TERRORISMO E DRONI CONVEGNO A NAPOLI 28 P.V. – QUARTO E GRILLO NEL PANTANO – RICORDO DI NOSTRI AMICI E FRATELLI PASSATI ALL’ALTRA DIMENSIONE DELL’ESSERE ( ALBRIZIO – BERNARDINI – GUZZO E MAGLIOCCO )


TERRORISMO E DRONI CONVEGNO A NAPOLI 28 P.V. – QUARTO E GRILLO NEL PANTANO – RICORDO DI NOSTRI AMICI E FRATELLI PASSATI ALL’ALTRA DIMENSIONE DELL’ESSERE ( ALBRIZIO – BERNARDINI – GUZZO E MAGLIOCCO )

TERRORISMO E DRONI CONVEGNO A NAPOLI 28 P.V. – QUARTO E GRILLO NEL PANTANO – RICORDO DI NOSTRI AMICI E FRATELLI PASSATI ALL’ALTRA DIMENSIONE DELL’ESSERE ( ALBRIZIO – BERNARDINI – GUZZO E MAGLIOCCO )
[ “AZ–NEWS” : 20.01.’16 ]
[ anteprima di web ]
se trovi spazi in bianco
prosegui ugualmente
il servizio continua
 UNA BUONA LETTURA !
VISITA IL SITO
 

Associazione Azimut – WordPress.com

https://azimutassociazione.wordpress.com/

… Marx voterebbe… azimutassociazione.wordpress.com/2015/12/29/app… …. 40,026 Visite su Wordpress a cui vanno sommati 99.660 visite ricevute sul 

————————————————————————————————————————————————————-


“AZIMUT”  NAPOLI IL PRESIDENTE ARTURO STENIO VUONO  – ONORE A QUATTRO COMBATTENTI CONTRO IL SISTEMA DELLA MENZOGNA !


 

02 Gen 2012 – 22:50:45

PREMESSA

 

( nella foto: Girolamo Albrizio )
 Girolamo Albrizio Ho ritirato, con notevole ritardo, causa un disguido postale, una copia del periodico mensile   < Giovinezza  >  , diretto da Girolamo Albrizio, che, di recente, ci ha lasciato ed è passato all’altra  <  dimensione dell’essere  >  ; scrive, in ultima pagina, una sua figliola ( professore associato presso la Facoltà di Farmacia dell’Università Federico II° di Napoli ) :   < Cari Lettori e Lettrici, per papà è sempre stato importante rispettare il suo “impegno mensile” verso di voi e perciò anche se ancora convalescente ha pensato e scritto il numero di novembre eleggendomi a sua collaboratrice…Mancano le pagine 11 e 12 che papà aveva deciso di riservare a commenti sui fatti di attualità degni di nota che sarebbero potuti accadere negli ultimi giorni di novembre, sicuramente non avrebbe mancato di esprimere il suo pensiero sulle dimissioni di Berlusconi e sulla attuale situazione europea…Con questo numero che chiude definitivamente la storia editoriale di “Giovinezza”, papà vi saluta…abbiamo ricevuto tante testimonianze di affetto e stima nei confronti di papà…rimarrà vivo sempre non solo nel nostro ricordo ma anche in quello di tutti coloro che l’hanno conosciuto e hanno apprezzato le sue doti e, per questo, amato. Stefania.  >  . Ho voluto così far precedere l’editoriale, tradizionalmente di “fine anno – nuovo anno”, e spero – peraltro – di ben commentare, in sua vece, l’attualità; e mi piace pensare, ardentemente, con la   <  nostalgia dell’avvenire  >  , a una ideale e rinnovata condivisione, pure riandando a riscoprire il rapporto originario – che ci vide “uniti – liberi – forti”- , ai tempi di quel che fu l’impegno comune, in puro <  spirito di servizio  >  nell’ ambito del “piccolo e magnifico universo” dell’ex sezione missina, partenopea, e, poi, circolo di An, all’Arenella. Primo, tra i primi, con tanto affetto e gratitudine, a Lui la dedica. 
Non ti dimenticheremo !
————————————————————————————————————————————————————————————-
 ALFONSO BERNARDINI
Gasparri a Napoli : onore a Bernardini !

