SANTITA’ CON TUTTO IL RISPETTO STOP AI SUOI PONTI SERVONO I MURI !


SANTITA’ CON TUTTO IL RISPETTO STOP AI SUOI PONTI SERVONO I MURI !

SANTITA’ CON TUTTO IL RISPETTO STOP AI SUOI PONTI SERVONO I MURI ! [ “AZ.”: 22/04/’19 ]

[ anteprima di web servizio tra breve in rete – Associazione CulturalSociale “Azimut” NAPOLI ]

——————————————————————————————————————————————

IN COPERTINA [ TRE PONTEFICI ALLO SPECCHIO – SCEGLI ! ]

https://lh3.googleusercontent.com/VuCHO1QjxtfCqdXu93gEFRtDorG8IegnlnOjHF5nWHf0c8cGP7DweINh4cyxzZqgiTosYA=s85

 GIOVANNI PAOLO II – BENEDETTO E FRANCESCO [ DISSERO – DICONO ]

“IL DIRITTO PRIMARIO DELL’UOMO E’ VIVERE NELLA PROPRIA PATRIA” – “PRIMA ANCORA CHE IL DIRITTO AD EMIGRARE VA RIAFFERMATO IL DIRITTO A NON EMIGRARE” – “ACCOGLIERE I MIGRANTI E’ COMANDAMENTO DI DIO.ACCOGLIAMOLI A BRACCIA APERTE.” – [IL TERZO E’ FUORI TEMA – “Azimut” ]

——————————————————————————————————————————————

…lo Sri Lanka – insanguinato oggi da esplosioni in chiese e hotel….

STRAGE DI CRISTIANI – COMMENTI IN RETE

Alessandro Novi – 21/04/’19

Oggi in Sri Lanka i terroristi hanno ammazzato trecento persone. – Oltre cinquecento feriti, molti mutilati orribilmente.  – Non vedo breaking news dei tg, non vedo il cordoglio dei social, non vedo i gessetti colorati, non vedo la gara di solidarietà dei ricconi filantropi, non vedo i Saviano stracciarsi le vesti, non vedo Emma Bonino piangere. Non vedo. – È normale. Quelli sbrindellati dalle bombe erano solo cattolici riuniti in preghiera e turisti ignari. – #pasqua – STRAGE DI CRISTIANI – COMMENTI IN RETE

——————————————————————————————————————————————

L’ISLAM INTOCCABILE !

https://lh3.googleusercontent.com/kqWWPz1Nl_1XWRQ_qubGbmXnVuzLSvVzcWwYYBg3n9yZoiCumTKzR7ftB3MJW1mrHVcnwQ=s85

https://www.google.com/search?q=jesus+christ+with+children&tbm=isch&tbs=simg:CAQSkwEJyA-Y5z4t4acahwELEKjU2AQaAAwLELCMpwgaYgpgCAMSKOMT5BOlE8cdswi3CI8TnwjJHcodzjT9PNs96DPPNIEnoiTWNOI9_1DwaMJLmxbfr7UBbw4vpGlyqV8RecuqM9d2I0tUDlsgC-_166L2g9czc9vsDHX-Ac7TsXvSAEDAsQjq7-CBoKCggIARIE0xuvmAw&sa=X&ved=0ahUKEwiE7aDziuThAhUS6KQKHa1CCDUQwg4IKSgA

——————————————————————————————————————————————

https://www.google.com/search?q=cross&tbm=isch&tbs=simg:CAQSkwEJaKirlEPwaE0ahwELEKjU2AQaAAwLELCMpwgaYgpgCAMSKIEEyQqMFc4KygrFCroN_1R2SGM8K3irZIuU43yrgJ9kq2yrhJ_1s44ycaMKMR654UuFNqMCN1zUoRl5YxZ1wVakW7jGhzCys2m0wqCyG5x8g-DzlJfAJ_1wX2RVSAEDAsQjq7-CBoKCggIARIEMT2K3Aw&sa=X&ved=0ahUKEwipwo2bkeThAhXPGewKHbKUC-AQwg4IKSgA

IN ATTESA CHE LO DENUNCI PAPA BERGOGLIO…..

https://lh3.googleusercontent.com/OC3NMeXL3bYYr3ZT_vk8RAfiSI0ta-d-n8hDyJGmTvucMdiGSD3uZuIf0VMTQgyJ8uIJ=s127

 un link – 21/04/2019
ADNKRONOS.COM
Sono quasi 300 milioni, secondo il rapporto di Aiuto alla Chiesa che Soffre

