CORRISPONDENZE DA ROMA GIANCARLO LEHNER DA CATANIA VINCENZO MANNELLO SU UNIONI CIVILI ANNESSI & CONNESSI ALTRE NEWS L’EDICOLA


CORRISPONDENZE DA ROMA GIANCARLO LEHNER DA CATANIA VINCENZO MANNELLO SU UNIONI CIVILI ANNESSI & CONNESSI ALTRE NEWS L’EDICOLA 

CORRISPONDENZE DA ROMA GIANCARLO LEHNER DA CATANIA VINCENZO MANNELLO SU UNIONI CIVILI ANNESSI & CONNESSI ALTRE NEWS L’EDICOLA 
( “AZ.” – 15.05.’16 ]
 
AMMINISTRATIVE 5 GIUGNO 2016
“Azimut” – il presidente
 La nostra non è pubblicità  elettorale ma molto di più; ne abbiamo spiegato le ragioni che disturbano il “partito degli eletti” e i manipolatori del centrodestra; che fanno torto a tutti coloro che – come noi –  nonostante tutto rinnovano sempre una scelta di campo antisinistra.
 
Associazione Culturalsociale “Azimut” Napoli
info 340 3492379 
 
info 339 2004026
 azimutassociazione@libero.it
 “Associazione Azimut”<associazioneazimut@tiscali.it>
Tel. 081 7701332
“Azimut” – Ufficio Stampa
 AL COMUNE – CON GIANNI LETTIERI CANDIDATO SINDACO ALESSANDRO SANSONI LISTA “PRIMA NAPOLI” – ALLA QUINTA MUNICIPALITA’ – ARENELLA VOMEROCON GIUSEPPE SASSO CANDIDATO PRESIDENTE BRUNO GUIDA LISTA “RIVOLUZIONE CRISTIANA”[la scelta]
 
————————————————————————————————————————————————————————-
CORRISPONDENZE DA ROMA GIANCARLO LEHNER DA CATANIA VINCENZO MANNELLO
————————————————————————————————————————————————————————–

——– Original Message ——–

Subject: Lehner: Saffo agli arresti matrimoniali
Date: Fri, 13 May 2016 06:50:59 +0000
From: Giancarlo Lehner 
To:  ( . . . )



Ad serio pubblico sentire dovrebbe riguardare se la Pinotti sia ministro efficiente e preparato, utile al Paese, non se abbia ricevuto un regalo, magari dopo una notte di eros. L’Italia senza politica e con la magistratura ovunque esondata paga l’anticostituzionale squilibrio istituzionale, non solo col grillismo, il pettegolezzo, la virtù da scontrini, ma anche con la schizofrenia.Da un lato, infatti, sembra trionfare, col matrimonio tra omosessuali, la definitiva presa di Porta Pia; dall’altro, rispetto alla libertà d’orgasmo, peraltro in casa propria, l’attuale circo mediatico-giudiziario pare direttamente ispirato dal Sant’Uffizio. O, forse, non è così: normalizzazione, certificazione e statalizzazione della trasgressione, così come il rilievo penale della sessualità, anche saffica o voyeuristica, sono le due facce del medesimo bigottismo di ritorno.
Giancarlo Lehner
 
 

——– Original Message ——–

Subject: Lehner: Torquemada vive e lotta con noi
Date: Thu, 12 May 2016 10:03:51 +0000
From: Giancarlo Lehner 
To:  ( . . . )


Torquemada, resuscitato con la Repubblica, vive e lotta con noi. Nell’ipotesi di cena elegante, prima sottoporsi a rigorosa esamina, quindi implorare  il nulla osta al Santo Tribunale, perché rilasci certificazione preventiva dell’effettiva e legale eleganza.Altrimenti, nei casi di recidivi, come detta l’art. 527 del codice penale ( teso ad inquirendos occultos vel incertos haereticos),  est humanius ante ignem strangulari.
Giancarlo Lehner
 

——– Original Message ——–

Subject: Lehner: Bergoglio perde colpi
Date: Thu, 12 May 2016 08:05:18 +0000
From: Giancarlo Lehner 
To:  / . . . )


Santa Romana Ecclesia resiste e contrattacca. La clamorosa palinodìa di monsignor Galantino, che, a suo tempo, bacchettò Bagnasco, colpevole d’aver mormorato più o meno le stesse parole che, oggi, mugugna il laicista segretario della Cei, significa che Jorge Mario e associati per ridurre il clero a Chiesa del silenzio, stanno perdendo colpi. Foglie di coca, falce e martello, islamismo e scalfarismo, forse, non ce la faranno a distruggere la tradizione giudaica-cristiana.
Giancarlo Lehner
 
 

——– Original Message ——–

Subject: sullo Stretto traghetteremo in funivia
Date: Wed, 11 May 2016 03:09:48 +0200
From: Vincenzo Mannello <info@vincenzomannello.it>
To: ( . . . )


