QUO VADIS ALFANO ANGELINO IL SICULO ALIAS IL CARABINIERE ANTITASSE SENTINELLA DI FRONTIERA NON FINISCE MAI DI STUPIRE E ALTRE NEWS


QUO VADIS ALFANO ANGELINO IL SICULO ALIAS IL CARABINIERE ANTITASSE SENTINELLA DI FRONTIERA NON FINISCE MAI DI STUPIRE E ALTRE NEWS

 UNA BUONA LETTURA !
 
VISITA IL SITO
 

Associazione Azimut – WordPress.com

https://azimutassociazione.wordpress.com/

… Marx voterebbe… azimutassociazione.wordpress.com/2015/12/29/app… …. 40,026 Visite su Wordpress a cui vanno sommati 99.660 visite ricevute sul .

 
OGGI –  QUO VADIS ALFANO ANGELINO IL SICULO ALIAS IL CARABINIERE ANTITASSE SENTINELLA DI FRONTIERA NON FINISCE MAI DI STUPIRE E ALTRE NEWS [ “Azimut-NewsLetter” : domenica, 10 gennaio 2016 ]
 
 
IN QUESTO NUMERO : redazione@controcorrentedizioni.it
 07/01/2016 18.07
 “Almirante, Berlusconi, Fini, Tremonti, Napolitano” – Due articoli
[ per leggere tutto – vai al termine del servizio – meglio agli allegati ]
 
———————————————————————————————-
IN COPERTINA
———————————————————————————————-
 
Alfano: "No alla abrogazione del reato di clandestinità"
 
Arturo Stenio Vuono PER LE ULTIMISSIME DEL “NOSTRO” – SULLE UNIONI CIVILI E IMMIGRAZIONE – “DISSENTE” DAL GOVERNO DI CUI FA PARTE E DEL QUALE E’ UNA STAMPELLA EGREGIA – FARO’, DIRO’, VEDRO’ ! CAMPA CAVALLO CHE L’ERBA CRESCE. ALFANO ANGELINO IL SICULO ALIAS IL CARABINIERE ANTITASSE SENTINELLA DI FRONTIERA, OHIBO’, SI OPPORRA’ E NEL CONTEMPO RAFFORZERA’ DI MASTICE IL DERETANO PER TENERSI SENPRE PIU’ INCOLLATO ALLO SCRANNO CON DIARIA – BENEFIT – ECCETERA…..
 
LINK ( non solo politica – musica e canzoni )

Ma vaffanculo – YouTube

16 lug 2011 – Caricato da Kiows

Ma vaffanculo … Roberto Benigni – Riunione Condominio -Vaffanculo alla … Vaffanculo – La …

Ma vaffanculo…. – YouTube

17 dic 2014 – Caricato da Simone Mammolo

Un video! Su una canzone pugliese! ( buonavisione) in questo video nessun pugliese è stato maltrattato.

MA VAFFANCULO – YouTube

15 apr 2010 – Caricato da gianluca74660

MA VAFFANCULO. gianluca74660 … Vaffanculo – La telefonata di Aldo in Tre uomini e una gamba …

Bravo,ma vaffanculo! – YouTube

21 gen 2010 – Caricato da GoldLucario97

Bravo…ma Vaffanculo! … Claudia Fallacara 8 months ago.Ma vaffanculo. Read more Show less. Reply · 1 …

Marco Masini – Vaffanculo – YouTube

27 feb 2015 – Caricato da MarcoMasiniVEVO

Music video by Marco Masini performing Vaffanculo. (C) 1993 Sony Music Entertainment Italy S.p.A..