I cristiani perseguitati nel mondo

I cristiani perseguitati nel mondo sono quasi 300 milioni: nel mondo un cristiano su 7 vive in Paesi dove c’è persecuzione religiosa anti-cristiana. E’ la fotografia scattata dall’ultimo rapporto di Aiuto alla Chiesa che Soffre. E un recente report di Open Doors ha segnalato come nella triste classifica ci sia anche lo Sri Lanka – insanguinato oggi da esplosioni in chiese e hotel – sulla scorta degli atti di intolleranza alimentati dal fondamentalismo di matrice buddhista. – Il Rapporto illustra anche le lesioni alla libertà religiosa di gruppi religiosi diversi dal cristianesimo, portate avanti da governi e da minoranze fanatiche. Nel periodo analizzato – giugno 2016/giugno 2018 – il rapporto di Acs ha evidenziato un aumento delle violazioni della libertà religiosa in molti Stati: 38 i Paesi identificati come teatro di ‘gravi o estreme violazioni’. Tra questi, 21 vengono classificati come Paesi di persecuzione: Afghanistan, Arabia Saudita, Bangladesh, Birmania, Cina, Corea del Nord, Eritrea, India, Indonesia, Iraq, Libia, Niger, Nigeria, Pakistan, Palestina, Siria, Somalia, Sudan, Turkmenistan, Uzbekistan e Yemen. Sono invece luoghi di discriminazione gli altri 17: Algeria, Azerbaigian, Bhutan, Brunei, Egitto, Federazione Russa, Iran, Kazakistan, Kirghizistan, Laos, Maldive, Mauritania, Qatar, Tagikistan, Turchia, Ucraina e Vietnam. In 17 di questi 38 Stati la situazione è peggiorata. Tra le tendenze più preoccupanti fotografate dal report, l’emergere di un ultra-nazionalismo che ritiene le minoranze confessionali una minaccia per lo Stato. Il fenomeno è presente soprattutto in India, Cina, Corea del Nord, Pakistan, Myanmar. In India, in base allo studio di Acs, tra il 2016 e il 2017 gli attacchi anticristiani, principalmente da parte di gruppi estremisti indù, sono quasi raddoppiati, raggiungendo quota 736. Drammatica la situazione della comunità cristiana in Palestina. Negli ultimi sei anni i cristiani a Gaza, ha registrato il rapporto di Acs, sono diminuiti del 75%: da circa 4.500 a 1.000. Tra il 2016 e il 2018 in Egitto si sono registrati cinque gravi attentati. Ulteriore piaga che affligge la comunità cristiana egiziana è il rapimento e la conversione forzata all’Islam di adolescenti, ragazze e donne cristiane. Almeno sette le ragazze rapite nell’aprile 2018. Stessa sorte spetta ogni anno a circa 1000 ragazze cristiane e indù in Pakistan. In un recente rapporto di Open Doors, in testa alla classifica dei peggiori Paesi per i cristiani c’è la Corea del Nord; sempre più vicina nella triste classifica la Somalia, seguita da Afghanistan, Pakistan e Sudan. A completare l’elenco delle dieci nazioni in cui per Open Doors il pericolo è definito ‘estremo’ sono Siria, Iraq, Iran, Yemen ed Eritrea. Colpisce anche il balzo in avanti di molti Paesi dell’Asia, sull’onda dei nazionalismi crescenti. Nell’elenco fa di nuovo il suo ingresso lo Sri Lanka, sulla scorta degli atti di intolleranza alimentati dal fondamentalismo di matrice buddhista. Sono quasi 300 milioni  – I cristiani perseguitati nel mondo –

—————————————————————————————————————————————–

https://lh3.googleusercontent.com/sSuhuNRQlCt16iagemoy6qNVdoEzn6yL_uJ0ZpRm_t1idKiyj20ZuSzcK2nekz2MGcVM3Q=s85

STOP  PONTI  – SERVONO I MURI !

