GENNAIO, 5 / 6 – 2017 LA BEFANA L’ITALIA DELLA TRADIZIONE E IL CUORE DI NAPOLI – IN DONO ALLA CALABRIA IL NEW YORK TIMES – IL MARTIRIO DEI GIOVANI DI DESTRA : ROMA – ACCA LARENTIA : 7 GENNAIO 1978 – E ALTRO


GENNAIO, 5 / 6  – 2017  LA BEFANA L’ITALIA DELLA TRADIZIONE  E IL CUORE DI NAPOLI – IN DONO ALLA CALABRIA IL NEW YORK TIMES – IL MARTIRIO DEI GIOVANI DI DESTRA : ROMA – ACCA LARENTIA : 7 GENNAIO 1978 – E ALTRO

GENNAIO, 5 / 6  – 2017  LA BEFANA L’ITALIA DELLA TRADIZIONE  E IL CUORE DI NAPOLI – IN DONO ALLA CALABRIA IL NEW YORK TIMES – IL MARTIRIO DEI GIOVANI DI DESTRA : ROMA – ACCA LARENTIA : 7 GENNAIO 1978 – E ALTRO
[ “AZIMUT-NEWSLETTER” : 6 GENNAIO 2017 ]
—————————— —————————— —————————— —————-
IN QUESTO NUMERO –  [ vedi:oltre ]
—————————— —————————— —————————— —————-
GENNAIO, 5 / 6 / 7 – 2017 [ LA BEFANA E IL MARTIRIO DEI GIOVANI DI DESTRA : ROMA – ACCA LARENTIA : 7 GENNAIO 1978 – vedi : oltre ]

07/01/1978 ONORE AI CADUTI DI ACCA LARENZIA! – YouTube

https://www.youtube.com/watch? v=Z3yLIoUOO2g

29 dic 2013 – Caricato da Emiliano Bartoli

07/01/1978 ONORE AI CADUTI DI ACCA LARENZIA! Emiliano … In Ricordo di tutti i Camerati Caduti …

Mancanti: canzone ‎martiri
—————————— —————————— —————————— —————-
 
IN COPERTINA
—————————— —————————— —————————— —————-
GENNAIO, 5 – 2017 [ LA BEFANA E IL CUORE DI NAPOLI ]
—————————— —————————— —————————— —————-
Tratto dal << Roma ( “il Giornale di Napoli” ) >>
—————————— —————————— —————————— —————-

La Curva B al reparto oncologico del Santobono: «Non mollate ragazzini»

Striscione di solidarietà per i bambini colpiti da tumore: « Cara befana vicino ai regalini porta la salute a tutti i bambini »

NAPOLI. Hanno voluto far sentire la loro voce forte e possente, come se fossero stati in curva, allo stadio San Paolo. E invece erano in strada, davanti al reparto oncologico del Santobono di Napoli. È stata questa l’iniziativa degli ultras della Curva B che hanno esposto uno striscione davanti al reparto che ospita i bambini malati di tumore. “Cara Befana vicino ai regalini porta la salute a tutti i bambini”. Poi bandiere e cori che sono durati minuti ed hanno riecheggiato nelle stanze del dolore e della speranza: “Non mollate mai, siamo sempre con voi”.