IN RICORDO DI ALFONSO BERNARDINI, RIAPERTA L’EX SEDE STORICA DELLA DESTRA NEL QUARTIERE DI CHIAIA
   
Sabato, 20 novembre 2010, il presidente del Gruppo PdL – in Senato – ha presenziato ( ricordandone la figura di “amico di sempre, e amico per sempre” ) alla riapertura dell’ex sede storica della Destra ( in stesso luogo : alla via Piedigrotta, ove operò Alfonso Bernardini, scomparso di recente, per tutta una vita di militanza intensissima ); e, per come desiderio di tanti e tanti estimatori, i semplici iscritti e i massimi – qualificati esponenti del centrodestra, partenopeo, opererà in tale sede un circolo PdL per il quartiere Chiaia ( ch’è in programma di essere inaugurato, non appena idoneamente attrezzato ).
[ a Bernardini, abbiamo dedicato un nostro servizio in blog; vedi: “Alfonso, ci manca un patriota di Destra” – in occasione dell’ultimo saluto  nella Basilica di San Ferdinando ]
 

ALFONSO, CI MANCA UN << – PATRIOTA DI DESTRA” – >>

[ AZ. NEWSLETTER: DOMENICA – 7 NOVEMBRE / 2010 ] Azimut  –
Vuono  November  2010
ALFONSO BERNARDINI, GRAZIE DI TUTTO ! ! !
 [ AZ. NEWSLETTER: DOMENICA – 7 NOVEMBRE / 2010 ]
Politica
S i l e n z i o ! ! !

CI MANCA UN << –  PATRIOTA DI DESTRA – >>
 Associazione Azimut  – Napoli |  November 07, 2010
ALFONSO BERNARDINI, GRAZIE DI TUTTO ! ! !
 [ AZ. NEWSLETTER: DOMENICA – 7 NOVEMBRE / 2010 ]
L’IMPEGNO PRIMO
AMAVA, SINO ALLO SPASIMO, LA SUA CITTA’ PER CUI HA LOTTATO UNA VITA INTERA E MAI SI RISPARMIO’ ; IN PARTICOLARE PER I QUARTIERI CHIAIA E VOMERO – ARENELLA.Grazie ! Resterai, per sempre, nei nostri cuori ! ! ! (“Azimut” )
S E    N E    V A N N O    I    M I G L I O R I
( QUANDO C’E’ N’E’ PIU’ BISOGNO… )
NAPOLI, 6 NOVEMBRE 2010
ALFONSO BERNARDINI
CI HA LASCIATO
[ viaggia verso la << – GRANDE LUCE – >> ]
IL SUO, tra di noi, << – ITINERARIO DI “LUNGA DURATA” – >>
L A    M I L I T A N Z A    E    I L    C O M M I A T O
 IL COMMIATO | BASILICA DI SAN FERDINANDO – A NAPOLI – PIAZZA TRIESTE E TRENTO | DOMENICA 7 DI NOVEMBRE 2010 – GIUNTO ALLE ORE 9:00 | UN CALDO SALUTO ED UN GRANDE ABBRACCIO ! | E INTORNO A LUI – LA CHIESA GREMITA DA MOLTITUDINE DI MILITANTI – I TANTI E TANTI, ACCOMUNATI,  QUALIFICATI  ESPONENTI DI TUTTE LE “ANIME” E FORMAZIONI DELLA DESTRA PARTENOPEA.
 “AZIMUT” associazione  – IL PRESIDENTE Arturo Stenio Vuono
ALFONSO BERNARDINI, GRAZIE DI TUTTO ! ! !
L’amico, fraterno, di sempre: una vita, intera, vissuta in perfetta e completa – irreprensibile – testimonianza, di fede adamantina, che rende inutile ( ammesso che ve ne sia bisogno ) un qualsiasi, banale, c.d. << – coccodrillo – >>. La Sua DESTRA, per LUI, significava più che l’esercizio dei numerosi – importanti – e prestigiosi incarichi di responsabilità, prioritariamente l’incessante attività della “militanza storica”. E’ stato, sino all’ultimo così, in assolutissima coerenza. Non è l’addio ! ! !
Arrivederci, mio fratello- amico,
in Paradiso !
[ che, per intanto, il giovane Anastasio Tricarico ti avrà atteso e accolto… ]
A R R I V E D E R C I    ! ! !