…ma VAFFANCULO!!! – YouTube

09 dic 2010 – Caricato da basstardchannel

50+ videos Play all. Play now. Mix – …ma VAFFANCULO!!!YouTube. Piero Ciampi – Te lo faccio …

Ma vaffanculo – Pierino.flv – YouTube

09 gen 2012 – Caricato da Faus74

Ma vaffanculo – Pierino. … Vaffanculo – La telefonata di Aldo in Tre uomini e una gamba – Duration: 1 …

———————————————————————————————-
DA ROMA – GIANCARLO LEHNER
———————————————————————————————-
 

——– Original Message ——–

Subject: Lehner: si sono svegliate le femministe
Date: Fri, 8 Jan 2016 11:50:39 +0000
From: Giancarlo Lehner
To: ( . . . )


Solo dopo i misfatti islamici in Germania, qualche femminista ha cominciato a protestare. Pensare che la brava e preparata Souad Sbai da anni, con libri ed articoli, denuncia gli efferati soprusi, sino all’assassinio con motivazioni coraniche, a danno delle donne da parte dei loro parenti maschi. Intorno alla coraggiosa marocchina Sbai ricordo solo silenzio assordante, qualche querela partita dai fratelli musulmani, il muro di gomma della sinistra, ipocrita di tipo nuovo, la non ricandidatura da parte degli imbecilli e dei vili chiamati a stilare le candidature del centrodestra.

Giancarlo Lehner


——————————————————————————————————-
FONDAZIONE ALLEANZA NAZIONALE 
——————————————————————————————————-

——– Original Message ——–

Subject: comunicazione 1.2016
Date: Fri, 8 Jan 2016 16:52:05 +0000
From: “Segreteria – Fondazione AN” <segreteria@fondazionean.it>
To: ( . . . ) 


Carissimi,

 

con l’auspicio che il 2016 sia foriero di note positive per tutti Voi, mi pregio comunicarVi che la Fondazione Alleanza Nazionale ha avviato, in sintonia alla mozione approvata dall’Assemblea dei Partecipanti di diritto e degli Aderenti del 3 e 4 ottobre 2015, il percorso di  sensibilizzazione sui valori e sulle idee della Destra italiana, che hanno da sempre contraddistinto le “battaglie” della nostra comunità umana e politica, attraverso campagne di affissioni nazionali. Come già avrete notato, durante le festività natalizie appena trascorse, il primo dei messaggi, diffuso in molte città italiane, a cui abbiamo dato ampio, chiaro e forte eco, è stato a sostegno dei militari italiani, che ogni giorno difendono i confini italiani con onore e rispetto, esprimendo la massima vicinanza e solidarietà ai due Fucilieri di marina italiani Massimiliano Latorre e Salvatore Girone di cui, per completezza di argomento, Vi allego la relativa grafica.

 

Nell’anno appena iniziato, ci attendono, quindi, ineludibili sfide in difesa dei nostri valori e principi più autentici, le cui radici affondano nella millenaria storia della nostra civiltà e la Fondazione intende essere in prima linea in questa battaglia e sono convinto che, soprattutto grazie al Vostro apporto, potremo dare un significativo contributo, così onorando il nostro ruolo.

 

Auspicando che questo possa essere l’anno della vera rinascita della politica italiana attraverso la massima espressione politica e culturale della Destra italiana, con maggiore presenza ed incisività, contribuendo, come la storia inesorabilmente ci ricorda, a costruire quelle solide basi sociali su cui far poggiare il futuro dei nostri figli.

 

Vi auguro, nuovamente, un anno ricco di serenità senza la quale nessun importante traguardo può essere raggiunto.

 

Un caro saluto

 

Franco Mugnai

————————————————————————————————————————–

DAL “ROMA” di Napoli

————————————————————————————————————————– 

 
 
 

Tra bestemmie e smog, non ci resta che ridere

Opinionista: 