 5/01

 
—————————— —————————— —————————— —————————— —————————— —————————— ———-
GENNAIO, 5 – 2017 [ LA BEFANA E IL CUORE DI NAPOLI ]
—————————— —————————— —————————— —————————— —————————— —————————— —————————— —
NAPOLI. Il cuore di Napoli non smette mai di stupire. Un nutrito gruppo di ultras della curva B napoletana ha affollato questa sera il piazzale antistante l’ospedale pediatrico Santobono sostenendo con cori e striscioni i bambini ricoverati nel nosocomio napoletano. “Cara Befana, vicino ai regalini porta la salute a tutti i bambini”, recitava lo striscione srotolato davanti all’ospedale. I tifosi della curva, che si sono sempre distinti per la loro passione, hanno intonato cori per diversi minuti: “Dai ragazzi non mollate”, “Siamo sempre con voi”, “non vi lasceremo mai” sono solo alcuni degli slogan cantati a squarciagola dai rappresentanti dei gruppi organizzati della curva. Un gesto che ha sorpreso e commosso sia le persone che si sono trovate a passare nella zona, sia il personale dell’ospedale stesso e i bambini.
“Napoli è con voi. Un ringraziamento va a tutto lo staff, agli infermieri e soprattutto ai genitori. Onore a voi”: sono le parole pronunciate nel corso della manifestazione di affetto e di vicinanza ai piccoli. L’episodio di questa sera dimostra ancora una volta la capacità di questa città di fare fronte comune e di essere solidali gli uni con gli altri.
Video tratto dalla pagina Mondo Ultrà
 
[ PER VISIONARE E ASCOLTARE IL VIDEO CLICCA IL LINK – VEDI : SOTTO – E LO TROVI ]

VIDEO – Sorpresa per i bambini del Santobono: tifosi del Napoli …

www.internapoli.it/…/video– -sorpresa-per-i-bambini-del-sa ntobono-tifos…

9 ore fa – Il cuore di Napoli non smette mai di stupire. Un nutrito … “Cara Befana, vicino ai regalini porta la salute a tutti i bambini”, recitava lo striscione srotolatodavanti all’ospedale. I tifosi della … Onore a voi”: sono le parole pronunciate nel corso della manifestazione di affetto e di vicinanza ai piccoli. L’episodio di …

—————————— —————————— —————————— —————-
Arriva l’Epifania ed è festa nei borghi dello Stivale

Dalla provincia di Torino all’Irpinia, passando per la Toscana: nei borghi italiani fervono i preparativi per il fine settimana

[ tratto da “Tiscali”  05/01/2017 – fonte di www.fuoriporta.org ]
—————————— —————————— —————————— —————-
GENNAIO, 5 / 6 – 2017 [ LA BEFANA E L’ITALIA DELLA TRADIZIONE ]
—————————— —————————— —————————— —————————— —————————— —————————— —————————— —
Dalla provincia di Torino all’Irpinia, passando per la Toscana, i paesi del Lazio e un antico villaggio minerario della Sardegna, nei borghi italiani fervono i preparativi per il fine settimana dell’Epifania; e ci sarà davvero l’imbarazzo della scelta tra befane volanti, Presepi Viventi e degustazioni delle delizie tipiche di questo periodo.