“Funivia dello Stretto”,se non fosse una progettazione seria avrei pensato ad una proposta di Crozza per risolvere (a chiacchiere) l’eterna querelle del collegamento stabile tra Sicilia e Calabria.Invece ieri,a Milano, l’ingegnere messinese Achille Baratta e lo strutturista Massimo Majowiecki hanno esposto alla stampa il loro progetto di una funivia situata a 70 metri sopra il livello del mare per “unire” Messina a Reggio Calabria.L’opera andrebbe ad inserirsi nell’ottica di una “metropolitana leggera” per collegare la stazione marittima peloritana all’aeroporto reggino in 15 minuti (???) ed avrebbe un costo di circa 850 milioni di euro.Dettagli tecnici e fattibilità sarebbero certificati dalla professionalità stessa degli autori,presentati dalla stampa come due autorità in materia.Già alcuni quotidiani nazionali hanno dato risalto al progetto che,nelle intenzioni,andrebbe a seppellire quello del Ponte ferroviario e stradale…irrealizzabile (secondo gli oppositori) per pericoli vari (mafia compresa) e costi stratosferici (vale solo per il Sud).Detto che,sempre secondo ciò che ho letto,in comune le due “meraviglie” avrebbero in comune il solo fatto di divenire “polo di attrazione turistica”,mi sorgono i primi dubbi…In una città (Messina) che,malgrado la presenza del sindaco piú ambientalista e rivoluzionario d’Italia,ha prodotto le tariffe di traghettamento piú care d’Italia,dove la linea tranviaria ha avuto un parto trentennale e neppure so se funzioni a regime, ove il porto che doveva servire al collegamento rapido con il Continente è (quasi) sempre interrato, ove i tir diventano pericolosi killer delle strade urbane, dove manca l’acqua potabile per settimane intere, dove etc.,etc..si realizzerà una “metropolitana leggera” che collegherà la Stazione Marittima (già di fatto dismessa dalle 20 alle 6 dalle Ferrovie di Stato) con l’aeroporto di Reggio Calabria ??In 15/20 minuti e mediante tensostrutture di ultimissima generazione ??Queste ultime non so cosa siano,ma so che l’aeroscalo reggino è praticamente obsoleto ed inutilizzato per impossibilità territoriali e strutturali.A che servirebbe l’avveniristico collegamento se non parte (ed arriva) nessuno ?I turisti avrebbero una meravigliosa visuale da 70 metri di altezza ?? Certo,tanto loro verrebbero una sola volta a provarla…ma i siciliani (e calabresi) che utilizzassero la funivia per cosa dovrebbero salirci ?? Con i bagagli al seguito per riprendere un treno successivamente ? Vecchi,donne e bambini al seguito ??Auto e tir,evidentemente,continuerebbero a far file agli imbarchi con perdita di ore e saccheggio di euro elargiti ai privati….Va bene,la avrei dovuta prendere piú alla leggera e non con la rabbia di un convinto sostenitore della necessità del Ponte…E poi,siamo sinceri,nessuno (specie in Sicilia e Calabria) può credere che si realizzeranno mai…ma quale Funivia dello Stretto !!


Grazie per l’attenzione
Vincenzo Mannello

————————————————————————————————————————————————————————
UNIONI CIVILI – ANNESSI & CONNESSI
———————————————————————————————————————————————————————–

È questo il vero progresso?‪#‎allaroundpics‬

 
 
Piero Fanara ha condiviso il post di Belinda Bruni.

FUSARO: “La vera posta in gioco qui è di carattere economico. Presto le pensioni di reversibilità saranno tolte anche a chi ne avrà diritto e si cercherà di far passare questa mossa come un attacco contro i privilegi. In pratica oggi si sta facendo un uso distorto del tema dei diritti civili, tornano utili per rimuovere domani i diritti sociali. Si fa credere di aumentare i diritti nel momento in cui si andranno a restringere.

E’ un segno di coerenza da parte di un Governo egemonizzato da un partito, IL PARTITO DEMOCRATICO, che STA SMANTELLANDO I DIRITTI SOCIALI E LA COSTITUZIONE…

Gli sconfitti si vedranno domani. Perderanno le classe più deboli quando toglieranno le pensioni di reversibilità, perderanno i poveri e vinceranno le multinazionali e il grande capitale”.

‘Ma quale giornata storica? Oggi si è celebrata la morte dei diritti sociali’
INTELLIGONEWS.IT
 
 
 
Unioni civili, Fusaro: “Ma quale giornata storica? Gli sconfitti si vedranno domani. Oggi si è celebrata la morte…”
11 maggio 2016 ore 17:20, Americo MascarucciFacebookTwitterGoogle Plus
“Ma quale giornata storica? Oggi si è celebrata la morte dei diritti sociali”.
Il filosofo Diego Fusaro non si schiera affatto dalla parte di chi oggi esulta per l’approvazione della legge sui diritti civili con tanto di nastrini arcobaleno, anzi considera quello di oggi un primo passo verso la distruzione, e non l’affermazione, dei diritti. Lo dice a IntelligoNews.
 
