo al Baghdadi (il bimbo della favola) dimostra, infatti, inequivocabilmente, che, proprio come i vestiti del Re della fiaba, l’Europa non esiste, è “nuda”. È solo – dobbiamo amaramente, ma realisticamente prenderne atto – un’antica ed irrealizzata illusione. Una sorta di “espressione geografica” per prendere a presti la definizione che Metternich dette dell’Italia. Per ammissione unanime, all’attacco contro Parigi, l’Europa avrebbe dovuto reagire serrando le file, dimostrando, cioè, di saper ritrovare le ragioni di un’unità che finora non era mai andata al di là di affermazioni retoriche e declamatorie e che, ogniqualvolta ha dovuto confrontarsi con eventi in grado di metterla alla prova (vedi il “caso Grecia” e quello dell’emergenza migranti) si è clamorosamente dissolta. Ebbene, di fronte al terrorismo, l’Europa appare ancor più divisa, ancor più incapace di dar corpo ad un’unione che esiste soltanto negli apparati burocratici di Bruxelles e di Strasburgo, il più delle volte inutili e senz’anima. “A Parigi, in queste ore sembra che l’Europa si sia dissolta”, ha scritto Bernardo Valli, uno dei giornalisti più acuti nell’osservare la realtà mondiale, commentando l’elevato numero di presenti nella capitale francese (centocinquanta tra capi di Stato e di governo) in occasione della conferenza sul surriscaldamento del clima; una presenza folta oltre ogni immaginazione con la quale i potenti del pianeta hanno anche voluto manifestare la loro solidarietà alla Francia ferita. Ma in quell’assemblea – ha osservato ancora Valli – i partner del nostro vecchio continente erano quasi irreperibili, come parenti smarriti nella calca poiché – aggiungiamo noi – ancora una volta i nazionalismi, gli interessi di parte, gli egoismi, hanno finito con il prevalere sullo spirito unitario dal quale l’Europa dovrebbe essere animata. Così, pur chiamati a fronteggiare un attacco epocale alla loro stessa identità, gli europei sono apparsi profondamente divisi tra quanti (la minoranza, in verità) allineandosi alle posizioni francesi, si sono pronunciati in favore di una risposta durissima all’offensiva dell’Isis sul piano militare (anche con interventi sul terreno) e quanti (la maggioranza) hanno preferito defilarsi adducendo l’inefficacia di soluzioni meramente belliche. E l’Italia? Naturalmente si è collocata in questo secondo “lotto”, fedele ad una tradizione “cerchiobottista” che l’ha storicamente caratterizzata in tante e tante occasioni. Matteo Renzi è attivissimo nel manifestare il cordoglio del nostro paese alla Francia e a chiunque sia oggetto degli attacchi terroristici, ma con altrettanta determinazione esclude ogni ipotesi di intervento militare diretto da parte dell’Italia. Non è facile stabilire quale delle due opzioni sia realmente più efficace per combattere l’Isis. Stabilirlo è compito che spetta agli esperti e in parte è certamente vero, viste precedenti esperienze (Iraq e Libia in primo luogo) che è preferibile lasciarsi guidare dall’esperienza e privilegiare l’Intelligence (anche se non ha finora dato risultati particolarmente brillanti) rispetto alle armi. Ma, quale che sia la scelta, quel che ci sembra indispensabile è che i paesi europei la compiano all’unisono. Finora così non è stato confermando, per l’ennesima volta, che l’unità dell’Europa non è che un’illusione. 

———————————————————————————————————-

ULTIME NOSTRE E.MAIL ANTEPRIMA DI WEB

———————————————————————————————————-

ALBERT EINSTEIN ALLA RICERCA DI DIO –  DA ROMA GIANCARLO LEHNER – DA CATANIA VINCENZO MANNELLO – COSA SI DICE IN RETE  DA MESSAGGI SU FACEBOOK ( Italo Zicaro – Stenio Vuono da Cosenza e Altri )
[ “Azimut-Newsletter” : 1 Dicembre 2015 ]
“LA VITA E’ UN INCONTRO” IL LIBRO DI AMEDEO LABOCCETTA  CONTROCORRENTE EDIZIONI  A NAPOLI IL 21 DICEMBRE CON MARCELLO VENEZIANI E LA RASSEGNA STAMPA ALTRE NOTIZIE
[ “Azimut-Newsletter” : 5 Dicembre 2015 ]
QUEI TROMBETTIERI DELLA RIPRESA E DELLA RIPRESINA LEGGI IL QUOTIDIANO “ROMA” DI NAPOLI ( ARTICOLO NARDIELLO ) INTERVENTI DI LEHNER COMMENTO DI VUONO SENIOR E ALTRE NEWS ( GRANDE NAPOLI, eccetera )
[ “Azimut-Newsletter” : 6 Dicembre 2015 ]
 
 
NELLA FESTA DELL’IMMACOLATA APRE IL GIUBILEO 2015 
INTERVISTA AL VESCOVO DI SASSARI E LA DIFESA DEL PRESEPE 
LEGGI IL “SECOLO d’ITALIA”  E ALTRE NEWS
[ “Azimut-Newsletter” : 7 Dicembre 2015 ]

———————————————————————————————————

UN VIDEO INTERESSANTE – IN ESCLUSIVA

———————————————————————————————————-

 azimutassociazione@libero.it
5-dic-2015 17.21
“Associazione Azimut”<associazioneazimut@tiscali.it>
Ogg: IL VIDEO

PER LEGGERE DI COSA SI TRATTA CLICCA IL VIDEO
PER ASCOLTARE E VISIONARE BASTA CLICCARE SUL LINK SOTTOSTANTE IN NERO

https://youtu.be/eXkj58sgMq0

(VIDEO ESCLUSIVO): I misteri del “Progetto ISIS” del KGB. La storia che riportiamo necessità di una doverosa premessa: si tratta di poche…
ATTIVOTV.IT
 


COME DIRE : NON E’ VERO MA CI CREDO….OPPURE NO ?