A Carmagnola arrivano le befane. A partire da Carmagnola (Torino), dove giovedì 5 gennaio dai camini delle case che si affacciano sulla centralissima piazza Sant’Agostino arriveranno le befane, e anche a Gallarate (Varese) bisognerà tenere gli occhi alti verso il cielo, perché il 6 gennaio la Befana arriverà a bordo di un elicottero; e sempre trasportata da un elicottero, la vecchina farà il suo arrivo il 6 gennaio ad Alatri (Frosinone), dove fino all’8gennaio sarà possibile visitare anche la Rassegna dei Presepi artistici con oltre 100 Presepi realizzati con svariate tecniche e materiali, dalla pasta di sale alla carta, dalla lana alla plastica.A Venezia la vecchina arriva in gondola. Arte, musica e sfilate faranno invece da contorno alla festa dell’Epifania ad Alassio (Savona), dove l’amata vecchina regalerà caramelle a tutti i bambini sul pontile della cittadina; dal Mar Ligure all’Adriatico, a Venezia la Befana arriverà ovviamente in gondola: la magia della “Regata della Befana” torna puntuale il 6 gennaio, con atleti travestiti della più antica società di canottaggio della città che si sfideranno lungo il Canal Grande con arrivo previsto all’altezza del celebre Ponte di Rialto, dove saranno distribuite agli spettatori cioccolata calda, vin brulé e caramelle. Per chi invece non teme il freddo, a Cervia (Ravenna) ci si tufferà tutti nel mare Adriatico indossando particolari costumi, e quello più originale e divertente sarà premiato da un’apposita giuria. Spostandosi in Toscana, se a Pistoia la Befana scenderà dal campanile della Cattedrale di San Zeno aggrappata a un cavo, “scortata” dalle sirene e dai lampeggiatori dei pompieri, a Santa Maria al Monte (Pisa) verrà allestita “la calza più lunga del mondo” riempita con migliaia di palloncini che si snoderà per quasi 300 metri lungo il centro storico. Presepi viventi nel Lazio. Nel Lazio andranno invece in scena alcuni fra i Presepi Viventi più suggestivi d’Italia, nei quali i Re Magi raggiungeranno la grotta della Natività: è il caso di Corchiano (Viterbo), dove dal 5 all’8 gennaio andrà in scena un vero e proprio spettacolo teatrale nella splendida location del Monumento naturale delle forre; e ancora di Sutri,sempre in provincia di Viterbo, dove i Re Magi partiranno dalla Cattedrale per raggiungere la grotta allestita nella necropoli etrusco-romana a due passi dalla via Cassia; oppure di Greccio (Rieti), dove dal 5 all’8 gennaio i Mercatini della Befana faranno da sfondo alla rappresentazione del primo Presepe al mondo, realizzato nel 1223 da San Francesco d’Assisi.A Fondi si chiude la festa di Natale.Il fine settimana dell’Epifania chiuderà anche la festa del Natale a Fondi (Latina), con spettacoli musicali, pista di pattinaggio sul ghiaccio e la neve artificiale sparata dal cannone. E sarà festa anche al Sud con il grande raduno delle Befane e dei Befani in programma il 5 gennaio nel borgo di Monteforte Irpino (Avellino), con il villaggio a tema “La Befana vien sul viale” che animerà per tutta la giornata del 6 gennaio il viale della Stazione diFoggia e nella città mineraria per eccellenza della Sardegna, Carbonia, dove il Museo del Carbone ospiterà animatori, scultori di palloncini, giochi e laboratori creativi in attesa dell’arrivo della vecchina. 

—————————— —————————— —————————— —————————— —————————— —————————

Epifania tutte le feste le porta via

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

Visita dei Magi: San GiuseppeMaria e i Re Magicon Gesù Bambino

L’Epifania tutte le feste le porta via è un proverbio popolare a sfondo religioso, dato che si riferisce alla manifestazione di Gesù ai Re Magi, che nel corso delle generazioni ha subito varie modifiche e nuove versioni diffuse in varie parti d’Italia.[1]

GENNAIO, 5 / 6  – 2017  LA BEFANA
—————————— —————————— —————————— —————————— ——-
DA “ARCHIVIO AZIMUT ONLINE” [ 2014 – 2015 – 2016 ]
—————————— —————————— —————————— —————————— ——-
Risultati immagini per epifania 2016Risultati immagini per capodanno 2016
VISITA IL SITO

Associazione Azimut – WordPress.com

L’ATTESA E LE ZAMPOGNE
OGNI ANNO NASCE IL BAMBINO
 

Novena di Natale – Zampogne 2012 (I) – YouTube

23 dic 2012 – Caricato da Sandro Sottile

Novena di Natale 22 Dicembre 2012 [Sandro Sottile – Sergio Vizza] Chiesa di S. Nicola (CS) . IT (I)

La “zampogna” e il mistero del Natale | GLOBUS Magazine

www.globusmagazine.it/la-zampo gna-e-il-mistero-del-natale/

22 dic 2014 – L’altra tipologia, detta zampogna a paro, con due canne di lunghezza … con la novena dell’Immacolata Concezione e la Novena di Natale, suonata dal 16 al 24 … Nelle zone del cosentino, gli zampognari giravano per le vie, …