S i l e n z i o ! ! !
Ferruccio Massimo Vuono – resp. uff. stampa / Fabio Pisaniello – webm. adm.
Il team “azimut – on line”
per giorni tre
sospende, in onore di Alfonso Bernardini,
ogni e qualsiasi attività in rete
FINE INTERVENTO
—————————————————————————————————————————————
 
AMICI CHE SONO PASSATI ALL’ALTRA DIMENSIONE DELL’ESSERE ! ! !
MESSA DEL TRIGESIMO

S. MARIA ANTESAECULA – CHIESA DI NAPOLI [ LUNEDI’ 16 LUGLIO 2012 : ORE 17,30 ]

S. Maria Antesaecula – Via Domenico Fontana, 113 – 80128 Napoli (NA) – 0815468181 …
  … se un uomo non è disposto a correre qualche rischio…

EZRA POUND :  SE UN UOMO NON È DISPONIBILE A CORRERE QUALCHE RISCHIO PER LE PROPRIE IDEE, O LE SUE IDEE NON VALGONO NULLA O È LUI CHE NON VALE NULLA…

NAPOLI, 16 GIUGNO 2012 – NELLA SUA CASA, AL RIONE ALTO, IN VIA SIGMUND FREUD 63, A RIDOSSO DI “PIAZZETTA TOTÒ”,  ALL’ARENELLA, NELLA COLLINA VOMERESE.

   – — — S’E’ LASCIATO ANDARE, ACCETTANDO IL SONNO  RISTORATORE E IL SERENO VIAGGIO VERSO L’ALTRA DIMENSIONE DELL’ESSERE, PER POTERE RAGGIUNGERE LA SUA AMATA AMELIA, IL MILITANTE STORICO DELLA < DESTRA COLLINARE >  SALVATORE GUZZO.——  LA SUA GENEROSA < LUNGA TRAVERSATA > , DOPO UNA SUA VITA INTERA LABORIOSA,  CHE MAI GLI IMPEDI’ IL TEMPO PER UN COERENTE IMPEGNO POLITICO NELLA < MITICA ARENELLA >, LO TROVAVA – DA QUALCHE ANNO – APPARTATO IN UNA DEGNA “SOLITUDINE ETRUSCA”;MA SEMPRE  PORTAVA IN CUORE UNA FEDE INTATTA……. VERSO GLI IDEALI E VALORI PRATICATI. COME, PER L’OGGI, ACCADE AI POCHI E PREZIOSI – SUPERSTITI – < GRANDI VECCHI >>, I  COSIDDETTI .”VEGLIARDI IRRIDUCIBILI”,  GIA’ PROTAGONISTI DELLE TANTISSIME  – E APPASSIONATE – E DISINTERESSATE BATTAGLIE , A DIFESA DEL < POLO ESCLUSO >; — E PER GIUNGERE ALLA < DESTRA DI GOVERNO > ( MAI RINUNCIANDO ALLE LORO < RADICI > )…


NAPOLI – OMAGGIO AL MILITANTE STORICO DELLA < DESTRA COLLINARE > SALVATORE GUZZO – CELEBRATO IL TRIGESIMO-

 Azimut” – associazione   Festa della Liberazione Associazione CulturalSociale Napoli
———————————————————————————————————————————-
 
GABRIELE (MARZOCCO): UN “PATRIOTA NAPOLETANO” e, in breve, altre news …

( AZ. NEWSLETTER : MERCOLEDI’ 8, SETT. – 2010 )
ANTEPRIMA DI WEB
Associazione Azimut – NAPOLI
Wednesday, September 08, 2010
Ricordo di GABRIELE : 
passsato all’altra  DIMENSIONE
DELL’ESSERE
L’AMICO E IL FRATELLO
CHE NON SI DIMENTICA !
[ “Azimut” – il presidente ]
LEGGI L’ARTICOLO – ODIERNO – SUL QUOTIDIANO
<< – ROMA ( “il Giornale di Napoli” ) – >>
[ vedi: oltre ]
GABRIELE (MARZOCCO): UN “PATRIOTA NAPOLETANO”
 (AZ. NEWSLETTER : MERCOLEDI’ 8, SETT. – 2010)

Wednesday, September 08, 2010
Ricordo di Marzocco
 oggi sul Roma.

