UNA BUONA LETTURA E BUONE VACANZE ! A GIORNI IL NOSTRO AVVISO ESTIVO


UNA BUONA LETTURA E BUONE VACANZE ! A GIORNI IL NOSTRO AVVISO ESTIVO

UNA BUONA LETTURA E BUONE VACANZE ! A GIORNI IL NOSTRO AVVISO ESTIVO [ “AZIMUT-NEWSLETTER” . 3 AGOSTO 2017 ]

———————————————————————————————————-
IN COPERTINA
PASSARE DALLA PREDICA ALLA PRATICA – TUTTO BEN DETTO MA FATELO !
———————————————————————————————————-
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della sua visita nella frazione di  Arquata rasa al suolo dal sisma del 24 agosto 2016 © ANSA
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della sua visita nella frazione di Arquata rasa al suolo dal sisma del 24 agosto 2016
 
[ tratto dal web ] – ( . . . ) – “Il lavoro e la scuola sono i fondamenti della società”. Lo ha ribadito il presidente della Repubblica Sergio Mattarella incontrando i terremotati di Pescara del Tronto (Ascoli Piceno), prima tappa della sua visita nell’area del cratere del sisma del 24 agosto 2016. Mattarella si è intrattenuto con una giovane sfollata, Maria Cristina Diacono, che ha chiesto un impegno per far ripartire le scuole e le attività produttive. “Certo, il lavoro è indispensabile” le ha risposto il presidente. [ tratto dal web ] – ( . . . ) –
 
———————————————————————————————————-
 LA POSTAZIONE TELEMATICA DELLA LIBERTA’
 

Associazione Azimut | Raccolta di e-mail dell … – WordPress.com

https://azimutassociazione.wordpress.com/

Raccolta di e-mail dell’Associazione Culturale Azimu

 
ANTEPRIMA DEL SERVIZIO 
IL NOSTRO INTENDIMENTO
ROMPERE SILENZIO E OMERTA’
( “AZ.” – 03/08/2017 )
NO AL BAVAGLIO 
Risultati immagini per vuono ferruccio massimo “Azimut” – il presidente Arturo Stenio Vuono
———————————————————————————————————-
A PARTE I DATI DEL CONTATORE PER LE VISITE AL SITO E I 15.000 E ROTTI LETTORI FISSI DEL BLOG ( COME PIU’ VOLTE DAI RESOCONTI PUBBLICATI )
LA PAGINA FACEBOOK
Icon of invite friends to like the lage
Highlights info row image
Piace a 265 persone
Highlights info row image
Seguito da 253 persone
Highlights info row image
Mi piace o visite: Vincenzo Mannello e altri… amici
 
———————————————————————————————————-
IN EVIDENZA
———————————————————————————————————-
Giovanni de Ficchy è su tutte le furie.

interessante

L'immagine può contenere: 1 persona, barba e sMS
L'immagine può contenere: una o più persone, oceano, acqua e spazio all'aperto
L'immagine può contenere: oceano e spazio all'aperto
Movimento UP Terranuova Cristiani – Regione Sicilia ha aggiunto 3 nuove foto.

BISOGNA SAPERE COME ENTRANO GLI ISLAMICI IN ITALIA
Le Ong (Organizzazioni non governative) sono in affari con gli scafisti e le intercettazioni lo provano ma non possono essere utilizzate nei processi, se non dopo il cambio della legge. 