Associazione Azimut
Associazione Culturale Azimut
 
azimutassociazione@libero.it
associazioneazimut@tiscali.it
 
 
—————————— —————————— —————————— —————-
GENNAIO, 6 – 2017 [LA BEFANA  IN DONO ALLA CALABRIA IL NEW YORK TIMES]
—————————— —————————— —————————— —————
[ tratto dal “Secolo d’Italia” ]
Sorpresa: la Calabria è “imperdibile” secondo il New York Times

Sorpresa: la Calabria è “imperdibile” secondo il New York Times

giovedì 5 gennaio 2017

Chi l’avrebbe detto? Maldive, Hawai, Sardegna? No, Calabria: la regione meno pubblicizzata dal mondo, ma bellissima, viene indicata tra le mete da visitare nel 2017 dal famoso giornale americano New York Times. Nella classifica stilata dal quotidiano americano e che comprende 52 località “imperdibili” la regione del sud Italia, selezionata per le sue eccellenze enogastronomiche, conquista il 37esimo posto. E la foto scelta sulla guida del New York Times è quella della Fortezza Aragonese de Le Castella, frazione di Isola di Capo Rizzuto, (in alto), in provincia di Crotone.  

Calabria in cima al mondo: entusiasmo a Capo Rizzuto

«Arrivare al 37esimo posto in un giornale prestigioso come ilNew York Times significa che il nostro territorio ha un’immagine molto forte in termini di attrazione turistica. Quest’anno infatti abbiamo registrato un incremento del 30% del flusso turistico legato al buon funzionamento delle infrastrutture e all’attrazione del territorio. Sono ben 18mila i posti letto censiti nel nostro territorio tra strutture alberghiere e extra alberghiere», canta vittoria il sindaco di Isola di Capo Rizzuto, Gianluca Bruno. Sulla foto scelta sulla guida del New York Times della Fortezza Aragonese de “Le Castella” il sindaco continua: «Significa che il castello resta la meta turistica per eccellenza. Speriamo di ricevere l’attenzione che meritiamo e che abbiamo avuto Oltreoceano anche dalla Regione Calabria».

Esultano anche i ristoratori citati

Il suo ristorante, “Ruris”, a Capo Rizzuto, è tra i motivi che hanno spinto il giornalista del New York Times a incoronare quel posto. «Leggere il nome del mio ristorante su una testata giornalistica importante come il New York Times è molto emozionante. Significa che c’è tanta gente che ci apprezza», spiega Natale Pallone, patron e chef del famoso ristorante di Isola di Capo Rizzuto ”Ruris”, citato tra i ristoranti più ricercati dai buongustai. «Il nostro è un lavoro molto duro – spiega – Lavorare qui non è come lavorare a Roma, Milano o Firenze. Bisogna essere pronti a fare dei sacrifici perché nel nostro ristorante arrivano buongustai abituati a girare tutto il mondo e ogni giorno dobbiamo dimostrare di essere all’altezza della situazione. Forse qualche personaggio famoso che è venuto a trovarci ha apprezzato la nostra cucina e avrà parlato di noi». Chissà chi…

—————————— —————————— —————————— —————-
Risultati immagini per i martiri di destra di acca larentia a rom
GENNAIO, 5 / 6 / 7 – 2017 [ LA BEFANA E IL MARTIRIO DEI GIOVANI DI DESTRA ]
—————————— —————————— —————————— —————-
( da messaggio “postato su facebook” ) 2 nuove foto. ·

7 GENNAIO 1978 : IL GIORNO CHE CAMBIO’ LA NOSTRA VITA.

L'immagine può contenere: una o più persone, folla e notte
L'immagine può contenere: sMS
 