Vincenzo Nardiello

Una vita vissuta coraggiosamente. Senza compromessi con la menzogna travestita da falso mito. Così ha vissuto Gabriele Marzocco. Ed è così che lo ricorda la sua “Nazione Napoletana” in un bellissimo numero monografico tutto dedicato al professore di Chiaiano, al giornalista, all’infaticabile animatore culturale, all’inesauribile promotore e collaboratore di giornali e riviste, all’umile soldato dell’idea che ha consacrato la sua intera esistenza terrena alla difficile battaglia per la verità storica sul Regno delle Due Sicilie. Ci sono i familiari, gli amici, gli uomini con i quali ha condiviso una comune militanza ideale e culturale, quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerlo, magari anche solo per un breve periodo di tempo, che però è bastato per apprezzarne la grande carica umana e le indubbie capacità e conoscenze. Tutti hanno voluto lasciare la propria testimonianza per Gabriele Marzocco. Ne è uscito un numero di “Nazione Napoletana” che non è il semplice ricordo di un fratello partito per il Regno dei Cieli, bensì un fascicolo vivo perché viva – vivissima – è la testimonianza politica e culturale che Gabriele ha lasciato a Napoli e a tutto il martoriato Mezzogiorno d’Italia. Perché, come ricorda la rivista, « – non si vive invano, non si muore quando c’è sempre chi ti ricorda, quando si lascia traccia, quando si è un modello esemplare – ». E di tracce Marzocco ne ha lasciate eccome. Le tracce di un lavoro incessante, per il quale l’uomo non si è mai risparmiato e nel quale ha sempre profuso tutte le sue forze, a dispetto di quel fisico mingherlino dal quale prorompeva la potenza dello spirito del combattente. « – Franco, dinamico, del tutto indenne dal puerile morbo del settarismo – lo ricorda “Nazione Napoletana” – agli antipodi della spocchiosa vanagloria che affligge tanti piccoli uomini dell’autocelebrazione, era capace sia di far sentire forte la sua voce quando la coscienza glielo imponeva, sia di operare con assoluta discrezione per la causa comune, con una disponibilità senza pari – ». Non sono parole di circostanza, di quelle che si recitano per celebrare invece di ricordare. Sono pensieri talmente autentici da essere confermati dal testamento lasciato da Gabriele e che “Nazione Napoletana” ha molto opportunamente deciso di pubblicare. Un testamento in cui le disposizioni economiche e materiali lasciano totalmente il posto alla grande fede che animava e viveva Gabriele. « – Arrivederci in Paradiso! – » sono le sue ultime parole scritte. Muovendosi tra i ricordi di chi lo ha conosciuto, risalta quello del fratello, Alfonso, che rammenta come, in una delle ultime telefonate, Gabriele gli disse: « Una sola cosa è necessaria: salvare la propria anima – ». Missione difficilissima che l’uomo ha avuto la forza di portare a pieno compimento. Fino al 10 luglio dello scorso anno, da quando non è più  su questa terra. Ma i suoi insegnamenti, la strada che ha indicato, l’esempio che ha additato a tutti coloro che hanno a cuore le sorti del Sud e della verità storica, quello resterà eterno. Ecco, Gabriele era questo e molto altro. Una luce che resta intensa, a rischiarare il buio del tempo che viviamo.
se trovi spazi in bianco
prosegui ugualmente
il servizio continua
——————————————————————————————————————
[ tratto dal web ]

Quarto: Capuozzo su Fb, M5S scappato davanti lotta malaffare

Il M5s ha avuto l’occasione di combattere il malaffare in prima linea con un suo Sindaco che lo ha fatto, ma 

—————————————————————————————————————–
 

Duro j’accuse del sindaco di Quarto al Movimento cinquestelle.  Rosa Capuozzo ha scelto di scrivere su Facebook tirando una riga definitiva con M5S