Gli scafisti pilotano barche e gommoni, per conto di alcuni ricchi e privi di valori morali, hanno organizzato le Ong con molte navi, camuffati da operatori umanitari che “aiutano” i poveri naufraghi…
«Ong, la donna maltese milionaria finanziata da Soros che porta quasi 50mila migranti in Italia. Regina Catrambone, moglie del milionario Christopher, è la direttrice di Moas, l’Ong più attiva nel recupero migranti nel mediterraneo finita nell’occhio del ciclone per le “ombre” nella gestione dei salvataggi.
Il “gioiello” di beneficienza di cui è direttrice si chiama Migrant Offshore Aid Station (Moas), una associazione con sede a Malta e che vanta nel suo arsenale due imbarcazioni (Phoenix e Topaz responder), diversi gommoni Rhib e alcuni droni. Una vera e propria flotta per recupero clandestini. A fondare l’associazione sono stati lei e suo marito Christopher. Lui non è un uomo qualunque, ma un modesto milionario americano arricchitosi grazie ad una agenzia di assicurazioni specializzata nelle zone ad alto rischio.
Moas infatti ha ricevuto 500mila euro da Avaaz.org, cioè la comunità riconducibile a Moveon.org, che a sua volta fa capo al “filantropo” milionario George Soros. Il massone Soros finanzia il trasporto di centinaia di migliaia di nordafricani in Italia. Vive negli Stati Uniti ed è interessato all’invasione islamica dell’Europa. Come mai?
Come se non bastasse, Christopher, sposato con Regina Catambrone, appare anche tra i finanziatori della campagna elettorale di Hillary Clinton con la generosa cifra di 416mila euro.
Infine, tra i suoi più stretti collaboratori ci sono personaggi del calibro di Ian Ruggier, ex ufficiale maltese famoso per aver represso con la violenza le proteste dei migranti ospitati sull’isola di Malta. Questo Ian Ruggier prima soffoca le rivolte dei migranti a Malta, poi inventa una strategia per allontanare i migranti da Malta, trasportandoli -guarda caso- in Italia.
Come mai Ruggier e la coppia Catrambone non li fanno sbarcare a Malta?
Forse perché a Malta non sono disposti ad accettare traghettatori, mentre l’Italia sì.
Di certo c’è che da quando le navi umanitarie si sono moltiplicate nel Mediterraneo e si sono spinte sempre più vicine alla costa libica, hanno sì aumentato il numero degli interventi (passati dal 5% al 50% dei salvataggi totali), ma hanno anche incrementato i numeri dei morti. Perché?
Semplice: gli scafisti mettono i disperati su barconi sempre più vecchi con sempre meno carburante, ”tanto ci sono le Ong che le recuperano”».
Ecco ricostruita la verità sulle navi delle Ong che stanno trasportando centinaia di migliaia di clandestini in Europa, soprattutto in Italia.
L’unica Nazione che lascia le frontiere aperte e che accoglie tutti i migranti è proprio l’Italia, spendendo ogni anno 4 miliardi di euro e stravolgendo la vita degli onesti italiani. Nelle altre Nazioni non funziona così, per esempio in Spagna negli ultimi tre anni hanno accolto 8mila migranti, mentre l’Italia ne ha accolto quasi 500mila. Come si spiega?
È sufficiente la spiegazione che con i soldi alle cooperative si sono finanziati alcuni Partiti politici italiani?
Arriva fino a questo spregevole gesto chi vuole salvare partito e partinino, disprezzando centinaia di migliaia di persone che dall’Africa vogliono arrivare in Europa? Persone perbene la maggioranza, non possiamo dire altro, ma ingannate e strumentalizzate nei loro sogni, con promesse irrealizzabili o con la permanenza per lunghi mesi negli alberghi ad oziare. E poi?
Chi ha sulla coscienza le decine di migliaia di vittime naufragate nel Mediterraneo . Questa invasione è un inganno, un attacco alla povera gente che dall’Africa salpa sui barconi, sulle barche e adesso sulle navi, in cerca di qualcosa che solo pochi in realtà riescono a realizzare.
Tranne i terroristi e i criminali dediti ai furti con annessa violenza alle donne ma anche agli uomini e uccisioni spietate, il resto è composto da persone in cerca di benessere, ignorando che già in Italia il costo della vita è decuplicato rispetto alla Libia e tante altre Nazioni africane.
Ultimamente si è scoperto il tesoro di Gheddafi stimato in 70miliardi di dollari, una cifra di chissà quanti zero, denaro che i buoni politici potrebbero utilizzare per aiutare la popolazione libanese e farla vivere in una condizione dignitosa. Molti in Libia vivono bene, per non parlare della Tunisia e dell’Egitto, anche altre Nazioni vicine.
Il miraggio di una vita felice e magari senza lavorare in Europa che prospettano i falsi mercanti di morte, viene avvalorata da quanti appartengono alle società segrete e vogliono favorire in tutti i modi l’immigrazione massificata. È l’obiettivo della loro vita distruggere il Cristianesimo, meglio ancora se avviene all’interno delle comunità cristiane.
(Maria Pia Caradonna)

.