MEMENTO
Strage di Acca Larentia è la denominazione giornalistica[1] del pluriomicidio a sfondo politico avvenuto a Roma il 7 gennaio 1978, in cui furono uccisi due giovani attivisti delFronte della GioventùFranco Bigonzetti e Francesco Ciavatta, che caddero assassinati in un agguato davanti alla sede delMovimento Sociale Italiano di via Acca Larentia. All’evento è tradizionalmente collegata la morte di un altro attivista di Destra, Stefano Recchioni, che venne ucciso qualche ora dopo da un capitano dei Carabinieri, durante gli scontri scoppiati con le forze dell’ordine in seguito ad una spontanea manifestazione di protesta, organizzata davanti alla stessa sede dai militanti missini. ( . . . )
[ PER LEGGERE TUTTO – CLICCA IL LINK – vedi : sotto ]

Risultati di ricerca

Strage di Acca Larentia – Wikipedia

Strage di Acca Larentia è la denominazione giornalistica del pluriomicidio a sfondo politico avvenuto a Roma il 7 gennaio 1978, in cui furono uccisi due giovani …
—————————— —————————— —————————— —————-
LA BEFANA E LA STORIA
—————————— —————————— —————————— —————-
 
( da messaggio “postato” su facebook ) il post 

Buona Epifania !

L'immagine può contenere: 8 persone
( . . . )

QUANDO LO STATO SI INTERESSAVA DEL PROPRIO POPOLO:

La Befana fascista, poi divenuta Befana del Duce o Natale del Duce, è stata una celebrazione benefica in favo

Altro…

—————————– —————————— —————————— —————-
 
—————————— —————————— —————————— —————-
L’EDICOLA
—————————— —————————— —————————— —————-
“Secolo d’Italia” – gli articoli link
—————————— —————————— —————————— —————-

——– Original Message ——–

Subject: Venerdì 6 Gennaio – Leggi le notizie di oggi
Date: Fri, 6 Jan 2017 5:20:39 +0100
From: Secolo d’Italia <newsletter@secoloditalia.it>
To: associazioneazimut@tiscali.it
Reply-To: newsletter@secoloditalia.it


Se non leggi correttamente questo messaggio, clicca qui
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Venerdì, 6 Gennaio 2017
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

«La folle politica delle porte aperte a tutti voluta dai governi Pd ci ha regalato in 3 anni 500mila clandestini in gran parte musulmani. Questo mette in pericolo la sicurezza degli italiani e aumenta il rischio di infiltrazioni terroristiche. È irresponsabile che il governo nasconda questa verità».

Image
Image
Image
Image
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Image
Email
Facebook
Twitter
Google+
Secolo d’Italia
Registrazione Tribunale di Roma n. 16225 del 23/2/1976
Redazione: Via della Scrofa, 39 – 00186 Roma

—————————— —————————— —————————— —————————— —————————— —————————

GENNAIO 5/6 – 2017 LA BEFANA L’ITALIA DELLA TRADIZIONE E IL CUORE DI NAPOLI – IN DONO ALLA CALABRIA  IL NEW YORK TIMES – IL MARTIRIO DEI GIOVANI DI DESTRA : ROMA – ACCA LARENTIA : 7 GENNAIO 1978 – E ALTRO
—————————— —————————— —————————— —————————— —————————— —————————
[ “AZ.” – 06/01/2017 ]
—————————— —————————— —————————— —————-
A PRESTO !
—————————— —————————— —————————— —————-
“AZIMUT” ASSOCIAZIONE CULTURALSOCIALE NAPOLI – IN RETE :
 direzione responsabile: presidenza Associazione
 team azimut online:  Fabio Pisaniello webm. adm. des.
 Uff. Stampa Associaz. “Azimut” :   Ferruccio Massimo Vuono 
(Arturo Stenio Vuono :  presidente di “Azimut” – Napoli)
“AZIMUT” – VIA P. DEL TORTO, 1 –  80131 NAPOLI
[ ex : Prima Traversa Domenico Fontana )
TEL. 340. 34 92 379 / FAX: 081.7701332
FINE INTERVENTO 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...