Scrive il sindaco:  ‘M5S scappato davanti lotta malaffare É inutile avere le mani pulite se poi le si tiene in tasca. Il M5s ha avuto l’occasione di combattere il malaffare in prima linea con un suo Sindaco che lo ha fatto, ma ha preferito scappare a gambe levate, smacchiarsi il vestito, buttando anche il bambino insieme all’acqua sporca. Non si governano cosi’ i Comuni ed i territori difficili, non si abbandonano così migliaia di persone che hanno creduto in noi e nel movimento”. “É stata fatta una scelta politica in una stanza grigia di Milano. Io ho fatto una scelta di principio per i cittadini onesti di Quarto”. Lo scrive sulla sua pagina Facebook il sindaco di Quarto (Napoli), Rosa Capuozzo puntando il dito contro le scelte d el M5s dal quale è stata espulsa. “É una forma di rispetto che Quarto meritava: rimanere e combattere. Ora – dice il sindaco – lavoreremo per il territorio in modo ancora più incisivo con i principi del movimento nell’anima. Mi ripeto citando Don Milani “è inutile avere le mani pulite e poi tenerle in tasca”.

Intanto emerge il contenuto delle dichiarazioni del sindaco al Pm Woodcock:  “Ho informato immediatamente dopo l’onorevole Fico del mio interrogatorio e del contenuto di tale interrogatorio”. La risposta sulla circostanza se abbia informato il direttorio del M5S del suo interrogatorio sulle presunte minacce da parte del consigliere comunale Giovanni De Robbio avvenuto il 24 novembre scorso.

La  dichiarazione è contenuta nel verbale dell’interrogatorio, in qualità di teste, reso dal sindaco, il 12 gennaio scorso. In quella occasione la Capuozzo rivela anche che percepì la natura illecita delle pressioni esercitate da De Robbio soltanto durante il terzo incontro con quest’ultimo che faceva riferimento ai presunti abusi edilizi eseguiti nell’abitazione dove vive con il marito. A tale proposito ha detto al pm che era intenzionata a registrare le conversazioni con De Robbio facendosi regalare da un parente una ‘penna’ in grado di videoregistrare. “In quel momento – ha affermato – ero determinata a denunciare”. Il terzo episodio al quale si riferisce la Capuozzo avvenne in Consiglio comunale dove ebbe un colloquio con De Robbio e che risale, spiega il sindaco, al 22 o al 23 novembre, prima cioè di essere interrogata in Procura.

Durante i vari colloqui che ebbe con Roberto Fico (dopo la pubblicazione su alcuni giornali della foto della sua casa) riferì all’esponente del Direttorio del M5s i primi episodi in cui il consigliere comunale Giovanni De Robbio aveva fatto riferimento alle foto aeree dell’abitazione (circostanza che gli inquirenti ritengono un argomento per esercitare un ricatto nei suoi confronti). Lo afferma il sindaco di Quarto Rosa Capuozzo nell’interrogatorio del 14 gennaio scorso davanti al procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli e al pm della Dda Henry John Woodcock.

”Confermo che De Robbio non mi fece esplicite minacce. In tal senso ho affermato che non mi sentii minacciata. Certamente, peraltro,capii che egli intendeva utilizzare la circostanza dell’essere il mio immobile abusivo, secondo quanto lasciava intendere, come strumento di pressione nei miei confronti o, per meglio dire,come mezzo per indebolirmi e potermi indurre a condividere le mie decisioni”.

Di Maio, su Quarto patto di onestà con i cittadini – “Se abbiamo chiesto le dimissioni del sindaco di Quarto pur non sapendo del ricatto significa che, se pure siamo garantisti dal punto di vista processuale, sappiamo che c’è il rischio che tra 5 o 6 anni l’inchiesta possa certificare che ci sia stato un numero di voti inquinati andati al ballottaggio al sindaco. Questo ci fa tremare”. Lo dice il deputato M5s Luigi Di Maio in una video-intervista a Ciociaria Oggi trasmessa dal blog dei parlamentari 5 Stelle. “Ci fa tremare – continua – perché abbiamo fatto un patto di onestà con i cittadini. Per questo abbiamo invitato fino all’ultimo il sindaco a dimettersi: non l’abbiamo abbandonata, abbiamo difeso un progetto. Molti – conclude – credono che bisogna essere omertosi ma non è il nostro caso”. “Ora ci faremo uno ad uno – ha detto ancora – i Comuni dove già i nostri attivisti hanno chiesto le dimissioni e lo scioglimento delle amministrazioni Pd indagate. Ora saranno i parlamentari e forse lo stesso Beppe Grillo ad organizzare tappe presso i comuni dove i sindaci dovrebbero dimettersi applicandolo lo stesso criterio che il Pd ha utilizzato a Quarto”. Nel Pd “hanno ragione a preoccuparsi. Negli ultimi giorni hanno arrestato un sindaco e messo sotto indagine un europarlamentare. Noi abbiamo fatto un’azione coerente e stiamo affermando il principio che se a Quarto fosse avvenuto quello che è avvenuto ad un sindaco del Pd il M5s avrebbe chiesto le dimissioni perché c’è il pericolo che ci siano stati voti della camorra. Noi – aggiunge – abbiamo tolo il simbolo ma questo modo di agire del Pd è singolare: ha cambiato linea due volte, prima ha mandato la Picierno a chiedere le dimissioni poi Renzi ha detto che Capuozzo non si deve dimettere”.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
—————————————————————
NAPOLI – IL CONVEGNO
[ vedi : sotto ]
—————————————————————
 