 
———————————————————————————————————-
IN EVIDENZA
———————————————————————————————————-
( tratto dal web )

Papa Francesco: “L’inferno non esiste, la storia di Adamo ed Eva è solo una metafora”

Posted by admin on  dicembre 30, 2015  

Papa Francesco: “L’inferno non esiste, la storia di Adamo ed Eva è solo una metafora”2017-07-30T21:54:51+00:00

under ultimi articoli    No Comment     
Un uomo che è lì per aprire molte “segreti” nell’antica Chiesa cattolica è Papa Francesco. Alcune delle credenze che esistono all’interno della chiesa sono ora messe da parte dal Papa, che è stato recentemente nominato uomo dell’anno dalla rivista TIME. 
Nelle sue ultime rivelazioni, Papa Francesco ha detto: 
“Con umiltà, ricerca interiore e la contemplazione della preghiera, abbiamo guadagnato una nuova comprensione di certi dogmi. La Chiesa non crede più all’inferno, dove la gente soffre. Questa dottrina è incompatibile con l’amore infinito di Dio. Dio non è un giudice, ma un amico e un amante dell’umanità. Dio non cerca di condannare, ma solo ad abbracciare. Come la storia di Adamo ed Eva, vediamo l’inferno come un espediente letterario. L’inferno è solo una metafora per l’animo isolato, che, come tutte le anime alla fine sarà unita in amore con Dio”
In un discorso scioccante che risuona in tutto il mondo, Papa Francesco ha detto: 
“Tutte le religioni sono vere, perché sono vere nei cuori di tutti coloro che credono in loro. Quale altro tipo di verità c’è lì? In passato, la chiesa è stata dura su quelli che ritiene moralmente sbagliato o peccaminoso. Oggi, non siamo giudici. Come un padre amorevole, noi non condanniamo i nostri figli. La nostra chiesa è abbastanza grande per gli eterosessuali e omosessuali, per i pro-life e pro-choice! Per i conservatori e liberali, i comunisti sono benvenuti e addirittura sono uniti a noi. Noi tutti amiamo e adoriamo lo stesso Dio”
Papa Francesco: “L’inferno non esiste

Papa Francesco: “L’inferno non esiste

Nel corso degli ultimi sei mesi, i cardinali, i vescovi cattolici e teologi hanno discusso nella Città del Vaticano, discutendo il futuro della Chiesa e per ridefinire le dottrine cattoliche e dogmi lungo. Il Terzo Concilio Vaticano II, è il più grande e il più importante dopo il Concilio Vaticano II è stato concluso nel 1962. 
Papa Francesco ha chiamato il nuovo consiglio il “completamento dell’opera del Concilio Vaticano II.” Il Terzo Concilio Vaticano II è stato concluso:
“Il cattolicesimo è ormai una “religione moderna e ragionevole”, che ha subito cambiamenti evolutivi. È giunto il momento di abbandonare l’intolleranza. Dobbiamo riconoscere che la verità religiosa si sta evolvendo e cambiando. La verità non è assoluta o scolpito nella pietra. Anche gli atei riconoscono il divino. Con atti di amore e di carità e l’ateo riconosce Dio e redimere la sua anima, diventando un partecipante attivo nella redenzione dell’umanità”
Una dichiarazione dal discorso del Papa ha inviato i tradizionalisti in un impeto di confusione e isteria
“Dio sta cambiando ed evolvendo come noi stessi; Dio vive in noi e nei nostri cuori. Quando diffondiamo amore e bontà nel mondo, tocchiamo la nostra divinità e riconoscerlo. La Bibbia è un bellissimo libro sacro, ma come tutte le grandi opere antiche, alcuni passaggi sono obsoleti. Alcuni le indicano per intolleranza o giudizio. È giunto il momento di vedere questi versi come interpolazioni successive, a differenza del messaggio di amore e di verità che risplende in modo diverso dalla Scrittura. In linea con la nostra nuova comprensione, inizieremo a ordinare le donne cardinali, vescovi e sacerdoti. In futuro, spero che avremo un giorno un papa femmina. Che nessuna donna agricoli le porte sono aperte a uomini!”
Alcuni cardinali della Chiesa cattolica si sono già schierati contro le recenti dichiarazioni del Papa. Che si voglia iniziare ad inculcare pian piano l’esistenza di qualcos’altro?
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
———————————————————————————————————-
COME LO SCORSO ANNO – A GIORNI IL NOSTRO AVVISO ESTIVO
———————————————————————————————————-