https://www.google.com/search?q=destroyer&tbm=isch&tbs=simg:CAQSkwEJ_1dIooW93TvkahwELEKjU2AQaAAwLELCMpwgaYgpgCAMSKOoWyB7HA6kM6RbaF-UIjQnFHv4Wwj27Pak9uT23PZ80uD3BPaY9vD0aMDZ8-QeIiMHHxJ2T7SlZAaKtI8oopYjhwAWlpVFfu_1szCGo-swaycwLxLTFUK_1oa6SAEDAsQjq7-CBoKCggIARIE70T4tAw&sa=X&ved=0ahUKEwjxiNG1meThAhUFDOwKHQYUCjgQwg4IKSgA

Giorgia Meloni – 22/04/’19 

Prevista una nuova ondata migratoria dalla Libia, con alti rischi d’infiltrazioni terroristiche. Basta perdere tempo, serve subito un blocco navale europeo per impedire ai barconi di partire. È quello che Fratelli d’Italia chiederà nel nuovo Parlamento europeo. Il 26 Maggio#VotaItaliano e difendi i confini d’Italia. – STOP  PONTI-SERVONO I MURI ! [Associazione “Azimut” NAPOLI]

——————————————————————————————————————————————

NOSTRO ULTIMO POST SU FACEBOOK [ CATTOLICI DA SEMPRE SOTTO ATTACCO ! ]

IL CRISTIANESIMO E’ UNA DELLE PIU’ GRANDI RIVOLUZIONI DELLA STORIA

Post

Associazione Azimut
Pubblicato da Arturo Stenio Vuono · 22/04/’19  ·

PROSSIMA PUBBLICAZIONE IN SITO BLOG – LUNEDI’ DELLA PASQUA “IL GIORNO DEL RISORTO” E ALTRO ( INTERVISTA A GENNARO SANGIULIANO “IL PROBLEMA E’ IL POLITICAMENTE CORRETTO” ) DA CULTURAIDENTITA’ [ “AZ.-NEWS” : 22/04/2019 ] – [ anteprima di web servizio tra breve in rete – Associazione CulturalSociale”Azimut” NAPOLI ] – VITTORIO MESSORI “VIDE E CREDETTE – INDAGINE SUL SEPOLCRO VUOTO” [“AZ.”:22/04/’19] – anteprima di web servizio tra breve in rete – “Azimut” NAPOLI – [ CON VIDEO ] “….. GESU’ CRISTO SI VEDE A BETLEMME, SI CONOSCE A NAZARETH, SI AMMIRA SUL TABOR, E’ CREDUTO SUL GOLGOTA, SI AMA ATTRAVERSO IL VANGELO…..E’ L’UNICO, IL VERO RIVOLUZIONARIO CHE DELLA SUA CROCE FECE LEVA E BANDIERA PER SOLLEVARE IL MONDO AGLI SPLENDORI DELLA FEDE DIVINA…..IO LO VEDO COME L’ASSE DELLA STORIA ED I SECOLI DANZARGLI INTORNO…..GLI UOMINI SI APPOGGIANO ALLA CROCE, GUARDANO I SUOI OCCHI CHE RISCHIARANO LE VIE DELL’ETERNITA’………” [ Benito Mussolini  – dicembre 1944 ]

Lui è vivo! PASQUA DI RISURREZIONE – YouTube
https://www.youtube.com/watch?v=M8xKQPp4VPQ
3:37
22 mar 2008 – Caricato da Scatenate La Gioia
“Gesù risorto dai morti è veramente il fondamento indefettibile su cui poggia la nostra fede e della …

Associazione Azimut
Raccolta di e-mail dell’Associazione Culturale Azimut
AZIMUTASSOCIAZIONE.WORDPRESS.COM

FINE INTERVENTO *
“Azimut” associazione – Via P. Del Torto n. 1 – 80131 Napoli Telfax 081 – 7701332 Info 340 – 3492379 – E. mail: an.arenella@libero.it ( segreteria ) – massimovuono@libero.it ( ufficio stampa )
[ per sostenere l’associazione – solo su su c/c banc. intestato Arturo Stenio Vuono ] Iban IT96T0306903568100000001278 – Banco Napoli SpA Filiale Na. 35 Via Onofrio Fragnito nn. 28/52 80131 Napoli
* a cura : Ferruccio Massimo Vuono Responsabile Ufficio Stampa e di Fabio Pisaniello webm. adm. des. [ azimutassociazione@libero.it -associazioneazimut@tiscali.it

YOUTUBE.COM
“Gesù risorto dai morti è veramente il fondamento indefettibile su cui poggia la nostra fede e della nostra speranza: lo è fin…
—————————————————————————————————————————————–

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...