——– Original Message ——–

Subject: Innovazione Tecnologica e Terrorismo, 28 gennaio – Spazio ai Droni
Date: Mon, 18 Jan 2016 13:47:24 +0100
From: “SMSengineering Marketing” <marketing@smsgroup.eu>
To: associazioneazimut@tiscali.it
Reply-To: marketing@smsgroup.eu


INNOVAZIONE TECNOLOGICA E TERRORISMO NELL’ATTUALE CONTESTO GEO-POLITICO
Giovedì 28 Gennaio 2016,Basilica di San Giovanni Maggiore Via Rampe S. Giovanni Maggiore, 14 NAPOLI
Il Generale Ing. Dario Nicolella, Presidente dell’ AFCEA Naples Chapter, Armed Forces Communications and Electronics Association, l’ing. Francesco Castagna, Coordinatore Commissione Informatica dell’ Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli nonché Vice Presidente dell’ AFCEA Naples Chapter sono lieti di invitare la S.V. al Convegno in Oggetto.
A B S T R A C T
Il convegno si propone dii illustrare ai partecipanti le principali metodologie, strumentazioni ed innovazioni tecnologiche, all’interno dell’attuale quadro geo-politico, caratterizzato da tragici fenomeni terroristici. Questo in termini bivalenti, ovvero connotando sia l’uso criminale che ne viene fatto, sia le potenzialità strategiche di difesa che i governi possono e devono utilizzare per la prevenzione e la tutela della vita umana e delle opere d’arte patrimonio della collettività.
14:30 – 15:00 Registrazione dei Partecipanti
15:15-15:30Saluti Istituzionali
Ing. Luigi Vinci, Presidente dell’ Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli
Ing. Francesco Castagna, Coordinatore Commissione Informatica OIN
Moderatore ing. Gennaro Annunziata, Coordinatore Commissione Innovazione tecnologica OIN.
15,30 – 18,30 Relazioni
L”ASCESA DELL’ISIS NEL PANORAMA DEL TERRORISMO ISLAMICO Dott. Daniele Scalea IsAG Istituto Alti Sudi in Geopolitica
IL PROCESSO DELLA CONTIINENTALIZZAZIONE E L’ALLARME TERRORISTICO Prof. Guglielmo Trupiano – Università degli Studi di Napoli Federico II
INNOVAZIONE TECNOLOGICA, SVILUPPO ECONOMICO ED INTEGRAZIONE SOCIALE Prof. Gennaro Biondi – Università degli Studi di Napoli Federico II
TECNOLOGIE E TERRORISMO Generale Ing. Dario Nicolella – Armed Forces Communications and Electronics Association (AFCEA)
TECNOLOGIE PER L’HOMELAND SECURITY Prof. Leopoldo Angrisani – Università degli Studi di Napoli Federico II
IL RUOLO DELLA COMPONENTE DI INFORMATION TECNOLOGY NEL TERRORISMO MODERNO Dott. ing. Pierluigi Paganini, Cyber Security Expert – Comm. Informatica OIN
18,30 – 18,45 Question Time