[ da messaggio su facebook ]

———————————————————————————————————-

A RICHIESTA – DA “ARCHIVIO AZIMUT ONLINE” [ 2012 – 2013 ]

( per leggere tutto – clicca link )

———————————————————————————————————-

ARTICOLI RECENTI Lehner: il 24 porta male; e altro: Fini … 

23 ott 2013 – INIZIATIVA DI AMEDEO LABOCCETTA – COORDINATORE CITTADINO PDL NAPOLI ….. Com’è stata la sua vita in questi mesi? …. a menadito, del volitivo Pietro Golia – presidente di “Controcorrente Edizioni” Napoli , ha riportato – come ….. SI PARLA DI NOI :: Famiglie all’incontro con Francesco 66 KB.

IL 23 MARZO 2012, A NAPOLI: UN MANIFESTO PER IL 

23 mar 2012 – La lotta è l’origine di tutte le cose perchè la vita è tutta piena di contrasti: … dottor Filippo Giannini; da “Controcorrente Edizioni”, due corrispondenze; …… A ben guardare, invece, si noti l’attualità viva del confronto-incontro tra cultura laica e …. GASPARRI A NAPOLI [ con Amedeo Laboccetta ] 24 OTTOBRE …

———————————————————————————————————-

ARTICOLI  RECENTI – GIA’ IN RETE – LINK

———————————————————————————————————-

———————————————————————————————————-

L’EDICOLA ( Il “Secolo d’Italia” ) – LINK

———————————————————————————————————-

——– Original Message ——–

Subject: 6 Dicembre – Leggi le principali notizie della domenica
Date: Sun, 06 Dec 2015 05:27:13 +0100
From: “Secolo d’Italia” <newsletter@secoloditalia.it>
To: “associazioneazimut@tiscali.it” <associazioneazimut@tiscali.it>
Reply-To: newsletter@secoloditalia.it
Se non leggi correttamente questo messaggio, clicca qui
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Domenica, 06 Dicembre 2015
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Fa discutere il termine «letargo» coniato dal Censis di Giuseppe De Rita per indicare la sostanziale staticità italiana nell’economia. Non solo, perché esso punge sul vivo tutti i coristi della ripresa in arrivo, delle stime della crescita annunciate per difetto, dell’Italia locomotiva ed altre balle del collaudato repertorio renziano. .
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Email
Facebook
Twitter
Google+
Secolo d’Italia
Registrazione Tribunale di Roma n. 16225 del 23/2/1976
​Redazione: Via della Scrofa, 39 – 00186 Roma

———————————————————————————————————-

  
Associazione Azimut, Naples, Italy.  
  
 
FINE SERVIZIO –  A PRESTO !
 
ASSOCIAZIONE CULTURALSOCIALE “AZIMUT” NAPOLI
 direzione responsabile: presidenza Associazione
team azimut online:  Fabio Pisaniello webm. adm. des.
Uff. Stampa Associaz. “Azimut”: 
 
Ferruccio Massimo Vuono
 
 
 

Copyright 2015 .”Azimut” associazione All rights reserved.

DISCLAIMER
Costituzione della Repubblica Italiana Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente Sito, non rappresenta una testata giornalistica in quanto verrà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini qui inserite sono nella maggior parte tratte da internet; se qualche immagine violasse i diritti d’autore, comunicatelo e sarà immediatamente rimossa. Gli Autori degli articoli dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post, ne per i contenuti dei link esterni, pur presenti in questo blog. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. A richiesta delle autorità il blog è tenuto a comunicare l’indirizzo IP di eventuale diffamatore. Quindi chi scrive accetta le condizioni di responsabilità per ciò che scrive.
Il proprietario del sito non è responsabile e non ha assoluto controllo sugli articoli di cui non è autore pertanto chiunque scriva in questo sito è ritenuto ed accetta implicitamente di essere legalmente responsabile di quanto sostiene e scrive.

Web Master: Admin

 
 
azimutassociazione@libero.it

“Associazione Azimut”<associazioneazimut@tiscali.it>

 
 
“AZIMUT” – LA POSTAZIONE TELEMATICA DELLA LIBERTA’
 
ASSOCIAZIONE CULTURALSOCIALE “AZIMUT”  NAPOLI – IN SITO WEB L’INFORMAZIONE ONLINE NON CONFORMISTA [ TRA CRONACA E STORIA ] CONTRO IL SISTEMA DELLA MENZOGNA ! ! !
 
“Azimut” associazione – Via P. Del Torto n. 1 – 80131 Napoli 
Telfax 081 – 7701332 Info 340 – 3492379
E.mail: an.arenella@libero.it (segreteria)-massimovuono@libero.it (ufficio stampa)
[per sostenere l’associazione-solo su su c/c  banc. intestato Arturo Stenio Vuono]
Iban IT74 YO1O 1003 4351 0000 0003 506  BIC IBSPITNA         Banco Napoli SpA Filiale Na. 35 Via Onofrio Fragnito nn. 28/52   80131 Napoli
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...