COMUNICATO “TEAM AZIMUT ONLINE” : LE LETTURE PER L’AGOSTO E BUONE VACANZE ! [ “AZIMUT-NEWSLETTER” : 1 AGOSTO 2016 ] – ASSOCIAZIONE CULTURALSOCIALE “AZIMUT” NAPOLI – Associazione Azimut, Naples, Italy. – https://azimutassociazione.wordpress.com – anteprima di web – Vuono senior –
Tarantella di Zu Rafelu e Zu Franciscu – YouTubehttps://www.youtube.com/watch?v=Te4lBD2LG2g

Come ogni anno, nessuna vera ed effettiva interruzione; per intanto ecco la programmazione di tredici servizi recenti che andranno tra breve in rete e, in replica, altri due servizi della nostra redazione ( a Cosenza ) per le Calabrie. Come sempre, in presenza di eventuali accadimenti importanti o straordinari, non mancheranno i nostri interventi e commenti. [ “team azimut online” ] 

– VISITA SEMPRE IL SITO – BLOG. in replica due servizi della nostra redazione 

( a Cosenza ) per le Calabrie :


“CAOS DEGLI UOMINI E DISEGNO DI DIO” DI … – Associazione Azimut
https://azimutassociazione.wordpress.com/…/caos-degli-uomin…

‘ZU FRANCISCU. ( L’ALTRA STORIA ) DI OLIVIERI …

25 lug 2015 – ( L’ALTRA STORIA ) DI OLIVIERI GIANCARLANTONIO PRIMA PUNTATA A 100 ANNI … To: Associazione Azimut <associazioneazimut@tiscali.it>, Arenella Ferruccio … (All’attenzione del direttore in merito a Zù Franciscu).

“Associazione Azimut”<associazioneazimut@tiscali.it>
NOSTRI PROSSIMI SERVIZI IN RETE
PREAVVISI OTTO SU FACEBOOK
( stralci con videi )
ALTRI CINQUE – con E.mail anteprima di web ( tra breve in rete )

Raccolta di e-mail dell’Associazione Culturale Azimut
AZIMUTASSOCIAZIONE.WORDPRESS.COM
———————————————————————————————————-
L’EDICOLA
———————————————————————————————————-

Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

Giovedi, 3 Agosto 2017
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

«Chi ha governato con Renzi non può essere nostro alleato». A ribadirlo è Giorgia Meloni a proposito di Angelino Alfano e di una eventuale alleanza in Sicilia e non solo.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI

L’EDIZIONE DEL GIORNO

Il “Secolo d’Italia” è il quotidiano on line della destra italiana: fondato a Roma nel 1952, nel 1963 divenne l’organo di partito del Movimento Sociale Italiano – Destra Nazionale e nel 1995 di Alleanza Nazionale.

Nel 2009 è stato uno dei quotidiani del Popolo della Libertà. Attualmente è organo della Fondazione Alleanza Nazionale.

 

Image
Email

Facebook

Twitter

Google+

Secolo d’Italia
Registrazione Tribunale di Roma n. 16225 del 23/2/1976
​Redazione: Via della Scrofa, 39 – 00186 Roma
 
———————————————————————————————————-
OGGI
UNA BUONA LETTURA E BUONE VACANZE ! A GIORNI IL NOSTRO AVVISO ESTIVO [ “AZIMUT-NEWSLETTER” . 3 AGOSTO 2017 ]
———————————————————————————————————-
———————————————————————————————————-
UNA BUONA LETTURA E BUONE VACANZE !
———————————————————————————————————-
“AZIMUT” ASSOCIAZIONE CULTURALSOCIALE NAPOLI – IN RETE :
 direzione responsabile: presidenza Associazione
 team azimut online:  Fabio Pisaniello webm. adm. des.
 Uff. Stampa Associaz. “Azimut” :   Ferruccio Massimo Vuono 
(Arturo Stenio Vuono :  presidente di “Azimut”  Napoli)
“AZIMUT” – VIA P. DEL TORTO, 1 –  80131 NAPOLI
[ ex : Prima Traversa Domenico Fontana )
TEL. 340. 34 92 379 / FAX: 081.770132      
———————————————————————————————————
Annunci

Un pensiero su “UNA BUONA LETTURA E BUONE VACANZE ! A GIORNI IL NOSTRO AVVISO ESTIVO”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...