Spazio ai Droni: Virtualmind in SMS Engineering
Visita della Virtualmind in SMS Engineering, il 7 gennaio 2015, per verificare insieme la possibilità di esportare gli ultimi Droni brevettati, sui mercati esteri ed in particolare in Nord Africa. Alto è l’interesse esistente verso tali tecnologie soprattutto per video sorveglianza aerea, attualmente demandata in genere ad elicotteri con costi elevati e prestazioni minori dovuti ai limiti di impiego di questi ultimi rispetti all’utilizzo di dispositivi aeromobili a pilotaggio remoto di dimensioni più contenute. Virtualmind è un’azienda fondata nel 2011 da Davide Angelelli per esplorare il potenziale creativo e commerciale di diversi brevetti ideati dal fondatore verso le tecnologie video a 360° nonchè nei settori Aerospaziale, Aeronautico UAV con SAPR che integrano a bordo proprio queste tecnologie video, il tutto realizzato interamente in Italia. Nella foto sotto Rino Lettieri di SMS Engineering, Davide Angelelli di Virtualmind, Vittorio Adelfi di NOVA Italia, con al centro Massimiliano Canestro, Vice President di SMS Engineering che mostra l’ ultimo drone nato in casa Virtualmind e dalla sua branch Aeromeccanica per la classe 250.

Ing. Massimiliano Canestro
SMS Engineering – Vice President
AFCEA Naples Chapter Secretary
HUMANITAS Naples Chapter Major Commander
Rating Advisor

www.smsengineering.it – m.canestro@smsengineering.it
PEC: massimiliano.canestro@ordingna.it

Napoli  D:+39 0810155611  F:+39 0810155666  M:+39 3485905083
London  D:+44 2032393730  F:+44 2033180740  skype: m.canestro

—————————————————————————————————————————————————————
se trovi spazi in bianco
prosegui ugualmente
il servizio continua
—————————————————————————————————————————————————————-
Associazione Azimut
Associazione Culturale Azimut
 
  
Associazione Azimut, Naples, Italy.  
  
 
ASSOCIAZIONE CULTURALSOCIALE “AZIMUT” NAPOLI
 direzione responsabile: presidenza Associazione
team azimut online:  Fabio Pisaniello webm. adm. des.
Uff. Stampa Associaz. “Azimut”: 
 
Ferruccio Massimo Vuono
 
 

————————————————————————————————

“Azimut” associazione – Via P. Del Torto n. 1 – 80131 Napoli 
Telfax 081 – 7701332 Info 340 – 3492379
E.mail: an.arenella@libero.it (segreteria)-massimovuono@libero.it (ufficio stampa)
[per sostenere l’associazione-solo su su c/c  banc. intestato Arturo Stenio Vuono]
Iban IT74 YO1O 1003 4351 0000 0003 506  BIC IBSPITNA         Banco Napoli SpA Filiale Na. 35 Via Onofrio Fragnito nn. 28/52   80131 Napoli
 
DISLAIMER – Costituzione della Repubblica Italiana Art. 21 : Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ognialtro mezzo di diffusione.Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il nostro Sito, non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite sono quasi sempre tratte da internet;ove si violasse il dettato dei diritti  di autore, su richiesta, si provvede alla loro cancellazione. Gli Autori degli articoli non sono responsabili per gli eventuali commenti inseriti nei post, parimenti per i link esterni che si riproducono nel blog.I commenti dei lettori, ove lesivi dell’immagine e onorabilità dei terzi sono del tutto estranei agli autori, pure se espressi anonimamente o in forma criptata. Il blog, a richiesta delle autorità, collabora ai fini dell’individuazione dell’indirizzo IP del possibile diffamatore.Chi vi scrive condivide le condizioni di responsabilità per ciò che manifesta. Il Sito non è responsabile, nelle persone che lo dirigono e lo coordinano, e non ha assoluto controllo su tutti gli articoli di cui non è autore e chi vi partecipa con interventi, eccetera, si ritiene e accetta, implicitamente, l’essere responsabile di quanto sostiene e manifesta.
 [ Web Master : Admin ]
Associazione Azimut
Associazione Culturale Azimut
 
azimutassociazione@libero.it
associazioneazimut@tiscali.it
 
—————————————————————————-
 
[ anteprima di web ]  – FINE SERVIZIO – A PRESTO !

 

Annunci

Un pensiero su “TERRORISMO E DRONI CONVEGNO A NAPOLI 28 P.V. – QUARTO E GRILLO NEL PANTANO – RICORDO DI NOSTRI AMICI E FRATELLI PASSATI ALL’ALTRA DIMENSIONE DELL’ESSERE ( ALBRIZIO – BERNARDINI – GUZZO E MAGLIOCCO )”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...