Fusaro, quella di oggi può essere considerata una giornata storica?
“Giornata storica non direi proprio. Io ho una vecchia deformazione gramsciana che mi porta a considerare il tema delle unioni civili come strettamente legato alle pensioni di reversibilità. La vera posta in gioco qui è di carattere economico. Presto le pensioni di reversibilità saranno tolte anche a chi ne avrà diritto e si cercherà di far passare questa mossa come un attacco contro i privilegi. In pratica oggi si sta facendo un uso distorto del tema dei diritti civili, tornano utili per rimuovere domani i diritti sociali. Si fa credere di aumentare i diritti nel momento in cui si andranno a restringere”.
 
La fiducia posta dal Governo è un segno di forza o di debolezza?
“E’ un segno di coerenza da parte di un Governo egemonizzato da un partito, il Partito Democratico, che sta smantellando i diritti sociali e la Costituzione”.
 
Chi ha perso davvero oggi?
“Nessuno ha perso oggi, gli sconfitti si vedranno domani. Perderanno le classe più deboli quando toglieranno le pensioni di reversibilità, perderanno i poveri e vinceranno le multinazionali e il grande capitale”.
————————————————————————————————————————————————————————
ALTRE NEWS
————————————————————————————————————————————————————————
Francesca Vuono ha condiviso la foto di Raggio di Sol
foto di Raggio di Sole.
 
Giovanni Gentile ha condiviso un link.
·
I comunisti russi tornano a celebrare il sanguinario dittatore sovietico Iosif Stalin. A Novosibirsk, i comunisti russii hanno piazzato per la città 25 car
RISCATTONAZIONALE.IT
 
UN POCO DI SATIRA NON GUASTA – IN SATIRA VERITAS
( . . . ) da post su facebook

·

foto di LA POLITICA RISORGE A DESTRA.
Ornella Zagami ha condiviso il post di Giuseppe Gentile.

Ma quello che resta sempre più grave è la partecipazione, a tale misfatto, di pseudo connazionali, traditori della Patria !!!

PER CHI VUOLE SAPERE , LEGGA

Home Notizie Il Comitato dei 300: “Distruggeremo l’Italia!” Il Comitato dei 300: “Distruggeremo l’Italia!” 2 agosto 2015 2460CONDIVIDIFacebookTwitter Nel saggio dell’ex agente segreto inglese John Coleman l’incredibile strategia di…
SAPEREEUNDOVERE.COM|DI SAPERE È UN DOVERE
.

   
Giovanni Gentile ha condiviso un link.
“IMPOVERIRCI SEMPRE DI PIU’ PER SVENDERE L’ITALIA”: QUESTO IL COMPITO DI RENZI AFFIDATOGLI DALLA MASSONERIA Il gotha del…
RIPULIAMOLITALIA.ALTERVISTA.ORG
 
Ezio Ghidini Citro ha condiviso un link.
ECCO COSA CI NASCONDONO DAVVERO I TG. CONDIVIDIAMO TUTTI QUESTO VIDEO! SEGUICI SU FACEBOOK: Commenti commenti
———————————————————————————————————————————————————————–
L’EDICOLA
————————————————————————————————————————————————————————-

——- Original Message ——–

Subject: 14 maggio – Leggi le principali notizie di oggi
Date: Sat, 14 May 2016 05:37:18 +0200
From: “Secolo d’Italia” <newsletter@secoloditalia.it>
To: “associazioneazimut@tiscali.it” <associazioneazimut@tiscali.it>
Reply-To: newsletter@secoloditalia.it


Se non leggi correttamente questo messaggio, clicca qui
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Sabato, 14 Maggio 2016
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

La missione anti-scafisti dell’Ue creata per contrastare il traffico di essere umani dalla Libia e dal Mediterraneo sta fallendo. Lo afferma un rapporto della commissione Ue della Camera dei Lord secondo cui l’Operazione Sophia non ha effetti significativi e, anzi, la distruzione delle imbarcazioni di legno spinge i trafficanti a utilizzare gommoni, mettendo ancora più a rischio le vite dei migranti.

Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

L’IDEA DI DESTRA DEL GIORNO

Email
Facebook
Twitter
Google+
Secolo d’Italia
Registrazione Tribunale di Roma n. 16225 del 23/2/1976
Redazione: Via della
CORRISPONDENZE DA ROMA GIANCARLO LEHNER DA CATANIA VINCENZO MANNELLO SU UNIONI CIVILI ANNESSI & CONNESSI ALTRE NEWS L’EDICOLA 
( “AZ.” – 15.05.’16 ]
————————————————————————————————————————————————————————–
azimutassociazione@libero.it

 “Associazione Azimut”<associazioneazimut@tiscali.it>

Associazione Azimut, Naples, Italy.  
  
team azimut online:  Fabio Pisaniello webm. adm. des.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...