Pietro Lignola

Abbiamo cominciato proprio bene. Un mondo che potrebbe essere reso più accettabile soltanto dall’adesione al messaggio cristiano (“Ama il prossimo tuo come te stesso”), fa di tutto per rifiutarlo. Ateismo… e laicismo sono i mali peggiori dell’Occidente, opposti e speculari rispetto a quelli portati dall’Islam: gli uni, invero, negano Dio, l’altro nega l’uomo. Gli uni e l’altro sono animati da un’oscura smania di distruzione. La bestemmia non è la peggiore manifestazione dell’ateismo (pensate alla mortificazione dell’essere umano, non più creatura simile a Dio ma schiavo, quasi automa, adibito al consumo), ma è certamente la più gratuita, stupida e irritante. Il 2016 nasce e prosegue all’insegna della bestemmia. Ha cominciato la televisione dei profeti renziani, che allo scoccare della mezzanotte (anzi, con l’errore di un minuto nel tempo in cui la tecnica consente di spaccare il miliardesimo del secondo) ha lasciato via libera al “pooorco Dio” di un dannato imbecille. Ha proseguito “Charlie Hebdo” con la vignetta stupida e blasfema raffigurante il Dio cristiano (solo il nostro Dio reca il simbolo della Trinità) armato di mitra e sporco di sangue. Mi consola l’essermi rifiutato, un anno fa (articolo del 14 gennaio 2015: “Perché dovrei essere Charlie?”), di essere Charlie, come tanti pretendevano sulla scia della ridicola sfilata parigina. Mi piacerebbe che questi ignobili bestemmiatori fossero inceneriti dalla folgore, come il mitico Capaneo, che Dante raffigura sdraiato sotto la pioggia di fuoco, ma il nostro Dio è misericordioso, non vendicativo come Giove, e vuole che anche questa gentaglia abbia la possibilità di pentirsi e convertirsi. Passiamo ad altri mali, più terreni ma capaci di suscitare un’infinità di lacrime e lutti. Dopo lo sfacciato sultanello turco, anche il re wahabita affetto da Parkinson accende micce per l’esplosione della guerra. La pubblica esecuzione di Nimr-al-Nimr è un’evidente provocazione, al pari dell’abbattimento dell’aereo russo, ma assai più pericolosa, poiché indirizzata non già a un prudente statista, ma a una massa di fanatici. Se ne rende conto perfino l’abbronzato premio Nobel per la pace, se è vero che per un intero anno gli Usa hanno inutilmente insistito con Riad perché lasciasse stare. A onor del vero, però, gli Usa non hanno fatto una piega cinque anni fa, quando le truppe saudite aiutarono l’emiro del Bahrein a massacrare i sudditi sciiti (confessione di gran lunga maggioritaria nel paese) insorti per rivendicare un minimo di libertà. Non sappiamo ancora come risponderà all’appello del ministro turco, che ha chiesto l’intervento della Nato per difendere l’Isis dall’invasione russa (sic!). Toccherà a spagnoli e italiani (dopo il ritiro dei tedeschi dalla Turchia) fare la guerra a Putin? Torniamo a casa per fare un bagno d’aria dopo che vento e pioggia ci hanno salvato dalle polveri sottili. Ci fa bene ridere un po’, dopo tante tristezze. Ringraziamo allora Giggino nostro, che suscita in noi, fra le innumerevoli incazzature, qualche sghignazzata. Veramente memorabili le ordinanze con le quali ha prima disposto e poi revocato il blocco della circolazione per otto giorni. Come dite? La revoca è conseguita al cessato pericolo? Ma vi sembra possibile che Giggino e il suo numeroso staff non siano capaci di guardare, come tutti noi, i bollettini meteorologici? L’arrivo di vento e pioggia era largamente previsto. E allora, perché un divieto di otto giorni (in una città quasi completamente sprovvista di trasporti pubblici) che nemmeno in città molto più inguaiate (come Roma e Milano) era stato immaginato? E, posto che le centraline non funzionano, cosa ha convinto il sindaco e i suoi che il pericolo era cessato? Ammetterete, amici lettori, che siamo a un livello di ridicolo tale da consentire all’ilarità di sconfiggere l’indignazione. Speriamo che anche le rogne internazionali finiscano in una risata. La Provvidenza è infinita.

 
 
——————————————————————————————————————————
DA MESSAGGI – FACEBOOK – LINK
—————————————————————————————————————————–